Rassegna stampa del 18 settembre 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili
ArchiviOK Professionisti è il software per l'archiviazione e la conservazione sostitutiva
dei libri contabili e delle dichiarazioni fiscali.
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti
.

Verbali, chiusura a largo raggio

Le istruzioni delle Entrate per l'adesione agevolata introdotta dal decreto legge 112/08

Adesione ai verbali di constatazione ammessa solo per le violazioni sostanziali riguardanti, oltre alle imposte sui redditi e l'Iva, anche l'Irap, le addizionali delle imposte sui redditi e i contributi previdenziali.
E' questo uno dei primi chiarimenti forniti dall'Agenzia delle Entrate con la circolare 55/E, diffusa ieri, in relazione al nuovo istituto previsto dalla manovra d'estate (Dl 112/08).
La circolare evidenzia che possono formare oggetto di adesione da parte del contribuente soltanto i Pvc che contengono la constatazione di violazioni di carattere sostanziale, i quali consentono l'emissione di un accertamento di tipo parziale, in materia di imposte sui redditi e Iva.

Il Sole 24 Ore - D.Deotto - art. pag. 29

Il libro giornale può attendere

Grazie alla Finanziaria 2008 slitta la scadenza (30 settembre) per i documenti del 2007. Stampa registri ok entro 3 mesi dalla denuncia dei redditi

Nessuna fretta per la stampa del libro giornale e dei registri Iva relativi all'anno 2007. Grazie infatti alle modifiche apportate dal comma 161 dell'articolo 1 della legge finanziaria 2008 al dl n.357/94, da quest'anno la stampa dei registri si considera regolare purché sia effettuata entro tre mesi dal termine di presentazione delle dichiarazioni dei redditi.
Grazie a questa norma non vi è quindi la necessità di affrettare le operazioni di stampa dei registri meccanografici entro il prossimo 30 settembre data di scadenza dell'invio telematico, e quindi di presentazione, delle dichiarazioni dei redditi riferite all'esercizio 2007. La stampa dei libri contabili e fiscali potrà quindi essere effettuata in tutta tranquillità entro il prossimo 30 dicembre 2008.

Italia Oggi - A. Bongi - art. pag. 39

Liste senza segreti

ANTIRICICLAGGIO/ Corte Ue sui rischi di terrorismo. Motivi dell'inclusione trasparenti

La persona inserita nell'elenco dei soggetti individuati come associati a Osama bin Laden e all'organizzazione Al-Qaeda ha diritto di sapere quali sono gli elementi che hanno giustificato la sua inclusione nella citata lista.
Lo stabilisce la Corte di giustizia europea con una sentenza del 3 settembre 2008 (procedimenti riuniti C 402/05 P e C 415/05 P) pronunciata nell'ambito di un processo avviato da due soggetti, una persona fisica e una fondazione, che lamentavano l'illegittimità della loro inclusione nella lista e l'indebita applicazione delle severe misure di congelamento delle attività finanziarie a loro riferibili.
Per la Corte occorre conciliare le legittime preoccupazioni di sicurezza e di ordine pubblico e il conseguente congelamento delle attività finanziarie con la necessità di concedere ai soggetti interessati il diritto di difesa opponendosi al provvedimento. Per fare ciò, afferma il giudice europeo, il soggetto sospettato deve essere in grado di conoscere gli elementi assunti a suo carico e posti a fondamento del suo inserimento nella lista ai sensi del regolamento (Ce) del Consiglio 27 maggio 2002, n. 881.

Italia Oggi - F. Vedana - art. pag. 40

Libro unico, istituzione senza fretta

Le anticipazioni ministeriali sul nuovo regime contabile al Forum ItaliaOggi - Consulenti del lavoro. I nuovi datori avranno a disposizione fino a 45 giorni di tempo

Nuovi chiarimenti in arrivo sul libro unico del lavoro. Per la sua istituzione, i nuovi datori di lavoro avranno tempo fino a un massimo di 45 giorni successivi all'instaurazione del primo rapporto di lavoro. Il termine per l'istituzione, infatti, coincide con il termine per effettuare le registrazioni, cioè il giorno 16 del mese successivo.
Inoltre, il termine di conservazione del libro, dimezzato da 10 a 5 anni, decorre «dall'ultima registrazione», vale a dire non prima della cessazione di ogni rapporto di lavoro oppure della chiusura definitiva dell'attività aziendale.
Sono queste alcune delle anticipazioni di una prossima circolare ministeriale sul libro unico fornite dal direttore generale per l'attività ispettiva del ministero del lavoro, Paolo Pennesi, durante la trasmissione di Class Cnbc «Milano chiama Roma».

Italia Oggi - D. Cirioli, V. Silvestri - art. pag. 43

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivo Visualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile