Rassegna stampa del 30 novembre 2006
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Patentino Antiriciclaggio è lo strumento che permette l'adempimento dell'obbligo di formazione previsto dall'articolo 11 com. 3 del D.M. 141/2006 e dall'articolo 3 com. 4 del D.M. 143/2006 .

Il cd-rom contiene:

il corso multimediale
il codice identificativo
il link a cui è possibile collegarsi per sostenere l'esame

Rispondendo correttamente alle domande dei consulenti di Data Print Grafik, verrà rilasciata una certificazione valida ai fini di assolvere l'obbligo di legge.

Hai già pensato alla formazione?
Se ancora non lo hai fatto, visita il sito www.dataprintgrafik.it

Studi di settore all'invio telematico

Questionari: le caratteristiche per l'invio telematico dei dati

Sulla "Gazzetta Ufficiale" di ieri, la n.278, supplemento ordinario n.224, è stato pubblicato il provvedimento del 21 novembre scorso dell'Agenzia delle entrate. Il testo riporta l'approvazione delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati contenuti nei questionari per gli studi di settore approvati con provvedimenti del Direttore dell'Agenzia delle entrate del 18 luglio e del 6 ottobre 2006. Il provvedimento dispone che i soggetti che effettuano la trasmissione telematica degli studi Esg54, Esg41, Esg91, Esg92 e Esg93, devono attenersi alle specifiche tecniche contenute nell'allegato del provvedimento in questione. La trasmissione telematica deve essere eseguita avvalendosi del servizio Entratel o Internet, utilizzato anche per la presentazione telematica delle dichiarazioni dei redditi Iva, Irap e dei sostituti d'imposta.

Il Sole 24 Ore - art. pag. 29

E-mail in azienda? Solo per lavoro

La soluzione proposta dal garante privacy: regolamento ad hoc in attesa del codice deontologico. Possibili indagini interne per scovare chi usa i pc a fini privati

Un regolamento interno per l'uso da parte dei lavoratori di internet ed e-mail aziendale. Con l'esplicito divieto di utilizzo degli elaboratori per fini privati e l'avviso che il datore di lavoro si riserva controlli mirati a scoprire utilizzi scorretti. È questa la soluzione provvisoria per disciplinare la privacy dei lavoratori indicata da Giuseppe Chiaravalloti, componente del garante della privacy, in attesa del varo del codice deontologico da parte dell'autorità. Mentre è già pronto ed è atteso per inizio dicembre 2006 un primo provvedimento generale su privacy e rapporti di lavoro. Se ne è parlato al convegno del 27 dicembre 2006 ´Tutela della privacy e nuove tecnologie' organizzato dalla Confindustria di Genova. Torna a essere attuale il documento elaborato da Confindustria nel lontano 2001 e che tratta dell'uso della posta elettronica e delle connessioni a internet nei luoghi di lavoro.

Italia Oggi - A. Ciccia - art. pag. 31

Fisconline si rinnova

Nuovo portale unificato per le Entrate

Dal 4 dicembre 2006 Fisconline sarà accessibile dal nuovo portale unificato dei servizi telematici dell'Agenzia delle entrate (http://telematici.agenziaentrate.gov.it), sito web con una veste grafica nuova e una struttura studiata per rendere più fruibili i servizi on-line dell'Agenzia, raggiungibili a regime da un unico punto di accesso. Per attivare il nuovo portale sarà necessario interrompere il servizio Fisconline a partire dalle 00,00 del 1° dicembre 2006. Esso sarà di nuovo raggiungibile, al nuovo indirizzo web, dalle 15,30 del 4 dicembre. L'operazione è la prima di una più complessa ristrutturazione che si completerà il 10 gennaio 2007, quando anche Entratel farà parte del nuovo sito web unificato.

Italia Oggi - art. pag. 34

Invii telematici con il ravvedimento

Il sottosegretario all'economia Tononi, in risposta a un'interrogazione, anticipa le novità in vista. Sanabile la tardiva od omessa trasmissione dell'intermediario

Sarà sanabile con il ravvedimento operoso la tardiva od omessa trasmissione telematica della dichiarazione da parte degli intermediari; le violazioni di tale natura sono infatti destinate a essere ricomprese tra quelle regolate dalla disciplina delle sanzioni tributarie non penali, con la possibilità di applicare gli istituti ivi previsti finora esclusi. È questa l'apertura che il sottosegretario all'economia Massimo Tononi ha fatto in commissione finanze in risposta a una interrogazione proposta ieri in commissione finanze alla camera dal deputato Angelino Alfano.

Italia Oggi - A. Felicioni - art. pag. 35

L'Ici si prepara al debutto nel 730

Da inserire i dati del comune di ubicazione dell'immobile

L'Ici cambia il volto del 730. L'inclusione all'interno della dichiarazione dei redditi di lavoratori e pensionati dei dati relativi ai versamenti dell'Imposta comunale sugli immobili rappresenta la maggiore novità dei prossimi modelli ministeriali. In effetti, oltre a richiedere il luogo di ubicazione dell'immobile e l'importo versato nell'anno precedente, al contribuente sarà permesso di compensare il credito Irpef derivante dalla dichiarazione con l'Ici dovuta per il 2007. L'identificazione del comune di ubicazione dell'immobile sarà utilizzata per incrociare eventuali dati discordanti sull'utilizzo dei beni ai fini della caratterizzazione in tema di imposte dirette e imposta comunale sugli immobili. In tema di detrazioni edilizie, invece, il 730 non potrà ignorare il cambio di percentuale di detrazione (36% - 41%) per le ristrutturazioni edilizie impresse a partire dal 1 ottobre 2006. Infine, per agevolare il calcolo dei conguagli, il 730 integrativo potrà contenere il calcolo di quanto già versato medio tempore dal sostituto di imposta al lavoratore. Sono queste alcune delle elaborazioni delle recenti modifiche normative che dovrebbero produrre degli interventi strutturali sui prossimi modelli di dichiarazione e già a partire dal prossimo anno.

Italia Oggi - C. Bartelli, S. Mazzei - art. pag. 368