Rassegna stampa del 16 luglio 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

PrivacyXp Aggiornamenti Richiedi informazioni

Unico 2008 "riallinea" i valori

A poche ore dalla scadenza un comunicato delle Entrate sblocca gli interventi legati a operazioni straordinarie. Sì all'opzione in "RQ"

Più tempo per versare l'imposta sostitutiva sulle operazioni straordinarie effettuate fino al 31 dicembre 2007. L'agenzia delle Entrate, con un comunicato stampa, risponde agli interrogativi sollevati dal Sole 24 Ore di ieri precisando che l'affrancamento può effettuarsi anche in Unico 2008, pagando l'imposta nei termini che saranno indicati dal decreto ministeriale di prossima emanazione.
La legge 244/07 consente, pagando l'imposta sostitutiva del 12, 14, 16 per cento, di allineare i valori fiscali delle immobilizzazioni materiali e immateriali ai maggiori importi contabili, emersi a seguito di operazioni straordinarie di fusione, scissione e conferimento di azienda.
Il comunicato di ieri conferma l'operatività dell'affrancamento da quest'anno, mediante compilazione della sezione VI del quadro RQ di Unico 2008, rinviando al successivo decreto ministeriali la fissazione dei termini di pagamento dell'imposta.

Il Sole 24 Ore - L. Gaiani- art. pag. 27

Contro il riciclaggio crescono le segnalazioni

Audizione di Draghi davanti alle commissioni del Senato. I Governatore: nuove regole per i mediatori e Testo unico

Un testo unico per la normativa antiriciclaggio e una riforma, da varare al più presto, della disciplina di mediatori creditizi, agenti in attività finanziria e intermediari finanziari ex articolo 106 del Tub.
Sono questi i suggerimenti offerti ieri sera dal Governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, ascoltato dalle commissioni Affari costituzionali e Giustizia del Senato sul disegno di legge in materia di sicurezza 733.

Il Sole 24 Ore - R. Bocciarelli - art. pag. 29

Aiuti hi-tech facilitati

Lo Sviluppo economico vara nuove regole di finanziamento Fondi al made in Italy a largo raggio

Più facile per le imprese accedere ai fondi per l'innovazione tecnologica. Anche per quelle di dimensione ridotta. E più contributi per i progetti di collaborazione tra grandi e piccole attività imprenditoriali.
Sono queste le novità principali contenute nel restyling del bando sull'innovazione industriale, denominato «Nuove tecnologie per il made in Italy», messo a punto nei giorni scorsi dal ministero dello sviluppo economico, in esecuzione del piano industria 2015. Correzioni in corso d'opera, giunte a seguito delle osservazioni fatte dall'osservatorio made in Italy, istituito presso la Direzione generale per le politiche industriali dello stesso dicastero guidato da Claudio Scajola.

Italia Oggi - L. Chiarello - art. pag. 30

Edilizia, modello Unico digitale

In Gazzetta Ufficiale il decreto che attua la legge n. 80 del 2006. Si parte a fine anno. I dati forniti con le pratiche aggiorneranno il catasto

Arriva il modello Unico digitale per l'edilizia. Dovrà essere messo a punto entro il 31 dicembre prossimo e servirà non solo per presentare le istanze in materia di attività edilizia, ma anche per fornire le informazioni necessarie per l'aggiornamento degli atti catastali.
Il decreto del presidente del consiglio dei ministri di approvazione del modello (dpcm 6 maggio 2008, uno degli ultimi firmati dall'ex premier Romano Prodi) è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 164 di ieri e dà attuazione al decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, cioè il Codice dell'amministrazione digitale, e alla legge n. 80/2006 di conversione del dl n. 4/2006. In particolare, all'articolo 34-quinquies della legge, dedicato alle disposizioni di semplificazione in materia edilizia, in cui si prevede che siano stabilite le modalità tecniche e operative per l'istituzione di un modello Unico digitale per l'edilizia da introdurre gradualmente per la presentazione in via telematica ai comuni di denunce di inizio attività, di domande per il rilascio di permessi di costruire e di ogni altro atto di assenso comunque denominato in materia di attività edilizia. Modello Unico comprendente anche le informazioni necessarie per le dichiarazioni di variazione catastale e di nuova costruzione.

Italia Oggi - G. Macheda - art. pag. 32