Rassegna stampa del 3 aprile 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

                                      


Sono disponibili i moduli per la scelta della destinazione del TFR!

A decorrere dal 01/01/2007 e fino al 30/06/2007 tutti i lavoratori dipendenti dovranno decidere la destinazione del TFR maturando, in maniera esplicita o tacita
(D.Lgs. n. 252/2005) e tale scelta dovrà avvenire su moduli ufficiali forniti dalle aziende.

Data Print Grafik, in linea con quanto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ha realizzato i moduli per la domanda di conferimento del TFR.

Richiedi subito un preventivo e ordina i tuoi moduli compilando l’apposito form! www.dataprintgrafik.it

Mutui attesa di accordo

Liberalizzazioni - In Gazzetta la conversione del Dl 7/07 - Necessari 22 interventi per l'attuazione. Banche e consumatori dovranno fissare il tetto della penale

La seconda "lenzuolata" di liberalizzazioni taglia il traguardo della "Gazzetta Ufficiale". E dopo la pubblicazione - nel supplemento ordinario n.91 della "Gazzetta" n.77 di ieri - è in vigore già oggi la legge n.40 del 2 aprile 2007, di conversione del decreto 7/07 (il "Bersani bis"). Partono così le correzioni inserite durante il passaggio parlamentare nel testo originario del provvedimento. In alcuni casi, già da oggi; mentre altri (come la revisione delle penali per l'estinzione anticipata dei mutui già stipulati) la partenza delle liberalizzazioni volute dal ministro per lo Sviluppo economico, Pier Luigi Bersani, aspetta una serie di provvedimenti attuativi: sono 22 quelli censiti nella tabella in pagina. Per alcuni, sono anche fissati i termini ordinatori.

Il Sole 24 Ore - V. Maglione - art. pag. 29

Ai corrispettivi online una terna di possibilità

La trasmissione quotidiana degli incassi

In vista della trasmissione online dei corrispettivi giornalieri, che prenderà forma da luglio prossimo si presentano tre strade per questo invio in forma telematica. La trasmissione degli incassi potrà avvenire infatti: -attraverso i nuovi registratori di cassa che verranno messi in commercio a partire dal 1° gennaio 2008; - mediante l'adattamento dei registratori già esistenti; - avvalendosi degli intermediari abilitati. La Finanziaria 2007 dispone che gli apparecchi misuratori che saranno immessi sul mercato a decorrere dal 1° gennaio 2008 dovranno essere idonei alla trasmissione telematica dei corrispettivi. Per questi registratori viene consentita la deduzione integrale del costo d'acquisto nel periodo d'imposta.   

Il Sole 24 Ore - D.Deotto - art. pag. 31

Al catasto variazioni via web

Esteso a tutta Italia il servizio di invio telematico

Da oggi niente più code in Catasto per 100mila professionisti. Con un provvedimento firmato il 20 marzo dal direttore dell'agenzia del Territorio. Mario Picardi, e pubblicato sulla "Gazzetta Ufficiale" di ieri, è stato esteso a tutta Italia (tranne le province di Trento e Bolzano) il servizio di trasmissione telematica delle dichiarazioni per l'accertamento delle nuove costruzioni e per le variazioni di quelle già esistenti. Gli esperimenti, iniziati nel 2005, hanno visto coinvolti i professionisti dei vari Ordini  e in questo periodo sono stati inviati con successo 90mila "Docfa" telematici. Gli Ordini segnalavano i colleghi maggiormente interessati alla nuova possibilità. Ma da oggi tutti lo potranno fare (non si tratta comunque di un obbligo). 

Il Sole 24 Ore - S. Fossati - art. pag. 31

Gerico mette i paletti alla normalità

L'elenco degli indicatori individuati dall'Agenzia nel dm del 20 marzo pubblicato in G.U. il 31 marzo. Considerati redditività dei beni mobili e durata delle scorte

Redditività dei beni mobili strumentali, rotazione del magazzino, durata delle scorte, valore aggiunto per addetto, rapporto tra costi di disponibilità dei beni mobili strumentali e valore degli stessi per le imprese; resa oraria del professionista, resa oraria per addetto, rapporto tra ammortamenti dei beni mobili strumentali e valore degli stessi per le attività di lavoro autonomo.
Sono questi gli specifici indicatori di normalità economica, idonei all'individuazione di ricavi, compensi e corrispettivi fondatamente attribuibili al contribuente in relazione alle caratteristiche e alle condizioni di esercizio della specifica attività svolta, distinti per l'applicazione tra imprese e professionisti, individuati dall'Agenzia delle entrate per la super-congruità di Gerico 2007, e contenuti nel decreto del 20 marzo scorso a firma del viceministro del ministero dell'economia e pubblicato sul supplemento ordinario della Gazzetta Ufficiale n. 76 del 31 marzo 2007.

Italia Oggi - M. Pacini - art. pag. 35

Tfr, doppia decorrenza per il trasloco

Le modalità per il versamento del trattamento di fine rapporto, ancora in attesa delle istruzioni Inps.
Da luglio il tfr ai fondi. A Fondinps dal mese dopo l'opzione

Doppia decorrenza per il trasloco del tfr. Se destinato alla previdenza complementare, le imprese dovranno cominciare a versarlo ai fondi pensione a partire da luglio, assieme a eventuali contributi e anche con riferimento ai primi sei mesi del 2007. Il tfr al fondo di tesoreria, invece, va versato dal mese successivo a quello di opzione dei lavoratori; ma mancano ancora le istruzioni Inps e, come sempre, dall'emanazione della circolare ci saranno tre mesi per la regolarizzazione (se arriva ad aprile, pertanto, ci sarà tempo fino a luglio).

Italia Oggi - D. Cirioli - art. pag. 46