Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 29 gennaio 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Vuoi un software per l’archiviazione e la conservazione dei libri contabili e delle dichiarazioni fiscali, che sia indipendente dal software che utilizzi per l’elaborazione dei dichiarativi, abbia procedure guidate, ti permetta di risparmiare distruggendo tutti i tuoi archivi cartacei e che magari abbia la delega completa delle responsabilità del processo di conservazione?

 

Abbiamo quello che fa per te: ArchiviOK Professionisti!

 

Scopri le funzionalità su www.dataprintgrafik.it

"Minimi" anche con fattura Iva

Seconda circolare delle Entrate con i chiarimenti sul forfait: la nota di variazione mette in salvo

Avere emesso fatture con Iva nel 2008 non pregiudica l'accesso al regime dei minimi: il contribuente può emettere una nota di variazione (articolo 26, decreto Iva) restituendo l'importo pagato a titolo di Iva al cedente o al prestatore. E' quanto precisa l'agenzia delle Entrate che, con la circolare n.7/2007 del 28 gennaio 2008, offre chiarimenti a tutto campo con la formula delle domande e risposte.
Irrilevante - spiega la circolare - è poi il fatto di tenere i registri Iva, anche se ne è previsto l'esonero per chi applica il regime dei minimi. L'esonero dalla tenuta delle scritture non esclude che il contribuente, per sua e altrui memoria, e per la chiarezza necessaria ai fini di un eventuale controllo, decida di tenere i libri contabili.

Il Sole 24 Ore - T. Morina - art. pag. 29

Fotovoltaico con l'Iva detraibile

L'Agenzia delle entrate risponde a una società che sta per accordarsi con un istituto scolastico. Bonus per chi realizza impianti e li concede gratuitamente

La società che realizza sul tetto di una scuola pubblica un impianto fotovoltaico, concedendolo gratuitamente all'ente pubblico utilizzatore, potrà detrarre l'Iva sui relativi costi se ne ricava operazioni imponibili. La deduzione delle quote di ammortamento, invece, è legata all'esistenza di vantaggi, che potrebbero consistere anche nella percezione della c.d. «tariffa incentivante» ai sensi del dlgs n. 387/2003. La ritenuta sulla «tariffa incentivante», infine, va applicata se il contributo è erogato a imprese oppure ad enti non commerciali che utilizzano l'impianto nell'esercizio di attività commerciali. Sono i principali chiarimenti forniti dall'Agenzia delle entrate con risoluzione n. 22 del 28/1/2008, in risposta alle questioni sollevate da una società che è in procinto di concludere con un ente pubblico un accordo per la realizzazione e fornitura di un impianto fotovoltaico sulla copertura di una scuola pubblica. La società, a proprie spese, acquista e costruisce un impianto fotovoltaico e lo posiziona sulla copertura, concedendolo gratuitamente all'ente utilizzatore dell'impianto.

Italia Oggi - R.Rosati - art. pag. 41

Bonifici europei in tre giorni

Versamenti bancari: operative le regole Ue

Al via da ieri il «bonifico europeo», grazie al quale un versamento bancario in un paese dell'Unione europea o in Norvegia, Svizzera, Islanda e Liechtenstein avverrà con le stesse modalità e gli stessi tempi, ossia fino a un massimo di tre giorni, di un bonifico nazionale.
Si tratta del primo tassello della Sepa, l'area unica dei pagamenti in euro, che ha come obiettivo, da qui a tre anni, quello di consentire ai cittadini europei di utilizzare un solo conto in banca, in qualunque paese europeo, per effettuare qualsiasi operazione alle stesse condizioni: versamento, prelievo e pagamento attraverso una carta.

Italia Oggi - G. Galli - art. pag. 42

Inail, sconti senza il Durc

Il quadro degli incentivi per l'autoliquidazione 2007/08 in scadenza il 18/2. Regolarità contributiva verificata dall'Istituto 

Serve la regolarità contributiva per beneficiare degli incentivi sulla prossima autoliquidazione premi 2007/2008 (in scadenza al 18/2). Tuttavia, trattandosi di benefici erogati dall'Inail, i datori di lavoro sono esonerati dal presentare il Durc, e alla verifica della regolarità (Inps e Inail nonché, per il settore edile, Casse edili) provvederà direttamente l'istituto assicuratore. Lo precisa l'Inail in una nota del 25 gennaio.
L'autoliquidazione è una procedura che comprende più adempimenti dovuti dai datori di lavoro con cadenza annuale. Il prossimo appuntamento è fissato al 18 febbraio e riguarderà il 2007/08. La Finanziaria 2008 (legge n. 244/07) e il la legge di attuazione del protocollo sul welfare (legge n. 247/07) hanno riattivato, prorogato o cancellato alcuni incentivi.

Italia Oggi - D.Cirioli - art. pag. 43


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter