Rassegna stampa del 15 novembre 2007
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Con un semplice click importi i file telematici generati da qualsiasi applicativo e salvati su File System!

ArchiviOK Telematici è un software per l'archiviazione e la conservazione delle dichiarazioni trasmesse all'Amministrazione finanziaria tramite tracciato telematico.


Con ArchiviOK Telematici è possibile disporre di un archivio elettronico di tutte le dichiarazioni trasmesse, visualizzando i dati su un modello elettronico identico al modello cartaceo.


E' inoltre possibile procedere alla completa smaterializzazione dei documenti attraverso il servizio di conservazione sostitutiva a norma.

Per scoprire le funzionalità visita il sito www.dataprintgrafik.it

Anagrafe, risposte unificate

L'Agenzia prepara ulteriori semplificazioni per l'archivio di conti e rapporti. Dal 2008 basterà una sola mail per più richieste a esito negativo

La semplificazione delle indagini finanziarie passa per la via amministrativa. Le Entrate hanno infatti pubblicato ieri sul proprio sito il provvedimento datato 12 novembre con il quali si stabilisce la possibilità per gli operatori finanziari di dare le risposte che attestano l'insussistenza di un rapporto con un contribuente in un'unica spedizione mensile.
La possibilità di accorpamento partirà dal 1° gennaio 2008, con un rodaggio che porterà a regime il sistema a partire da aprile.
E la stretta sugli intermediari si allenta anche sulle sanzioni, per le quali a fine ottobre è stata inviata una lettera agli uffici per invitare alla cautela nell'applicazione.

Il Sole 24 Ore - A. Criscione - art. pag. 29

Elenchi Iva, oggi l'ultimo invio

Online alle Entrate i dati delle operazioni 2006 delle piccole e medie imprese. Dal 2008 scadenza unica al 28 aprile per tutti i contribuenti

Scade oggi il secondo appuntamento per l'invio telematico dell'elenco clienti e fornitori. I contribuenti Iva in regime naturale di contabilità ordinaria, che nel 2006 non hanno superato il limite del volume d'affari per l'opzione sulle liquidazioni trimestrali, hanno tempo fino alla mezzanotte di oggi per comunicare i dati alle Entrate.
Da domani per regolarizzare il mancato invio degli elenchi o l'invio con dati incompleti o non veritieri si potrà ricorrere al ravvedimento.
Mentre entro il 15 dicembre, senza alcuna sanzione, si potrà sostituire e correggere un file precedentemente inviato. 

Il Sole 24 Ore - R. Portale - art. pag. 31

Entro domani alla cassa le quote Tfr di FondInps

Versamenti tramite F24 ma senza compensazioni con altri crediti

Entro domani, 16 novembre, i datori devono versare a FondInps le quote "silenti" arretrate di Tfr relative ai mesi che vanno dal periodo di paga di luglio a quello di settembre 2007, oltre che quelle riferite a ottobre.
Si tratta delle quote maturate a favore dei lavoratori che entro lo scorso 30 giugno (o entro sei mesi dalla data di assunzione se successiva) non hanno espresso alcuna scelta di destinazione del proprio Tfr e per i quali è quindi maturato il "silenzio-assenso" a favore della previdenza complementare. In tal caso, il datore deve versare il Tfr che va a maturare dopo la scadenza  del termine al fondo pensione previsto dai contratti o dagli accordi collettivi. Solo se in azienda non opera alcun fondo idi natura collettiva, il Tfr dei dipendenti per i quali è maturato il silenzio-assenso è destinato a FondInps, fondo di previdenza complementare "residuale" previsto dall'articolo 9 del decreto legislativo 252/2005, istituito con decreto ministeriale 30 gennaio 2007 e disciplinato dalla Covip con delibera del 26 luglio scorso.

Il Sole 24 Ore - M. R. Gheido - art. pag. 34

Braccio di ferro sull'antiriciclaggio

Il decreto legislativo sulla terza direttiva è stato corretto in preconsiglio dei ministri. Norme sui titoli di credito ad aprile '08. Nodo fiduciarie

Braccio di ferro sull'antiriciclaggio. Normativa sulle fiduciarie, case da gioco ed entrata in vigore sono i nodi ancora irrisolti dopo il preconsiglio dei ministri di ieri. In particolare potrebbe slittare ad aprile 2008 l'entrata in vigore del restyling sui titoli di credito, mentre per tutto l'impianto normativo potrebbe essere prevista un'entrata in vigore con la vacatio legis di 15 giorni.
Inoltre le nuove regole sulle fiduciarie saranno esaminate direttamente dalla presidenza del consiglio, oggi, prima dell'approvazione definitiva del decreto legislativo sul recepimento della terza direttiva sull'antiriciclaggio, prevista venerdì, 16 novembre.

Italia Oggi - C. Bartelli - art. pag. 34