Rassegna stampa del 21 giugno 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK è un software che consente di gestire e archiviare, in formato elettronico, documenti di qualsiasi formato e origine: spool di stampa, documenti elettronici (email, fax, pdf, …), documenti cartacei (tramite acquisizione da scanner), file di testo, file telematici.

 

Con ArchiviOK è possibile disporre di un archivio elettronico all'interno del quale i documenti possono essere archiviati istantaneamente, consultati in qualunque momento e da qualunque postazione di lavoro, sia interna che esterna alla rete locale purché autorizzata, e rielaborati o distribuiti senza inutile occupazione di spazio.

 

Inoltre, con ArchiviOK è possibile procedere alla completa smaterializzazione dei documenti attraverso il servizio di conservazione sostitutiva a norma.

 

Per maggiori informazioni visita il sito www.dataprintgrafik.it

L'estensione del Durc rimanda al 2008

Battuta d'arresto per il documento di regolarità contributiva

Cambio di rotta per il decreto ministeriale sul Durc. Il testo che sembrava ormai in dirittura d'arrivo dovrà scontare una battuta d'arresto. E non si parla di giorni. Dal ministero del Lavoro fanno intendere che l'estensione del documento unico di regolarità contributiva a tutti i settori produttivi sarà operativa con l'anno  nuovo. Il decreto, previsto dalla Finanziaria verrà riscritto laddove viene definito il ruolo degli enti bilaterali e si elencano la cause ostative al rilascio del documento. Anche l'allegato che riporta l'elenco delle disposizioni in materia di tutela delle condizioni di lavoro verrà di conseguenza riformulato.

Il Sole 24 Ore - C. Gamba - art. pag. 27

Redditi dell'assegno al nucleo familiare senza rivalutazioni

Adeguamenti nel 2008

Per l'anno 2007 non verrà effettuata la consueta rivalutazione dei livelli di reddito per l'assegno erogato al nucleo familiare. Lo ha segnalato l'Inps, con il messaggio 16242 diffuso ieri, nel quale si segnala che dal prossimo 1° luglio continueranno a trovare applicazione tutte le tabelle attualmente in vigore. I livelli reddituali contenuti in queste tabelle saranno invece rivalutati nell'anno 2008, con effetto quindi dal 1° luglio del prossimo anno.

Il Sole 24 Ore - A. Rossi - art. pag. 29

Ici ridotta dopo i nuovi estimi

Via libera in commissione finanze alla camera alla norma del disegno di legge sulle rendite. Esenti da imposta i primi 150 metri quadrati delle case

Sgravi Ici per le abitazioni fino a 150 metri quadri e riduzione del valore delle imposte legate ai redditi e valori immobiliari. Ma solo una volta che sarà entrata in vigore la riforma degli estimi catastali. Sono queste le novità contenute nell'emendamento, a firma della relatrice Donatella Mungo (Rifondazione) all'articolo 4 (riforma del catasto) del disegno di legge in materia di rendite approvato ieri dalla commissione finanze della Camera. La commissione in tarda serata ha interrotto i lavori, che riprenderanno questa mattina con l'esame dell'articolo 4-bis (che riguarda gli interventi sull'Ici nella fase transitoria, cioè fino a quando non sarà completata la riforma del catasto).

Italia Oggi - C. Cinti - art. pag. 33

Comunicazioni per la regolarità

Un comunicato dell'Agenzia delle entrate sui controlli automatizzati. Si parte il 27 giugno. Pronti gli invii per le dichiarazioni dei redditi del 2005

Pronte a partire le comunicazioni di regolarità delle dichiarazioni dei redditi presentate per il periodo d'imposta 2005 (Unico 2006). Nei casi in cui dall'avviso emerga un importo richiesto a rimborso, i contribuenti si potranno attivare per ottenere l'accredito diretto delle somme stesse sul proprio conto corrente bancario o postale. È questo il senso del comunicato stampa diffuso nel pomeriggio di ieri nel quale l'Agenzia delle entrate avverte che a partire dal prossimo 27 giugno prenderà il via l'invio delle comunicazioni relative all'esito del controllo automatizzato delle dichiarazioni dei redditi relative all'annualità 2005. Le comunicazioni di regolarità verranno inviate con le seguenti modalità:
- per le dichiarazioni trasmesse tramite un intermediario abilitato al servizio Entratel, l'avviso di regolarità sarà trasmesso in via telematica all'intermediario stesso;
- per le dichiarazioni direttamente inviate dai contribuenti attraverso il servizio Fisco on line, le comunicazioni di regolarità saranno rese disponibili direttamente nell'apposito cassetto fiscale a disposizione degli utenti;
nei casi in cui la dichiarazione sia stata invece inviata tramite le poste o gli istituti bancari, gli avvisi di regolarità saranno spediti direttamente al domicilio del contribuente in forma cartacea tramite il servizio postale.

Italia Oggi - A. Bongi - art. pag. 35