Il condono «perso» fra rate e interessi
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

La successione di interventi correttivi impone ai contribuenti uno slalom fra disposizioni per «fissare» il debito - La proroga al 16 aprile rimette in discussione le scadenze già decise - Modalità e periodi fanno cambiare il tasso d’interesse I condon