Rassegna stampa del 6 giugno 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK è un software che consente di gestire e archiviare, in formato elettronico, documenti di qualsiasi formato e origine: spool di stampa, documenti elettronici (email, fax, pdf, …), documenti cartacei (tramite acquisizione da scanner), file di testo, file telematici.

Con ArchiviOK è possibile disporre di un archivio elettronico all'interno del quale i documenti possono essere archiviati istantaneamente, consultati in qualunque momento e da qualunque postazione di lavoro, sia interna che esterna alla rete locale purché autorizzata, e rielaborati o distribuiti senza inutile occupazione di spazio.

Inoltre, con ArchiviOK è possibile procedere alla completa smaterializzazione dei documenti attraverso il servizio di conservazione sostitutiva a norma.

Per maggiori informazioni visita il sito www.dataprintgrafik.it

Ici abrogata, rimborsi d'ufficio

Dal dipartimento delle Finanze arrivano i primi chiarimenti sulle modifiche all'imposta.

L'esenzione Ici disposta dal decreto legge 93/08 si ferma al confine e non interessa gli immobili dei cittadini italiani residenti all'estero.
Lo precisa la risoluzione 12 diffusa ieri dalla direzione per il federalismo fiscale del Dipartimento delle Finanze, confemando inoltre che il taglio spetta in tutte le ipotesi di assimilazione all'abitazione principale, previste nei regolamenti comunali.
I rimborsi a chi avesse già pagato - segnala poi il Dipartimento - vanno effettuati d'ufficio, senza bisogno di alcuna istanza, in attuazione dei principi previsti nello Statuto del contribuente.

Il Sole 24 Ore - L. Lovecchio - art. pag. 31

Professionisti minimi senza Irap

Le anticipazioni di Busa alla conferenza online dei commercialisti. Attesa la conferma ufficiale in tempo per i pagamenti del 16

La circolare sull'Irap dei piccoli contribuenti arriverà in tempo per consentire di regolare i conti in vista della scadenza dei pagamenti collegati a Unico, il 16 giugno. Con la possibilità che le condizioni per l'esclusione dall'imposta possano avvicinarsi a quelle tracciate dal legislatore per il regime dei minimi.
E' quanto ha spiegato il direttore contrale Normativa e contenzioso dell'agenzia delle Entrate, Vincenzo Busa, intervenuto alla diretta Map (l'evento formativo cui erano collegati 62 Ordini di dottori commercialisti), dedicata a Unico. Proprio sulla vicenda Irap però la vittoria in contenzioso, per molti contribuenti, rischia di traformarsi in un nulla di fatto.

Il Sole 24 Ore - A. Criscione, M. C. De Cesari - art. pag. 32

Alberghi senza 36%

Dall'Agenzia un'interpretazione restrittiva della norma. Risparmio energia, niente deduzione

Non spetta la maxi deduzione per i costi legati al risparmio energetico alle imprese turistico alberghiere; ciò perché l'agevolazione è concessa alle attività di commercio e non a quelle di servizi, come appunto, quella turistico alberghiera.
Anche se lo statuto preveda la possibilità di somministrare e commercializzare prodotti all'interno delle strutture turistiche.
È questa la rigida posizione assunta dall'Agenzia delle entrate con la risoluzione n. 227/E del 5 giugno 2008.

Italia Oggi - A. Felicioni - art. pag. 35

Sì allo spezzatino nei pagamenti

ANTIRICICLAGGIO/ Studio del Notariato. Il codice fiscale errato non nuoce ai giratari. Operazioni ultrasoglia: utilizzabili più assegni sotto 5 mila

Il codice fiscale errato di un girante non fa venir meno i diritti vantati dai successivi giratari in buona fede. Nessun problema sussiste nel pagare un'operazione ultrasoglia attraverso più assegni, ciascuno inferiore ai 5 mila euro. Circa il frazionamento delle operazioni in contanti, in attesa del richiesto parere al Mef, pare opportuno al momento un atteggiamento prudenziale, che per il professionista significa comunicazione di infrazioni per i pagamenti in contante rateizzati riferiti a unica operazione ultrasoglia.
È quanto prevede il Gruppo di studio antiriciclaggio del Notariato, nello studio approvato lo scorso 23 aprile, relativo alle nuove limitazioni all'uso del contante e dei titoli al portatore introdotte dal dlgs n. 231 del 2007 e la tracciabilità dei pagamenti.

Italia Oggi - L. De Angelis, C. Feriozzi - art. pag. 40