Rassegna stampa del 28 aprile 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Vuoi un software per l’archiviazione e la conservazione dei libri contabili e delle dichiarazioni fiscali, che sia indipendente dal software che utilizzi per l’elaborazione dei dichiarativi, abbia procedure guidate, ti permetta di risparmiare distruggendo tutti i tuoi archivi cartacei e che magari abbia la delega completa delle responsabilità del processo di conservazione?


Abbiamo quello che fa per te: ArchiviOK Professionisti!

Scopri le funzionalità su www.dataprintgrafik.it

Gerico con uscita di sicurezza

Le prime analisi sull'impatto che il nuovo software avrà per le imprese e i lavoratori autonomi

Con la diffusione della prima versione del software Gerico 2008 si completa il set degli strumenti che i contribuenti debbono utilizzare per verficare la loro posizione di congruità rispetto agli studi di settore in Unico 2008.
Sostanzialmente allinamento con i risultati del 2007, tranne qualche esempio di incremento riscontrato, ad esempio, per il comparto delle farmacie e del settore del commercio al dettaglio di capi di abbigliamento; queste le prime impressioni a caldo ottenuto dal test della procedura.

Il Sole 24 Ore - sabato 26 aprile - G. P. Ranocchi, G. Valcarenghi- art. pag. 29

Antiriciclaggio, scommessa sul riordino

Il Testo unico proposto attende ora gli approfondimenti del ministero

Il Testo unico antiriciclaggio, la cui bozza è ora a disposizione del ministero dell'Economia per gli approfondimenti, rappresenta un importante punto di arrivo dell'evoluzione della normativa di prevenzione dei reati finanziari.
E' il primo tentativo di dare sistematicità e organicità a un complesso di norme, succedutesi sin dal 1991, non sempre coerentemente fra di loro, che la comunità internazionale avverte come indispensabili per la lotta contro la criminalità organizzata e le associazioni terroristiche.
Le Autorità non mancheranno di produrre, oltre ai regolamenti delegati, soprattutto quei chiarimenti, auspicabili e auspicati che solo il divenire dell'applicazione del decreto 231/2007 susciterà e sta già suscitando, come è scontato in ogni frangente dell'innovazione legislativa, su molte questioni operative.

Il Sole 24 Ore - sabato 26 aprile - R.Razzante, membro della Commissione ministeriale per la redazione del Testo unico antiriciclaggio - art. pag. 29

Rimborsi Iva, tocca ai trimestrali

Fino al 30 aprile possibile presentare alle Entrate le richieste per il recupero dei crediti con il modello TR. Stop alla carta: dalla prossima scadenza le domande saranno inviate solo online

Mercoledì 30 aprile è l'ultimo giorno per la richiesta di rimborso Iva relativa al 1° trimestre 2008. Questa sarà anche l'ultima volta che i contribuenti potranno scegliere la modalità di presentazione del modello TR: in via telematica (direttamente o tramite intermediari abilitati) o su carta (con presentazione diretta o spedizione agli uffici dell'agenzia delle Entrate). Con il decreto del ministero delle Finanze del 3 marzo 2008, varato in attuazione di quanto previsto dall'articolo 1, commi 215 e 216, della legge finanziaria 2008, è stata cancellata la possibilità di presentare il modello su carta.
L'obbligo di invio telematico si applicherà a partire dalla presentazione delle istanze relative al secondo trimestre 2008, così come previsto dal provvedimento del direttore delle Entrate del 20 marzo 2008.

Il Sole 24 Ore - sabato 26 aprile - R. Portale - art. pag. 30

Applicazioni per gli studi professionali pronte entro il 20/5

I problemi delle Case di Software

Record di ritardi per il software Gerico. Il rilascio di venerdì scorso del software, da parte dell'Agenzia delle entrate, non mette al riparo lo sforamento del calendario fiscale. Gli studi professionali, infatti, non riusciranno ad avere i prodotti per il calcolo dei risultati degli studi di settore prima del 15-20 maggio. Il risultato? La stagione delle dichiarazioni 2008 rischia di subire una battuta d'arresto. «Quest'anno dati alla mano la situazione è assai peggiore che in passato», commenta Bonfiglio Mariotti, presidente di Assosoftware.
Le difficoltà incontrate dall'Agenzia delle entrate, nella predisposizione dei modelli degli studi di settore 2008, e Sogei nella realizzazione di Gerico, e i ritardi connessi a tali difficoltà sembrano avere compromesso la campagna delle dichiarazioni dei redditi Unico 2008», prevede Mariotti.
La soluzione, secondo Mariotti, sarebbe da trovare nel rispetto di una dead line fissa per chiudere la partita della validazione entro e non oltre il 31 dicembre dell'anno precedente per consentire a Sogei di predisporre modelli e specifiche tecniche e alle imprese informatiche private di sviluppare i software in tempi necessari. «Se si vogliono alternative», propone Mariotti, «sarebbe il caso per il nuovo esecutivo di considerare di applicare nel corso dell'anno gli studi dell'anno precedente e quelli nuovo mandarli alle dichiarazioni successive, lo sbilanciamento del gettito si compensa da un anno all'altro».

Italia Oggi Sette - C. Bartelli - art. pag. 3