Rassegna stampa del 6 febbraio 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik


STAMPATI FISCALI, il software per l'invio telematico dei dati sulle forniture (D.P.R. 404 del 05/10/2001).

Principali funzionalità:

- codifica personalizzata dei prenumerati fiscali
- gestione registro di carico forniture
- gestione registro di scarico delle vendite
- produzione file telematico ed invio del file per l'anno 2006
- importazione dei dati anagrafici e dei registri
- stampa dei registri di carico/scarico
- stampa della richiesta di fornitura
- stampa dei totali per identificativi prodotti
- stampa dei totali per identificativi clienti
- stampa di controllo relativa alla gestione dei prodotti
- ricerca per codice fiscale e per serie.

Visita il sito www.dataprintgrafik.it

Nel 730 più informazioni sull'Ici

Il fascicolo pronto per la "Gazzetta"

Ritorna obbligatoria l'indicazione nel modello 730/2007 dell'Ici dovuta sui fabbricati per l'anno 2006. La novità è prevista nella versione del 5 febbraio 2007 delle istruzioni sugli adempimenti previsti per l'assistenza fiscale da parte di sostituti d'imposta, professionisti abilitati e Caf. Altre modifiche relative alle detrazione del 36% sulle ristrutturazioni edilizie sono state approntate alla bozza delle istruzioni del modello 730 per il 2006 in corso di pubblicazione in "Gazzetta Ufficiale".

Il Sole 24 Ore - L. De Stefani - art. pag. 26

Il decreto correttivo antiriciclaggio in dirittura d'arrivo

Il parere atteso da Palazzo Spada

Si è svolta ieri l'adunanza plenaria del Consiglio di stato che ha esaminato il parere (sulla base delle precisazioni richieste dal Consiglio di stato stesso), inviato dal ministero dell'economia, sul decreto correttivo in materia di antiriciclaggio. Gli atti sono stati ritrasmessi quindi al ministero dell'economia. Secondo le previsioni della vigilia i giudici di palazzo Spada dovrebbero dare il proprio via libera alle correzioni proposte dai tecnici di via XX Settembre e sarebbe in questo modo rispettata la tabella di marcia del provvedimento per la conclusione del suo iter in G.U. entro la metà di febbraio. Il decreto correttivo antiriciclaggio prevede l'estensione ai tributaristi degli adempimenti in tema di operazioni sospette. Il Consiglio di stato, esaminato il provvedimento, ha sollevato obiezioni sulla modalità dell'estensione ai tributaristi, giudicata ancora troppo limitativa per il riferimento a iscrizioni ad albi ed elenchi e sulla omnicomprensività del termine ´redazione di dichiarazioni'.

Italia Oggi - C. Bartelli - art. pag. 31

Contabilità, dai prelievi c/c nessuna omissione di ricavi

Pronuncia della Ctr del Lazio sulle movimentazioni bancarie cumulative.

Quando una azienda gestisce corrispettivi, i versamenti che non abbiano un preciso riscontro nella contabilità, ma che siano transitati sul conto cassa e cumulativamente versati in banca, non sono necessariamente indice di omissioni di ricavi; per quanto concerne invece i prelevamenti, la documentazione giustificativa della destinazione delle somme, può essere legittimamente valutata dal giudice tributario ( ai fini delle imposte dirette) anche se esibita dalla società per la prima volta in sede contenziosa. Sono le conclusioni cui è pervenuta la sezione dodicesima della Commissione tributaria regionale del Lazio nella sentenza 45/12/2006.

Italia Oggi - B. Fuoco - art. pag. 33

Anno sabbatico per il tfr inoptato

Chi non sceglie finisce in FondInps e ci rimane per 12 mesi. Scarse le opportunità di rendimento. I lavoratori silenti sono iscritti (e vincolati) al fondo residuale

Un anno sabbatico per il tfr inoptato. Con il rischio, rilevante, di perdere un anno di investimento del tfr che, obbligatoriamente, finisce nella previdenza integrativa. I lavoratori che, allo scadere dei sei mesi a loro disposizione, non avranno manifestato alcuna scelta sul conferimento del tfr, infatti, andranno automaticamente iscritti al fondo pensione collettivo e, ove questo manchi, a FondInps. In quest'ultimo caso, sarà loro obbligatorio tenere l'iscrizione un anno almeno, prima di poter cambiare forma previdenziale e di investimento (un fondo pensione aperto o uno chiuso).

Italia Oggi - D. Cirioli - art. pag. 45