Rassegna stampa del 29 novembre 2006
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Patentino Antiriciclaggio è lo strumento che permette l'adempimento dell'obbligo di formazione previsto dall'articolo 11 com. 3 del D.M. 141/2006 e dall'articolo 3 com. 4 del D.M. 143/2006 .

Il cd-rom contiene:

il corso multimediale
il codice identificativo
il link a cui è possibile collegarsi per sostenere l'esame

Rispondendo correttamente alle domande dei consulenti di Data Print Grafik, verrà rilasciata una certificazione valida ai fini di assolvere l'obbligo di legge.

Hai già pensato alla formazione?
Se ancora non lo hai fatto, visita il sito www.dataprintgrafik.it

Antievasione, stretta sui crediti

Con la pubblicazione in "Gazzetta" sono operative le misure per chi ha cartelle in sospeso. Poteri di indagine al Fisco. L'omissione dello scontrino porta alla chiusura

Con la pubblicazione della legge di conversione n. 286 del 24 novembre 2006 (nella "Gazzetta Ufficiale" n. 277 di ieri) si chiude il viaggio del decreto legge 262/06, collegato alla Finanziaria. E la legge di conversione entra in vigore oggi. Scattano quindi le nuove regole che consentono agli agenti della riscossione di risalire la catena dei debiti. E sempre da oggi diventa operativa la disposizione che prevede che la contestazione della mancata emissione di tre scontrini in cinque anni può costare la chiusura dell'esercizio. 

Il Sole 24 Ore - L. Lovecchio - art. pag. 28

Proroga in extremis alle locazioni

Registrazione dei contratti rinviata a lunedì 18 dicembre

Prorogata la registrazione telematica dei contratti di locazione dei fabbricati, già assoggettati a Iva, in corso alla data del 4 luglio 2006. Un comunicato dell'agenzia delle Entrate di ieri ha infatti annunciato che è in corso di emanazione il provvedimento che fa slittare dal 30 novembre al 18 dicembre il termine per la registrazione telematica. La motivazione della misura è che si vuole facilitare l'adempimento da parte dei contribuenti. E non c'è da meravigliarsi visto che le difficoltà sono tante e diverse sono le lamentele per il funzionamento del programma. E il software dell'agenzia delle Entrare è stato efficacemente utilizzabile solo dal 10 novembre mentre da venerdì 24 si è resa disponibile la nuova versione del pacchetto ma non sempre quest'ultima funziona correttamente. 

Il Sole 24 Ore - R. Portale, G P. Tosoni - art. pag. 28

Giustizia, arriva la riforma Mastella

Il guardasigilli ha presentato ieri il suo ordinamento giudiziario annunciando modifiche sostanziali. Magistratura, doppia via d'accesso e formazione obbligatoria

Giustizia, arriva la riforma Mastella. Un doppio canale di accesso per entrare in magistratura, tramite un concorso di secondo grado e un corso-concorso; valutazioni di professionalità ogni quattro anni e conseguenze sul trattamento economico se negative; possibilità di passaggio dalle funzioni requirenti a quelle giudicanti e viceversa solo dopo un corso ad hoc; formazione obbligatoria per i magistrati, sezione per i giudici di pace nei consigli giudiziari e modifiche al decentramento amministrativo. Ieri il ministro guardasigilli Clemente Mastella ha presentato il ´suo' ordinamento giudiziario annunciando sia una sostanziale modifica del decreto delegato su accesso e carriere dei magistrati sia ritocchi agli altri dlgs satellite, come quello sul disciplinare e sulle procure, ´sono indispensabli ulteriori aggiustamenti', e sul decentramento.

Italia Oggi - C. Morelli - art. pag. 32

Unico 2007, le cose si complicano

Come cambierà il modello anche alla luce del dl fiscale (conversione ieri in G.U.). Iva, Ires, Irap e studi di settore nel vortice delle modifiche

Una pioggia normativa senza precedenti. Modificati, negli ultimi sei mesi e per lo più attraverso la decretazione d'urgenza, principi cardine del diritto tributario. Norme a effetto retroattivo, mancanza di chiarimenti, rinvio a futuri regolamenti ecc. Il vero banco di prova della rivoluzione Visco/Bersani sarà, inevitabilmente, l'Unico 2007 che si preannuncia a dir poco monumentale. Di seguito i nuovi termini di presentazione e dichiarazione.
• Saldo Iva 2006: entro il 16 marzo 2007;
• Se l’Iva fa parte dell’Unico 2007 il versamento a saldo può essere differito, con maggiorazione, al 16 giugno 2007 (slitta a lunedì 18 giugno 2007) assieme ai versamenti a saldo delle imposte 2006 e degli acconti 2007, Ires/Irpef e Irap;
• Adeguamento Iva agli studi di settore 2006: entro il 16 giugno 2007 (slitta a lunedì 18 giugno 2007)
• Trasmissione telematica Unico 2007: entro il 31 luglio 2007.

Italia Oggi - A. Bongi - art. pag. 38