Rassegna stampa del 23 maggio 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK è un software che consente di gestire e archiviare, in formato elettronico, documenti di qualsiasi formato e origine: spool di stampa, documenti elettronici (email, fax, pdf, …), documenti cartacei (tramite acquisizione da scanner), file di testo, file telematici.

Con ArchiviOK è possibile disporre di un archivio elettronico all'interno del quale i documenti possono essere archiviati istantaneamente, consultati in qualunque momento e da qualunque postazione di lavoro, sia interna che esterna alla rete locale purché autorizzata, e rielaborati o distribuiti senza inutile occupazione di spazio.

Inoltre, con ArchiviOK è possibile procedere alla completa smaterializzazione dei documenti attraverso il servizio di conservazione sostitutiva a norma.

Per maggiori informazioni visita il sito www.dataprintgrafik.it

Mutui, il piano si gioca sulla durata

Nella convenzione Abi-Governo molte analogie con i finanziamenti a rata costante

Un'opportunità in più per tutte quelle famiglie italiane che sono state spiazzate dal rialzo dei tassi di interesse, ma che al tempo stesso dovrà essere valutata con attenzione dai risparmiatori prima di procedere a una scelta definitiva. L'accordo, firmato due giorni fa tra il Ministero dell'Economia e l'Associazione Bancaria per la rinegoziazione dei mutui a tasso variabile stipulati prima del 2007, porterà sollievo a molte famiglie. Ma non sarà necessariamente la soluzione migliore per tutti.
Per capire se e a chi converrà aderire è necessario attendere il testo integrale della convenzione (previsto entro 30 giorni dalla data del Decreto Legge).

Il Sole 24 Ore - M. Cellino - art. pag. 8

Rimborsi Ici su richiesta

Consiglio dei ministri. Chi ha già pagato deve chiedere la restituzione al Comune

Se l'Ici 2008 sulla prima casa e sulle pertinenze è stata pagata nei giorni scorsi, si potrà presentare un'istanza di rimborso al proprio Comune. E' una delle conseguenze dell'abolizione dell'imposta comunale sulla prima casa decisa due giorni fa dal Consiglio dei ministri di Napoli.
E chi dovesse ricevere nei prossimi giorni il bollettino per il pagamento - ha fatto sapere ieri Equitalia - non ha nulla da temere: pagherà solo chi deve.
Particolare attenzione poi dovrà esser prestata dai dipendenti e dai pensionati che hanno già consegnato il 730/2008, chiedendo al proprio sostituto d'imposta di ridurre l'eventuale rimborso di luglio e agosto per destinare parte dei crediti d'imposta al pagamento dell'Ici sulla prima casa. In questi casi e se il pagamento non è stato ancora effettuato, l'originario 730/2008 potrà essere corretto attraverso la presentazione del 730/2008 integrativo, dell'Unico persone fisiche 2008 correttivo o integrativo ovvero attendendo le dichiarazioni da presentare il prossimo anno, 730/2009 o Unico persone fisiche 2009.

Il Sole 24 Ore - L. De Stefani, L. Lovecchio - art. pag. 9

Straordinari detassati dalla busta paga di luglio

Consiglio dei ministri. Il nuovo regime vale anche per gli arretrati

Straordinari e premi di produttività tassati con un'imposta sostitutiva ridotta, che comprende anche le addizionali Irpef. Scompare l'esenzione fiscale fino a 258,20 euro per le erogazioni liberali concesse in occasione di festività o ricorrenze e la completa esenzione sui sussidi occasionali concessi per rilevanti esigenze personali o familiari del dipendente.
Sono alcune delle disposizione contenute nella bozza di decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri di mercoledì.

Il Sole 24 Ore - E. De Fusco - art. pag. 11

770 più facile per la previdenza

Le istruzioni dell'Inps per la compilazione, a cura dei sostituti d'imposta, della parte C. Dati retributivi alleggeriti nel modello da inviare entro il 31/5

Come avvenuto per il Cud 2008, anche la parte C del modello fiscale 770/2008, relativa ai dati previdenziali, è stata notevolmente semplificata, per effetto dell'introduzione, dal 1° gennaio 2005, della denuncia contributiva Emens.
La versione semplificata del modello fiscale, come ricorda l'Inps con la circolare n. 61/2008, deve essere utilizzato dai sostituti d'imposta per comunicare in via telematica all'Agenzia delle entrate, entro il 31 maggio, sia i dati fiscali, relativi alle ritenute operate nell'anno 2007, sia i dati contributivi.

Italia Oggi - G. Leonardi - art. pag. 44