Rassegna stampa del 29 giugno 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Archivio Unico Informatico obbligatorio per professionisti ed operatori non finanziari
Formazione obbligatoria per tutti (professionisti, operatori, dipendenti)

 

Non ti sei adeguato alla normativa antiriciclaggio?

Non hai ancora pensato alla formazione?

 

Acquista subito Antiriciclaggio XP, il software per l’adozione delle misure previste dai Decreti 141/06 e 143/06 e scopri anche Patentino Antiriciclaggio, il corso di formazione certificato su cd-rom!

 

Per maggiori informazioni visita il sito www.dataprintgrafik.it

Banche, cuneo con ticket

Arriva in aula al Senato il Ddl che era partito solo con Iva auto e ammortamenti. Unificate le disposizioni su veicoli e riduzione dell'Irap

Le banche pagheranno il cuneo fiscale con una quota di indeducibilità degli interessi passivi. Lo si apprende dall'emendamento del relatore, Giorgio Benvenuto, concordato con il Governo, al disegno di legge su Iva auto e ammortamenti che unifica in un unico articolo, numerato come 2-bis, le regole su cuneo fiscale e sulla deduzione delle auto. E l'aula del Senato ha ieri cominciato l'esame del provvedimento, con la relazione dello stesso Benvenuto, presidente della commissione Finanze, per arrivare alle votazioni martedì prossimo. 

Il Sole 24 Ore - A. Criscione - art. pag. 31

Per Unico online arriva la proroga al 30 settembre

Accolta la mozione

La scadenza per l'invio telematico di Unico slitta al 30 settembre. Il ministero dell'Economia non ha più dubbi sull'ulteriore proroga del termine, richiesta a gran voce dai professionisti. Si atterrà dunque alle indicazioni contenute nella motivazione sugli studi di settore presentata dall'Unione e approvata martedì dal Senato. L'unico dubbio riguarda l'atto con cui disporre il rinvio. Si era infatti valutata l'ipotesi di far confluire la proroga del rinvio per il modello Unico 2007 nel Dpcm con il quale verrà ammessa la proroga al 9 luglio per il versamento del saldo 2006 e dell'eventuale acconto 2007 da parte dei soggetti sottoposti agli studi di settore. Questo Dpcm, a quanto si è appreso, è già stato firmato dal presidente del Consiglio Romano Prodi, ma è ancora in attesa della pubblicazione in "Gazzetta  Ufficiale".

Il Sole 24 Ore - M. Bellinazzo - art. pag. 33

Con il tesoretto raffica di rinvii

Il consiglio dei ministri ha approvato il decreto legge che non riguarda solo il riparto dell'extragettito. Slittano i termini su rifiuti elettrici e nuovi estimi agricoli

Per finanziare le supplenze brevi che docenti e personale tecnico-amministrativo svolgeranno nel 2007, il governo ha attinto 180 milioni di euro dall'extragettito fiscale. I fondi però saranno al lordo dell'imposta regionale sulle attività produttive e degli oneri sociali a carico dell'amministrazione scolastica. E ancora, diventa realtà la proroga al 30 novembre prossimo per regolarizzare gli estimi catastali rivalutati dei terreni agricoli, senza alcun onere per le imprese. Una sorta di ravvedimento operoso a costo zero.
Il decreto legge prende anche in esame la raccolta Raee (Rifiuti apparecchiature elettriche ed elettroniche). E dispone la terza proroga consecutiva per l'entrata in vigore del dlgs 151/2005. Il cdm, ´per garantire certezza normativa e procedurale alla fase di avvio del sistema di gestione dei rifiuti', ha disposto la proroga al 31 dicembre 2007 del termine entro cui mettere a regime il sistema. La scadenza fino ad oggi prevista è giusto domani. Entro il 31 dicembre vanno istituiti il registro Raee, il centro di coordinamento, il comitato di indirizzo e il comitato di vigilanza e controllo Raee.

Italia Oggi - L. Chiarello - art. pag. 31

Caf e intermediari F24 cumulativo

Il provvedimento in vigore dal 3 luglio

Dal 3 luglio gli intermediari abilitati e i Caf potranno inviare l'F24 cumulativo, in nome e per conto dei propri clienti, con un addebito unico sul proprio conto corrente. È questa la novità contenuta nel provvedimento del 21 giugno 2007 del direttore dell'Agenzia delle entrate, Massimo Romano, in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
Il documento fissa quindi la decorrenza del 3 luglio come termine dal quale gli intermediari abilitati potranno trasmettere tramite Entratel, in nome e per conto degli assistiti, i modelli F24 per i versamenti di tributi, contributi e premi, richiedendo un addebito unico sul proprio conto corrente bancario o postale delle somme complessivamente dovute. Il provvedimento precisa che, per la trasmissione dell'F24, sono considerati intermediari abilitati al servizio telematico Entratel le società di servizi dei Caf-dipendenti.

Italia Oggi - C. Bartelli - art. pag. 34