Rassegna stampa del 2 ottobre 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK è un software che consente di gestire e archiviare, in formato elettronico, documenti di qualsiasi formato e origine: spool di stampa, documenti elettronici (email, fax, pdf, …), documenti cartacei (tramite acquisizione da scanner), file di testo, file telematici.

 

Con ArchiviOK è possibile disporre di un archivio elettronico all'interno del quale i documenti possono essere archiviati istantaneamente, consultati in qualunque momento e da qualunque postazione di lavoro, sia interna che esterna alla rete locale purché autorizzata, e rielaborati o distribuiti senza inutile occupazione di spazio.

 

Inoltre, con ArchiviOK è possibile procedere alla completa smaterializzazione dei documenti attraverso il servizio di conservazione sostitutiva a norma.

 

Per maggiori informazioni visita il sito www.dataprintgrafik.it

Trappola per utili e plusvalenze

FINANZIARIA 2008/ Il passaggio dell'aliquota al 27,5% nasconde rischi di maggiori imposte. Dall'incremento della base Ires possibili aumenti fiscali

Effetti a catena dell'abbattimento dell'aliquota Ires per dividendi e plusvalenze. Il passaggio dal 33 al 27,5%, quale aliquota formale Ires, comporterà un intervento per decreto per allineare l'imponibilità degli stessi in capo ai percettori con l'obiettivo di mantenere inalterata la tassazione complessiva. Ma tale obiettivo rischia di rimanere sulla carta se non si considererà che l'abbattimento dell'aliquota Ires sarà accompagnato da un incremento della sua base imponibile, il che potrebbe dunque determinare un incremento della tassazione complessiva.

Italia Oggi - N. Villa - art. pag. 29

Restyling per le società di comodo

FINANZIARIA 2008/ L'esclusione scatta anche in presenza di una compagine con oltre 50 soci. Operatività automatica se c'è congruità agli studi di settore

Società di comodo al restyling: in caso di congruità e coerenza rispetto agli studi di settore sarà automatica l'operatività e l'esclusione dall'ambito di applicazione della norma. Analoga esclusione si produrrà nel caso di valore della produzione di ammontare complessivo superiore al totale dell'attivo dello stato patrimoniale ovvero nel caso di procedure concorsuali o paraconcorsuali quali, per esempio, il concordato preventivo come pure nell'ipotesi di compagine sociale con più di 50 soci. Anche la circostanza di una dotazione minima di personale dipendente comporterà l'esclusione dalla normativa.
Inoltre, attraverso un apposito provvedimento, potranno essere individuate delle situazioni oggettive che consentiranno di evitare la presentazione dell'istanza di disapplicazione. Scendono inoltre i coefficienti per gli immobili a uso ufficio mentre, per la generalità degli immobili situati in comuni con meno di mille abitanti deciso taglio del coefficiente applicabile. Sono alcuni degli interventi che la bozza di ddl Finanziaria 2008 prevede sulle società non operative (art. 30 della legge 724/94 oggetto di modifiche nel 2006).

Italia Oggi - D. Liburdi - art. pag. 30

Minimi, un vincolo per tre anni

FINANZIARIA 2008/ Gli effetti del nuovo regime impongono una riflessione sulla scelta giusta. L'opzione ordinaria va comunicata con la dichiarazione

Il nuovo regime fiscale dei contribuenti minimi, previsto dal disegno di legge finanziaria per il 2008, non è opzionale bensì naturale. Ciò significa che i contribuenti che si trovano nelle condizioni previste dalla norma dovranno decidere, prima dell'inizio del periodo d'imposta successivo, se optare per l'applicazione dell'Iva e delle imposte sui redditi con i metodi ordinari o avvalersi della tassazione mediante l'imposta sostitutiva del 20%.
L'opzione per i metodi ordinari ha una validità triennale e deve essere comunicata all'interno della prima dichiarazione annuale da presentare successivamente alla scelta operata. Decorso il triennio l'opzione per il regime normale assume validità annuale e potrà quindi essere revocata con effetto dall'esercizio successivo.
Per i soggetti che iniziano un'attività d'impresa o di lavoro autonomo, la scelta del nuovo regime marginale potrà essere invece espressa nella dichiarazione di inizio attività da predisporre ai sensi dell'articolo 35 del dpr.633/72.

Italia Oggi - A. Bongi - art. pag. 31

Operazioni frazionate in 7 giorni

Le proposte del governo sul decreto Antiriciclaggio oggi in commissione finanze alla camera. Fissato l'arco temporale per le transazioni in più tranche

Operazione frazionata in sette giorni mentre la definizione degli indici di anomalia sarà predisposta dalle autorità competenti successivamente, quindi, all'entrata in vigore del decreto legislativo Antiriciclaggio.
Sono queste alcune delle modifiche allo schema di attuazione della terza direttiva che Mario Lettieri, sottosegretario al ministero dell'economia, illustrerà oggi in commissione finanze della camera, nell'ambito della raccolta delle osservazioni per la stesura del parere conclusivo sul provvedimento che recepisce la terza direttiva sulla lotta al crimine finanziari.

Italia Oggi - C. Bartelli - art. pag. 37