Rassegna stampa del 5 novembre 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Con un semplice click importi i file telematici generati da qualsiasi applicativo e salvati su File System!

ArchiviOK Telematici è un software per l'archiviazione e la conservazione delle dichiarazioni trasmesse all'Amministrazione finanziaria tramite tracciato telematico.


Con ArchiviOK Telematici è possibile disporre di un archivio elettronico di tutte le dichiarazioni trasmesse, visualizzando i dati su un modello elettronico identico al modello cartaceo.


E' inoltre possibile procedere alla completa smaterializzazione dei documenti attraverso il servizio di conservazione sostitutiva a norma.

Per scoprire le funzionalità visita il sito www.dataprintgrafik.it

Verifiche sul filo del prezzo-valore

Fisco e immobili - L'Agenzia chiede di controllare gli scostamenti tra i mutui e gli importi degli atti.

L'importo del mutuo contratto per finanziare l'acquisto di un'abitazione, secondo una direttiva dell'agenzia delle Entrate ai propri uffici, è rilevante non solo nel caso che la vendita sia Iva imponibile, ma anche nel caso in cui la compravendita sia soggetta all'imposta di registro.
L'articolo 35, comma 2 del Dl 223/06 prevede che, per le cessioni di immobili cui è applicabile l'Iva in modo ordinario, la prova dell'esistenza  di operazioni imponibili per un ammontare superiore a quello indicato in dichiarazione può essere validamente desunta dalla differenza tra il valore normale dei beni e corrispettivo dichiarato: in tal caso, l'ufficio può rettificare la dichiarazione annuale Iva.

Il Sole 24 Ore - sabato 3 novembre - A. Busani - art. pag. 27

Scontrini, chiusura più difficile

FINANZIARIA 2008/ Tra gli emendamenti novità per negozi e immobili delle imprese. Serviranno quattro violazioni commesse in giorni diversi

Attenuazione della disciplina della sanzione accessoria della chiusura degli esercizi commerciali per ripetute violazioni dell'obbligo di rilasciare scontrini e ricevute fiscali. Estensione del meccanismo del reverse charge Iva sulle cessioni di fabbricati strumentali per natura. Estromissione agevolata degli immobili strumentali per destinazione dell'imprenditore individuale.
Queste alcune delle novità introdotte nel ddl finanziaria 2008 approvato in commissione bilancio al senato.

Italia Oggi - sabato 3 novembre - F. Ricca - art. pag. 35

I controlli fiscali alzano il tiro

FINANZIARIA 2008/ Piano da definire entro metà gennaio. Accelerate le liti tributarie. Una task force alle Entrate per aumentare le verifiche

Contrasto all'evasione, all'elusione e alle frodi fiscali, il fisco rilancia. Per la lotta al sommerso più uomini e risorse da un lato, accelerazione dei tempi del processo tributario dall'altro. Il piano dei controlli fiscali 2008 dovrà essere definito entro il 15 gennaio e contenere obiettivi superiori a quelli precedentemente indicati.
Sono queste le principali linee programmatiche contenute in un emendamento alla manovra 2008, approvato nella nottata di venerdì dalla 5° commissione bilancio del senato.

Italia Oggi - sabato 3 novembre - A. Bongi - art. pag. 36

Fattura elettronica in Regione 

Nuovi obblighi - Fattura elettronica in Regione

Anche le Regioni dovranno recepire nei propri ordinamenti l'obbligo, imposto a livello nazionale, dell'introduzione della fattura elettronica nei propri rapporti con i fornitori di beni e servizi.
La novità contenuta in un emendamento alla Finanziaria 2008 estende e rilancia l'introduzione da parte delle imprese delle procedure di fatturazione elettronica e conservazione sostitutiva rendendo, oramai non più procastinabile, la specifica scelta. Il Ddl Finanziaria 2008 ai commi da 37 a 41 dell'articolo 5, introduce una specifica disciplina tesa alla razionalizzazione dei processi di spesa connessi agli approvvigionamenti della Pa.
In concreto, al fine di semplificare il procedimento di fatturazione e registrazione delle operazioni imponibili, a decorrere dalle data di entrata in vigore del regolamento previsto, la trasmissione, la conservazione e l'archiviazione delle fatture inerenti ai rapporti con le amministrazioni dello Stato, anche a ordinamento autonomo e con gli enti pubblici nazionali, anche sottoforma di nota, conto, parcella e simili, debbano essere effettuate esclusivamente in forma elettronica, con l'osservanza del Dlgs n. 52/04 e del Codice dell'amministrazione digitale.

Il Sole 24 Ore del lunedì - D. Pezzella, B.Santacroce, F. Vernassa - art. pag. 35