Rassegna stampa del 15 novembre 2006
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Patentino Antiriciclaggio è lo strumento che permette l'adempimento dell'obbligo di formazione previsto dall'articolo 11 com. 3 del D.M. 141/2006 e dall'articolo 3 com. 4 del D.M. 143/2006 .

Il cd-rom contiene:

il corso multimediale
il codice identificativo
il link a cui è possibile collegarsi per sostenere l'esame

Rispondendo correttamente alle domande dei consulenti di Data Print Grafik, verrà rilasciata una certificazione valida ai fini di assolvere l'obbligo di legge.

Hai già pensato alla formazione?
Se ancora non lo hai fatto, visita il sito www.dataprintgrafik.it

Nuove norme su privacy e lavoro

Questa settimana si riunisce il gruppo del Garante che con le parti sociali darà vita al codice deontologico. Posta elettronica, telefonate personali: chi ci protegge dagli abusi sui dati sensibili

Nelle stanze del Garante per la protezione dei dati personali questa settimana sarà avviato l'esame del provvedimento propedeutico rispetto a quel "codice di deontologia e di buona condotta per i soggetti pubblici e privati interessati al trattamento dei dati personali effettuato per finalità previdenziali o per la gestione del rapporto di lavoro", prevista dall'articolo 111 del Codice della privacy. Sono mesi che un gruppo di lavoro guidato da Mauro Paissan ci sta lavorando e il risultato, assicura il Garante, sarà "un regolamento ponderoso e molto articolato che toccherà tutti i temi portati dall'esplosione tecnologica degli ultimi anni". Il nuovo documento regolerà il difficile rapporto privacy-lavoro che, soprattutto dopo lo sviluppo delle tecnologie e dei controlli biometrici, ha costretto il garante a pronunciarsi in diverse occasioni.

 Il Sole 24 Ore Job 24 - C. Casadei - art. pag. 26

Società di comodo alle strette

I contribuenti devono allinearsi alle nuove disposizioni anche per il versamento del 30 novembre. L'aggiornamento dei coefficienti può portare a tassare un reddito virtuale

Le società possono essere obbligate al versamento dell'acconto Ires calcolato su un reddito figurativo. Infatti, la disciplina sulle società non operative, che riguarda ogni tipo di società, escluse quelle semplici e  le cooperative, è stata riformulata dall'articolo 35, comma 15, del Dl 223/06 (legge 248/06). L'articolo 36, comma 34 obbliga le società di capitali al versamento dell'acconto, per il periodo d'imposta in corso al 4 luglio 2006, tenendo conto delle nuove disposizioni di legge. Il maggior reddito determinato secondo la disciplina sulle società di comodo  è irrilevante ai fini Irap. La norma di legge modificata stabilisce nuovi coefficienti per il calcolo dei ricavi minimi ai fini della verifica della condizione di non operatività e un aumento delle percentuali utilizzate per stabilire l'entità del reddito minimo.

 Il Sole 24 Ore - G. P. Tosoni - art. pag. 30

Nell'F24 online fino a 999 deleghe

Dalle Entrate regole tecniche per il modello cumulativo

Via libera all'F24 cumulativo (fino a 999 deleghe di pagamento) e all'aggiornamento dei file per l'F24 accise. Sono queste le principali novità contenute nel provvedimento del 10 ottobre 2006, pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale" 262 del 10 novembre, con cui l'agenzia delle Entrate ha aggiornato le specifiche tecniche per la trasmissione, attraverso Entratel, dei modelli di pagamento unificati. Il provvedimento riguarda gli intermediari abilitati. L'aumento da 99 a 999 del numero delle deleghe che possono essere inviate con un unico file era stato previsto da un comunicato stampa delle Entrate del 14 settembre 2006. L'aggiornamento risponde alle esigenze degli intermediari che dal 1° ottobre scorso hanno notevolmente incrementato gli invii online degli F24 per conto dei clienti. 

Il Sole 24 Ore - L. De Stefani - art. pag. 32

L'antiriciclaggio segnala l'evasione

L'Ufficio italiano cambi risponde ai quesiti inviati dai dottori commercialisti e dai ragionieri. Il professionista deve indicare risparmi d'imposta anomali

Tutte le dichiarazioni fraudolente, configurando reati presupposto di riciclaggio, devono essere segnalate quali operazioni sospette. .Gli incarichi periodici a tempo indeterminato e quelli a tempo determinato con tacito rinnovo non devono essere oggetto di registrazione periodica. Negli incarichi a compenso fisso annuale è sufficiente la registrazione dell'incarico generico e non anche delle singole prestazioni in cui lo stesso si esplica. Tutto ciò, fermo restando la necessità di effettuare distinte e ulteriori registrazioni per i pagamenti telematici delle imposte (anche per via telematica) per conto del cliente quando le stesse superano i 12.500 euro. Sono alcuni dei principali chiarimenti che L'Uic fornisce, in data 31 ottobre 2006, in risposta a una ´circolare critica' emanata dai Consigli nazionali dei dottori commercialisti e dei ragionieri che lamentavano i numerosi e spesso inutili obblighi richiesti dall'Uic in tema di rispetto della normativa antiriciclaggio da parte dei professionisti.

Italia Oggi - L. De Angelis - art. pag. 29

Iva auto, rimborsi a forfait in aprile

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del decreto 258/2006 che attua i dettami Ue. Le domande entro il 15. Richiesta analitica come alternativa

Iva auto, la strada dei rimborsi diventa ufficiale. È stata infatti pubblicata nella G.U. n. 265 di ieri, 14 novembre 2006, la legge n. 278 del 10 novembre 2006, di conversione del dl n. 258/2006, emanato ´ai fini dell'attuazione' della sentenza del 14 settembre scorso, con la quale la Corte di giustizia dell'Ue ha giudicato non compatibili con la sesta direttiva le limitazioni del diritto alla detrazione dell'Iva sulle spese delle auto aziendali (e non solo) contenute nell'art. 19-bis1, lettere c) e d), del dpr 633/72. In particolare, il decreto detta particolari modalità di recupero dell'Iva relativa agli acquisti effettuati fino al 13 settembre 2006, per la quale sono ´in ogni caso precluse le procedure di detrazione e di compensazione' (preclusione che, è da ritenere, non riguardi la detrazione esercitata precedentemente, tanto più se in conformità all'art. 30 della legge n. 388/2000).

Italia Oggi - F. Ricca - art. pag. 33