Rassegna stampa del 26 giugno 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK è un software che consente di gestire e archiviare, in formato elettronico, documenti di qualsiasi formato e origine: spool di stampa, documenti elettronici (email, fax, pdf, …), documenti cartacei (tramite acquisizione da scanner), file di testo, file telematici.

Con ArchiviOK è possibile disporre di un archivio elettronico all'interno del quale i documenti possono essere archiviati istantaneamente, consultati in qualunque momento e da qualunque postazione di lavoro, sia interna che esterna alla rete locale purché autorizzata, e rielaborati o distribuiti senza inutile occupazione di spazio.

Inoltre, con ArchiviOK è possibile procedere alla completa smaterializzazione dei documenti attraverso il servizio di conservazione sostitutiva a norma.

Per maggiori informazioni visita il sito www.dataprintgrafik.it

Mutui, al via gli sconti di rata

Dopo la firma dell'accordo parte l'iter per la rinegoziazione. Le banche dovranno avvisare i clienti entro il 29 agosto

Con la firma della convenzione fra Abi e ministero dell'Economia di due giorni fa si è definitivamente avviato liter che darà a quanti hanno contratto un mutuo per la prima casa a tasso variabile la possibilità di riportare l'importo della rata sui livelli del 2006. Il testimone passa adesso nelle mani delle famiglie italiane, che dovranno valutare con attenzione i pro e i contro dei termini della Convenzione prima di procedere all'adesione.
Alla rinegoziazione potranno accedere tutti i risparmiatori che hanno contratto un mutuo a tasso variabile prima del 29 maggio 2008, anche quelli che sono rimasti indietro con il pagamento delle rate (purchè non sia nel frattempo intervenuto la risoluzione del contratto). Saranno le banche a inviare ai clienti interessati entro il prossimo 29 agosto la proposta di rinegoziazione con i termini dell'offerta. Successivamente, entro tre mesi dal ricevimento, ciascun mutuatario potrà optare o meno per l'adesione: in caso favorevole, a partire dalla prima scadenza del 2009 le rate verranno ricalcolate sulla base dei tassi medi registrati nel 2006.

Il Sole 24 Ore - M. Cellino - art. pag. 27

Le scadenze fiscali all'esame della commissione di vigilanza

Anagrafe tributaria

Si è svolta ieri la prima riunione della commissione parlamentare di vigilanza sull'anagrafe tributaria, presieduta da Maurizio Leo.
In questa prima fase, l'attività della commissione si concentrerà sulla verifica della congruità delle scadenze fiscali previste dalla legge con l'elaborazione dei prodotti informatici utilizzati dagli intermediari abilitati per l'invio telematico delle dichiarazione. Sarà presto avviato in questa direzione un ciclo di audizioni con tutti i soggetti interessati.

Il Sole 24 Ore - art. pag. 27

Nel decreto fiscale tagli per tutti

Fiducia della camera sul maxi-emendamento. Abolito il credito d'imposta per il cinema. Ridotti i fondi per nuove carceri, metrò e viabilità al Sud

Tagli per tutti nel decreto fiscale. Alcuni settori si salvano in extremis, ma non il cinema, che vede cancellati i benefici del credito d'imposta e del tax shelter. Il maxi-emendamento al dl n. 93/2008, su cui la camera ieri ha votato la fiducia al governo, prevede ulteriori risparmi di spesa nella copertura di misure quali l'abolizione dell'Ici sulla prima casa e la detassazione degli straordinari.
Si va dai 55 milioni di euro risparmiati sull'edilizia penitenziaria ai 37,5 milioni sulle missioni all'estero, ai 10 milioni che non saranno concessi dallo stato per la realizzazione delle metropolitane a Bologna e Torino (ulteriori 10 milioni derivano dalla cancellazione del contributo per la tramvia di Firenze).

Italia Oggi - V. Stroppa - art. pag. 35

Gerico per il 2008 scorda il forfettone

Gerico 2008 dimentica i marginali

Per l'ultimo anno di vigenza del regime forfettario delle attività marginali (cosiddetto forfettone) di cui all'articolo 14 della legge n. 388/2000, la verifica dei ricavi e compensi è, di fatto, una missione impossibile.
Fino allo scorso anno infatti il software Gerico conteneva un'apposita sezione di calcolo dedicata appunto ai soggetti aderenti a questo particolare regime che consentiva loro di individuare l'ammontare di ricavi o compensi sui quali calcolare poi il reddito da assoggettare all'imposta sostituiva del 15%. Questa sezione è invece scomparsa nella versione Gerico 2008 nonostante che per il periodo d'imposta 2007 il forfettone sia ancora in vigore.
Gli aderenti al particolare regime incontrano quindi più di una difficoltà sia nella determinazione del loro ricavo o compenso minimo sia per la verifica della permanenza o meno nel regime per lo stesso periodo d'imposta 2007.

Italia Oggi - A. Bongi - art. pag. 41