Rassegna stampa del 13 giugno 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Archivio Unico Informatico obbligatorio per professionisti ed operatori non finanziari
Formazione obbligatoria per tutti (professionisti, operatori, dipendenti)

Non ti sei adeguato alla normativa antiriciclaggio?

Non hai ancora pensato alla formazione?

Acquista subito Antiriciclaggio XP, il software per l’adozione delle misure previste dai Decreti 141/06 e 143/06 e scopri anche Patentino Antiriciclaggio, il corso di formazione certificato su cd-rom!

Per maggiori informazioni visita il sito www.dataprintgrafik.it

Studi di settore, revisioni di salvataggio

La circolare delle Entrate precisa che i controlli saranno effettuati sulle future versioni di Gerico. Professioni senza indici di normalità

La revisione degli studi di settore che verrà effettuata nel triennio 2007-2009 potrà portare a non tener conto dei risultati degli attuali studi per il periodo d'imposta 2006. L'indicazione è contenuta nella circolare n.38/E di ieri dell'agenzia delle Entrate e finisce per costituire, di fatto, una conferma indiretta che l'attuale versione di Gerico non funziona. Un software elaborato appositamente consentirà di individuare i soggetti che ricadono in condizioni di marginalità economica.
Il maggior cruccio dell'Agenzia è rappresentato dai nuovi indicatori di normalità economica previsti dalla Finanziaria 2007 che spesso determinano risultati fuori dalle righe. Nella circolare si precisa che nel triennio 2007-2009 tutti gli studi vigenti per il periodo d'imposta 2006 saranno oggetto di revisione.

Il Sole 24 Ore - D. Deotto - art. pag. 31

Google si riduce la memoria a 18 mesi

Privacy - Dopo la bocciatura Ue ai tempi lunghi di conservazione

Diciotto mesi, ma non meno. E' l'ultima proposta che Google, gigante statunitense dei motori di ricerca su internet, ha fatto ai Garanti della privacy europei circa i tempi di conservazione dei dati degli utenti. Ridurre ulteriormente il periodo di custodia delle informazioni personali di cui resta traccia sulla Rete si trasformerebbe in un danno per l'azienda. Lo ha sottolineato Peter Fleisher, consulente legale di Google, in una lettera inviata a Bruxelles.

Il Sole 24 Ore - A. Cherchi - art. pag. 35

Istanze soft al registro imprese

Le novità legate al Modello unico informatico in una massima di conservatori e notai lombardi

Non c'è bollo se la registrazione avviene tramite il Mui Se la registrazione dell'atto notarile avviene tramite Modello unico informatico, l'istanza rivolta al registro imprese è esente dal pagamento dell'imposta di bollo anche se la stessa è presentata non direttamente dal notaio ma da altro soggetto obbligato (ad esempio l'amministratore nel caso di iscrizione di società, anche a seguito di fusioni e scissioni). I conservatori dei registri delle imprese della Lombardia e alcuni notai del Comitato regionale notarile lombardo hanno varato una nuova ´massima' nell'ambito dell' ´Osservatorio sulla riforma del diritto societario', che vede impegnati i notai insieme ai conservatori nel tentativo di adottare principi e soluzioni uniformi in materia di iscrizione di atti nel registro delle imprese.

Italia Oggi - art. pag. 35

Lavoro domestico, tutela blindata

Messaggio Inps chiarisce le condizioni del rapporto tra le parti, a patto che questo sia provato Lavoro domestico, tutela blindata. I vincoli di parentela non escludono l'obbligo assicurativo

L'esistenza di vincoli di parentela o affinità tra le parti di un contratto di lavoro domestico non esclude il rapporto di lavoro e il conseguente obbligo assicurativo, purché tale rapporto sia provato. Non è invece ammesso, salvo eccezioni, il rapporto di lavoro domestico tra coniugi. Lo precisa l'Inps nel msg 15451 del 12 giugno, rispondendo ad alcune richieste di chiarimento giunte dagli uffici periferici sulla possibilità che si instauri un rapporto di lavoro domestico tra parenti e sull'opportunità del comportamento, volto a respingere l' iscrizione all'istituto di tali rapporti, soprattutto se tra stranieri.

Italia Oggi - G. Leonardi - art. pag. 40