Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 16 ottobre 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Con un semplice click importi i file telematici generati da qualsiasi applicativo e salvati su File System!

ArchiviOK Telematici è un software per l'archiviazione e la conservazione delle dichiarazioni trasmesse all'Amministrazione finanziaria tramite tracciato telematico.


Con ArchiviOK Telematici è possibile disporre di un archivio elettronico di tutte le dichiarazioni trasmesse, visualizzando i dati su un modello elettronico identico al modello cartaceo.


E' inoltre possibile procedere alla completa smaterializzazione dei documenti attraverso il servizio di conservazione sostitutiva a norma.

Per scoprire le funzionalità visita il sito www.dataprintgrafik.it

Elenchi, chiusura senza rinvio

Scaduto ieri il termine del primo invio nonostante il pressing per la proroga. La prossima scadenza fissata al 15 novembre per i "piccoli"

Sono rimasti delusi i contribuenti che aspettavano il rinvio del termine per la presentazione online degli elenchi clienti e fornitori del 2006, scaduto ieri nonostante le richieste di proroga sollecitate da più parti.
Le difficoltà nel predisporre il file, nell'individuare i dati e le operazioni da inserire e i soggetti obbligati erano state sottolineate da molte associazioni di categoria, tra le quali Assonime  e il sindacato nazionale dei ragionieri commercialisti. Difficoltà registrate anche dai soggetti che non hanno acquistato dalla propria software house il programma per la predisposizione del file da spedire, ma si sono affidati al software fornito dall'Agenzia.
La prossima scadenza è fissata per il 15 novembre 2007 e riguarderà gli elenchi del 2006 per chi ha realizzato un volume d'affari non superiore a 309.874,14.

Il Sole 24 Ore - L. De Stefani - art. pag. 33

Addizionali Irpef subito ai comuni

Tps ha firmato con tre mesi di ritardo il decreto che dà attuazione alla Finanziaria 2007. Versamenti ai municipi con apposito codice tributo 

L'addizionale comunale all'imposta sul reddito delle persone fisiche (Irpef) finirà direttamente nelle casse dei comuni. Il ministro dell'economia e delle finanze, Tommaso Padoa-Schioppa ha finalmente firmato il decreto 5 ottobre 2007 (dopo il via libera della Corte dei conti si attende la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale) che con tre mesi di ritardo dà attuazione a una delle più importanti novità che legge 27 dicembre 2006, n. 296 ha riservato a questo tributo.

Italia Oggi - D. Nocito - art. pag. 34

Immobili, torna il registro all'1%

Il ddl finanziaria 2008 reintroduce dal 1° gennaio del prossimo anno i trasferimenti agevolati. Gli edifici devono essere in piani urbanistici particolareggiati

Ritorna l'applicazione dell'imposta di registro ridotta e pari all'1% sui trasferimenti degli immobili compresi nei piani urbanistici particolareggiati, destinati all'attuazione di specifici programmi di edilizia residenziale.
La reintroduzione è stata prevista dai commi da 15 a 18, dell'art. 2, del disegno di legge relativo alla Finanziaria 2008 (AS 1817), se il trasferimento ha per oggetto immobili inseriti nei piani urbanistici particolareggiati, destinati, dicono letteralmente le disposizioni, all'attuazione dei programmi di edilizia residenziale, comunque denominati e comporta l'applicazione dell'imposta di registro pari all'1%, se l'intervento si completa entro cinque anni dalla stipula dell'atto.

Italia Oggi - F. G. Poggiani - art. pag. 36

Fallimenti, nuovi requisiti dal 2008

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi il decreto legislativo che corregge la riforma del 2006. Tutti i falliti (anche i pendenti) potranno avviare altre attività

Al via le nuove regole sui fallimenti a partire dal 1° gennaio 2008. Ma alcune disposizioni troveranno applicazione anche per le procedure attualmente pendenti. Per il fallito la cui procedura è stata chiusa è stata eliminata la previsione per cui può intraprendere una nuova attività commerciale se non previa riabilitazione, le vendite dei beni e gli altri atti di liquidazione del patrimonio familiare potranno svolgersi secondo le diverse modalità previste dall'art. 107 e infine il concordato fallimentare potrà essere applicato nella liquidazione coatta amministrativa. Sono queste alcune delle novità contenute nel dlgs 168/2007 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 241 di oggi martedì 16 ottobre.

Italia Oggi - G. Laurenzi - art. pag. 37


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter