Rassegna stampa dell'11 settembre 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili
ArchiviOK Professionisti è il software per l'archiviazione e la conservazione sostitutiva
dei libri contabili e delle dichiarazioni fiscali.
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti
.

Verbali ad adesione personale

Disponibile il modello per la definizione. L'atto che riguarda la Snc non può essere "chiuso" dai soci. Pagamento agevolato per iredditi e l'Iva, ma sull'Irap mancano le modalità

Adesione ai verbali di constatazione pronta al debutto. E' stato firmato ieri, infatti, il provvedimento del direttore dell'agenzia delle Entrate che approva il modello, con le relative istruzioni, per la comunicazione dell'adesione ai processi vervali di constatazione (pvc) prevista dalla manovra 2008.
Il modello per la comunicazione non presenta particolari difficoltà compilative. Nella prima sezione del modello si devono indicare i dati del processo verbale di constatazione, Se il verbale riguarda società di persone e assimilate, la comunicazione dell'adesione deve essere effettuata dal legale rappresentante della società.

Il Sole 24 Ore - D. Deotto - art. pag. 29

Gli investitori sotto la lente

Antiriciclaggio. Le linee guida da Assosim

Varate da Assosim, l'associazione degli intermediari del mercato mobiliare, le linee guida sulla "valutazione del profilo di rischio riciclaggio e finanziamento del terrorismo ai sensi del Dlgs 231/07".
Il documento è stato elaborato da un gruppo di lavoro ristretto rappresentativo sia del mondo delle Sim che delle banche commerciali e d'affari.
Fermo il principio dell'autonomia organizzativa e di autoregolamentazione, le indicazioni forniscono criteri operativi per l'elaborazione di procedure interne sul rishcio riciclaggio e finanziamento del terrorismo.

Il Sole 24 Ore - D. Nervegna - art. pag. 30

Linea dura contro i fannulloni

La Cassazione precisa la sua linea interpretativa. E coinvolge anche i responsabili dei lavoratori. Timbrare il cartellino e andarsene è reato di falso ideologico

Timbrano e se ne vanno, nuova stretta sui fannulloni. Rispondono di concorso in falso ideologico con i loro capi quando questi ne attestano la presenza. Non solo. Rischiano una condanna per truffa anche se hanno portato a termine tutti i compiti loro assegnati: «Non si tratta di liberi professionisti che devono fornire un risultato ma di dipendenti che devono fornire puntualmente una prestazione di lavoro».
Con la sentenza n. 35058 del 10 settembre la Cassazione, pur condividendo quanto detto dalle sezioni unite nel 2006 (sent. n. 15983), niente reato di falso per chi non timbra il cartellino o attesta falsamente la presenza, arriva di fatto a una conclusione diversa rendendo definitiva la condanna di sei dipendenti.

Italia Oggi - D. Alberici - art. pag. 31

Mezzi pubblicitari tassati per una sola facciata

La Cassazione boccia il regolamento del comune di Milano

La richiesta di tassazione relativa a mezzo pubblicitario bifacciale è illegittima perché l'imposta sulla pubblicità va calcolata sulla base della superficie complessiva della figura piana geometrica in cui è circoscritta; ne consegue che il regolamento del comune di Milano che prevede la tassazione su ambedue le facciate espositive deve essere disapplicato.
Sono le conclusioni della sezione tributaria della Corte di cassazione che si ricavano nella sentenza n. 22691 del 9 settembre scorso.

Italia Oggi - B. Fuoco - art. pag. 33

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivo Visualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile