Rassegna stampa del 30 gennaio 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik


In arrivo i moduli per la scelta della destinazione
del TFR!


A decorrere dal 01/01/2007 e fino al 30/06/2007 tutti i lavoratori dipendenti dovranno decidere la destinazione del TFR maturando, in maniera esplicita o tacita
(D.Lgs. n. 252/2005) e tale scelta dovrà avvenire su moduli ufficiali forniti dalle aziende.

Data Print Grafik, in linea con quanto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, sta realizzando il modulo per la domanda di conferimento del TFR.

Richiedi subito un preventivo e prenota i tuoi moduli compilando l’apposito form! www.dataprintgrafik.it

Per artigiani e commercianti versamenti a quota 19,5%

Previdenza - La circolare Inps sui nuovi limiti

Giro di vite anche per artigiani e commercianti. L'articolo 1, comma 768 della legge 296/06 ha elevato, infatti, le aliquote contributive dovute dagli artigiani e dai commercianti al 19,5% dal 1° gennaio 2007 e al 20% dal 1° gennaio 2008. Per i commercianti scatta anche l'aliquota aggiuntiva dello 0,09% per l'indennizzo per la cessazione definitiva dell'attività commerciale, differita al 31 dicembre 2009 dalla legge 311/2004 (Finanziaria 2005). Lo ha spiegato l'Inps con la circolare 29 del 29 gennaio 2007.  

Il Sole 24 Ore - G. Rodà - art. pag. 33

Ordini all'esame della concorrenza

Il garante passerà al setaccio le regole interne delle categorie. A rischio avvocati, architetti e notai. Scatta l'indagine dell'Antitrust sull'adeguamento al dl Bersani

Professioni alla prova concorrenza. A meno di un mese dalla scadenza del termine ultimo (31/12/2006) per il restyling dei codici deontologici degli ordini ai principi del decreto Bersani, l'Autorità garante passerà al setaccio le regole interne delle categorie. E controllerà l'avvenuta abolizione delle disposizioni deontologiche che contengono limitazioni alla concorrenza relative alle tariffe fisse o minime, la reale libertà per i professionisti di farsi pubblicità e di ricorrere, nel caso degli avvocati, ai patti di quota lite, e il riconoscimento della libertà di costituire società interdisciplinari tra professionisti. L'indagine, come fanno sapere dall'Antitrust, sarà svolta con specifico riferimento agli ordini di architetto, avvocato, commercialista e ragioniere, consulente del lavoro, farmacista, geologo, geometra, giornalista e pubblicista, ingegnere, medico e odontoiatra, notaio, perito industriale e psicologo.

Italia Oggi - I. Marino, G. Ventura - art. pag. 35

Rc, stanza di compensazione pronta

Da giovedì 1° febbraio partirà lo scambio di informazioni tra compagnie, clienti ed ente gestore. Dalla Consap risposte agli assicurati in cinque giorni lavorativi

Stanza di compensazione per l'Rc auto pronta a partire. La Consap, ente gestore della stanza di compensazione, ha definito con l'Ania le modalità di comunicazione delle informazioni relative agli incidenti da e verso le compagnie assicurative. Una partita che vale 3 milioni di sinistri. Comunicazioni che avverranno telematicamente e che porteranno mensilmente (il primo appuntamento è previsto per il 5 marzo) alla compensazione. Sono queste le principali novità previste per gli incidenti che avverranno a partire dal 1° febbraio, come stabilito dal regolamento attuativo del codice assicurazioni (dpr 254/2006) e dal d.g. della Concessionaria dei servizi assicurativi pubblici, Paolo Panarelli.

Italia Oggi - S. Nobili, A. Gorret - art. pag. 36

L'anagrafe tributaria a senso unico

Luigi Magistro, direttore vicario dell'accertamento, illustra la nuova sezione operativa da giugno. I dati bancari utilizzabili solo per indagini finanziarie ad hoc

L'anagrafe dei conti bandisce gli usi impropri. Le informazioni che contiene saranno usate solo per indagini finanziarie ad hoc. I dati saranno custoditi tenendo conto dei tempi dell'accertamento fiscale. E per gli intermediari finanziari che cessano definitivamente la propria attività, la Pec (Posta elettronica certificata) sarà tenuta aperta fino allo scadere dei termini per gli accertamenti fiscali. Ad anticiparlo è Luigi Magistro direttore centrale vicario della direzione centrale accertamento dell'Agenzia delle entrate, che annuncia anche un provvedimento di prassi di prossima emanazione con ulteriori chiarimenti agli operatori.

Italia Oggi - C. Bartelli - art. pag. 38