Rassegna stampa del 21 gennaio 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Vuoi un software per l’archiviazione e la conservazione dei libri contabili e delle dichiarazioni fiscali, che sia indipendente dal software che utilizzi per l’elaborazione dei dichiarativi, abbia procedure guidate, ti permetta di risparmiare distruggendo tutti i tuoi archivi cartacei e che magari abbia la delega completa delle responsabilità del processo di conservazione?

 

Abbiamo quello che fa per te: ArchiviOK Professionisti!

 

Scopri le funzionalità su www.dataprintgrafik.it

"Incapienti", recupero nel 730

Il beneficio è riconosciuto a chi ne 2006 ha avuto un reddito fino a 50mila euro. Facoltà concessa se il bonus non è versato dai sostituti a gennaio

Il modello della dichiarazione 730 semplificata ha ormai conquistato l'alto gradimento: con il 730, oltre 13 milioni di contribuenti comunicano al Fisco i redditi e chiedono eventuali rimborsi che arrivano in busta paga o con la pensione. 
Quest'anno con il 730 è possibile, tra l'altro, ance recuperare il bonus "incapienti" per chi non lo ha ricevuto dal proprio datore di lavoro. Si tratta del bonus "natalizio" di 150 euro con cui il collegamento alla manovra Finanziaria del 2008restituisce ai contribuenti una parte dell'extragettito del 2007. Il beneficio è riconosciuto alle persone fisiche che nel 2006 hanno avuto un reddito complessivo non superiore a 50mila euro e un'imposta netta pari a zero.

Il Sole 24 Ore - sabato 19 gennaio - P. Petrangeli - art. pag. 35

Si riapre il condono dei co.co.co.

Nel decreto milleproroghe varato in commissione c'è anche lo slittamento a luglio del 770. Trasformazione in lavoro subordinato entro fine settembre

Riapre i battenti (anche) il condono sulle co.co.co. irregolari. I committenti avranno tempo fino al 30 settembre (il termine originario è scaduto il 30 aprile 2007) per trasformare i rapporti di lavoro parasubordinato fittizi (co.co.co., lavoro a progetto) in contratti di lavoro subordinato di durata non inferiore a 24 mesi. Proroga lunga, inoltre, per l'invio telematico del 770 Semplificato. La scadenza, limitatamente alla trasmissione da effettuare quest'anno, slitta al 31 luglio 2008. Le novità arrivano dagli emendamenti approvati giovedì sera in commissione al ddl di conversione del dl n. 248/2007 (cosiddetto milleproroghe), che da lunedì sarà all'esame della camera.

Italia Oggi - sabato 19 gennaio - D. Cirioli - art. pag. 33

Decreto ingiuntivo in 13 gg

I dati del tribunale e degli avvocati di Milano a un anno dai ricorsi on-line. Nel 2007 l'11% degli atti inviati telematicamente

Decolla il decreto ingiuntivo on-line. A un anno dal suo avvio presso il tribunale di Milano, la trasmissione per via telematica dei ricorsi ex art. 633 cpc rappresenta l'11% del totale dei decreti ingiuntivi, 4.310 su 39.016. Con una drastica riduzione dei tempi d'attesa. Mentre per un ricorso cartaceo servono circa due/tre mesi, per quello on-line bastano 20 giorni (13 senza considerare le ferie).
I numeri sono stati resi noto giovedì dall'Ordine degli avvocati di Milano e dai magistrati del Tribunale del capoluogo lombardo che, da dicembre 2006, hanno reso possibile il progetto. Che, nei prossimi mesi, sarà esteso anche ad altre parti del processo civile, come la redazione dei verbali d'udienza, e all'invio dei ricorsi in materia di lavoro e della procedura fallimentare.

Italia Oggi - sabato 19 gennaio - C. Cinti - art. pag. 34

Dichiarazioni, parte il countdown

Nel mese di aprile si concentrano l'elenco clienti e fornitori, modello Iva, mod. 770 e bilanci. La stagione degli invii al fisco si chiuderà entro luglio

Dichiarazioni 2008, è partita la corsa contro il tempo. Quest'anno gli obiettivi sono sicuramente ambiziosi e prevedono la chiusura della stagione delle dichiarazioni tributarie entro il 31 luglio 2008. Niente appendici, almeno per ora, al rientro dalle ferie estive. Per riuscire a raggiungere l'obiettivo prefissato è il fisco che deve giocare bene le sue carte. A oggi sembra che la macchina dell'amministrazione finanziaria sia in grado di rispettare i tempi alla stessa assegnati che prevedono l'approvazione entro il 31 gennaio 2008 e la successiva messa a disposizione, anche in formato elettronico, dei modelli di dichiarazione e delle relative istruzioni.
Procedendo con ordine rispetto ai termini di scadenza previsti dal calendario 2008 si può constatare come già il prossimo mese di febbraio sia da considerarsi in qualche modo «caldo» almeno dal punto di vista fiscale.

Italia Oggi Sette - A. Bongi - art. pag. 4

Iva sulle auto effetto retroattivo

La legge finanziaria ha dettato le nuove regole in materia di imposta sul valore aggiunto. Il 28 giugno '07, spartiacque al puzzle sulla detraibilità

Torna in discussione l'Iva sulle auto, cambia nuovamente il regime delle vendite immobiliari, cattive notizie per i privati che acquistano fabbricati, nuove ipotesi di applicazione del valore normale, restyling di alcuni regimi speciali (telefoni, agenzie di viaggio e Iva di gruppo), sanzioni mitigate per le ipotesi di errata applicazione del reverse.
Queste sono le novità Iva contenute nella legge finanziaria che a prima vista sembrava non dovesse contenere particolari innovazioni sul tema ma che invece una volta concluso il suo iter legislativo ha mostrato una realtà differente. Il tutto forse creando qualche problema ma soprattutto facilitando od offrendo soluzioni vantaggiose rispetto al passato ai contribuenti.

Italia Oggi Sette - N. Villa - art. pag. 5