Rassegna stampa del 19 settembre 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili
ArchiviOK Professionisti è il software per l'archiviazione e la conservazione sostitutiva
dei libri contabili e delle dichiarazioni fiscali.
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti
.

Ispezioni a misura di azienda

Diffusa dal ministero del Welfare la direttiva con le linee guida da seguire nel corso delle procedure di controllo. Va valutato se la trasgressione è solo occasionale. Microimprese più garantite

Maggiore certezza e trasparenza nelle ispezioni. Questa la direttiva del ministro del Lavoro, Maurizio Sacconi, che detta le fasi dell'ispezione.
Dopo l'accesso degli ispettori in azienda il datore di lavoro riceve due soli provvedimenti: un "verbale di primo accesso", con fotografia della situazione, resoconto delle prime operazioni compiute e richiesta di documenti, e un "verbale di accertamento e notificazione", con il quale il trasgressore ha notizie degli addebiti, delle prove in possesso degli organi di vigilanza e delle sanzioni irrogate. Il primo verbale contiene il dettaglio delle attività svolte dai lavoratori trovati intenti al lavoro, il secondo indica con precisione gli strumenti difensivi in mano all'azienda, con termini e modalità per ricorrere, nonchè le condizioni per un'emersione guidata" a seguito di diffida a regolarizzare.

Il Sole 24 Ore - P. Rausei - art. pag. 29

Aiuti di stato, restituzione al via

Il modello delle Entrate per le banche che hanno fruito dell'agevolazione incompatibile. La dichiarazione per il recupero va presentata entro il 3 ottobre

Via libera al modello per il recupero degli aiuti di stato incompatibili, che andrà presentato entro il 3 ottobre prossimo. Interessati gli istituti di credito che hanno rivalutato i beni d'impresa avvalendosi dell'imposta sostitutiva speciale di cui all'articolo 2, comma 26, della legge n. 350/2003.
Ieri, con un provvedimento firmato dal direttore dell'Agenzia delle entrate, è stato infatti approvato il modello di dichiarazione per il recupero dell'aiuto di stato - rivalutazioni (Asr) che i soggetti tenuti alla restituzione degli incentivi fiscali devono compilare e consegnare ai competenti uffici dell'amministrazione finanziaria.
In particolare, dovranno restituire l'aiuto gli istituti di credito oggetto di riorganizzazione societaria che hanno usufruito del regime d'imposta sostitutiva di cui all'articolo 2, comma 26, della Finanziaria 2004. Ciò sulla base di quanto disposto dall'articolo 83 del dl n. 112/2008 per adeguare la normativa italiana alla decisione della Commissione europea C(2008)869 dello scorso 11 marzo.

Italia Oggi - art. pag. 39

Rilievi complessi, niente adesione

Ulteriori indicazioni dell'Agenzia delle entrate su alcune fattispecie contenute nei pvc. Su elusione e costi esteri sempre necessaria l'attività istruttoria

I rilievi dei verbali sui quali è necessaria un'ulteriore attività istruttoria da parte dell'amministrazione finanziaria non possono essere definiti con la riduzione delle sanzioni.
Analoga esclusione per quelle violazioni solo formali che, però, possono rientrare nel nuovo istituto quando sono legate a una contestazione di natura sostanziale che modifica l'imponibile e l'imposta.
Sono questi ulteriori chiarimenti contenuti nella circolare dell'Agenzia delle entrate n. 55 del 17 settembre che ha fornito le prime indicazioni sul nuovo istituto di adesione ai processi verbali di constatazione.

Italia Oggi - D. Liburdi - art. pag. 40

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivo Visualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile