Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 3 aprile 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Vuoi un software per l’archiviazione e la conservazione dei libri contabili e delle dichiarazioni fiscali, che sia indipendente dal software che utilizzi per l’elaborazione dei dichiarativi, abbia procedure guidate, ti permetta di risparmiare distruggendo tutti i tuoi archivi cartacei e che magari abbia la delega completa delle responsabilità del processo di conservazione?

 

Abbiamo quello che fa per te: ArchiviOK Professionisti!

 

Scopri le funzionalità su www.dataprintgrafik.it

Collaboratori con iscrizione

L'obbligo di comunicazione del commettente non esonera il lavoratore. Adempimento previsto in coincidenza del primo incarico

L'obbligo di comunicare, da parte dei committenti, l'instaurazione di rapporti comportanti l'iscrizione alla Gestione separata dei collaboratori e degli associati in partecipazione, in base al decreto ministeriale 30 ottobre 2007, non fa venir meno in capo al collaboratore l'obbligo di iscrizione all'Inps.
Lo precisa l'Istituto con messaggio 7505 di ieri. Viene richiamato l'articolo 1, comma 1180, della
legge 296/2006, che stabilisce, fra l'altro, che in caso di instaurazione del rapporto di lavoro subordinato e di lavoro autonomo in forma coordinata e continuativa, anche nella modalità a progetto, di socio lavoratore di cooperativa e di associato in partecipazione con apporto lavorativo, i datori di lavoro privati, gli enti pubblici economici e le pubbliche amministrazioni sono tenuti a darne comunicazione al Servizio competente nel cui ambito territoriale è collocata la sede di lavoro.
La comunicazione va poi effettuata entro il giorno antecedente a quello di instaurazione dei relativi rapporti.

Il Sole 24 Ore - A. Rossi - art. pag. 28

Più spazio agli studi di settore

Il periodo d'imposta diverso da 12 mesi non salva da "Gerico"

Definitivamente pronti i modelli per gli studi di settore. Con il provvedimento del 18 marzo 2008 del direttore delle Entrate, pubblicato ieri sul sito della stessa Agenzia, sono stati infatti approvati i modelli per i 206 studi applicabili per il periodo d'imposta 2007. A questo punto, l'operazione relativa agli studi attende soltanto che venga reso disponibile il software Gerico.
Quest'anno vi sono numerose novità che riguardano in particolare i nuovi indicatori di coerenza, i differenti "regimi" per l'adeguamento, l'eliminazione della versione "sperimentale" di Gerico e le nuove regole per i contribuenti "multiattività".

Il Sole 24 Ore - D.D. - art. pag. 34

Iva auto, detrazione piena per gli amministratori

Le conseguenze delle nuove regole

I veicoli dei dipendenti messi a disposizione gratuitamente, se generano un'operazione attiva ai fini Iva, consentono di portare in detrazione interamente l'imposta sui veicoli stessi.
La detrazione per intero spetta anche nel caso in cui venga addebitato un corrispettivo per l'uso da parte degli amministratori.
Sono alcune delle conseguenze che derivano dalle norme introdotte dalla Finanziaria 2008 nonché dalla risoluzione 6 del 20 febbraio scorso del Dipartimento.

Il Sole 24 Ore - D. Deotto, G.  P. Tosoni - art. pag. 34

Verifiche fiscali anche a domicilio

La documentazione raccolta fuori dall'azienda costituisce elemento probatorio. Valido l'accertamento fondato sulla contabilità trovata in casa

La contabilità parallela di una società è sempre una valida prova di evasione fiscale. È infatti legittimo l'accertamento fondato su dei floppy disk ritrovati a casa di un ex collaboratore dell'impresa. È questa l'ultima novità della Cassazione in fatto di accertamenti fiscali: con la sentenza n. 8255 del 31 marzo 2008 la Suprema corte ha accolto il ricorso dell'amministrazione finanziaria che aveva emesso un atto impositivo basandosi sulla contabilità parallela rintracciata su un floppy disk trovato non nella sede dell'azienda ma a casa di un ex direttore.
Con questa decisione la sezione tributaria ha messo la ciliegina sulla torta all'ormai inarrestabile flusso di pronunce che ha dilatato i confini dell'accertamento induttivo. Sul brogliaccio, su un quaderno, fuori o dentro l'azienda non importa: ovunque si possono raccogliere informazioni sulla contabilità societaria utili a far scattare l'accertamento.

Italia Oggi - D. Alberici - art. pag. 42


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter