Rassegna stampa del 25 settembre 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili
ArchiviOK Professionisti è il software per l'archiviazione e la conservazione sostitutiva
dei libri contabili e delle dichiarazioni fiscali.
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti
.

Traffico telefonico, altri tre mesi per i dati

Il Garante è perplesso sulla proroga

Tornano ad allungarsi i tempi di conservazione dei dati di traffico telefonico e telematico. Il decreto legge sulla sicurezza approvato l'altro ieri dal Consiglio dei ministri sposta, infatti, al 31 dicembre il termine perchè i gestori procedano alla loro cancellazione.
Non solo: la tipologia dei dati che è possibile conservare fino al termine dell'anno diventa a maglie più larghe. E questo grazie al fatto che il Dl "congela" per tre mesi la cosiddetta direttiva Frattini, recepita con il decreto legislativo 109/2008, che ha introdotto, oltre a tempi di custodia più contenuti (massimo due anni per i dati telefonici, uno per quelli telematici, 30 giorni per le chiamate senza risposta), anche un puntuale elenco delle informazioni che i gestori devono conservare.

Il Sole 24 Ore - A. Cherchi - art. pag. 31

Trasparenza sotto il Titano

La legge entrata in vigore ieri sarà monitorata dagli organismi europei. Al via la normativa antiriciclaggio a San Marino

Per la repubblica di San Marino regole antiriciclaggio al debutto. È entrata in vigore ieri, infatti la normativa in materia approvata in Consiglio Grande e Generale lo scorso 10 giugno e nei prossimi giorni saranno emessi un regolamento e quattro decreti delegati previsti dalla stessa legge.
L'applicazione della legge per il piccolo stato è un banco di prova agli occhi degli organismi comunitari. Proprio in mancanza di regole ad hoc sull'anticiclaggio infatti la commissione europea non ha riconosciuto San Marino paese equivalente ai fini antiriciclaggio, non inserendolo nella white list dei paesi extra Ue collaborativi. Ma questa esclusione potrbbe avere i mesi contati.
Dall'entrata in vigore della legge fino a dicembre la repubblica del Titano sarà in un certo senso una sorvegliata speciale; gli esperti di Moneyval, Comitato del Consiglio d'Europa, monitoreranno le nuove disposizioni e saranno chiamati a dare un giudizio definitivo sulle misure messe in atto, «San Marino si presentera' puntuale con tutte le normative», assicura, Stefano Macina, segretario di Stato per le Finanze.

Italia Oggi - G. Galli - art. pag. 37

Coop, ristorni neutri su Gerico

Un parere dell'Agenzia delle entrate sull'impatto delle restituzioni ai soci sugli studi di settore. Il vantaggio mutualistico non deve influenzare il risultato

Per le Entrate le quote relative ai ristorni assegnati ai soci dalle cooperative non devono assumere rilevanza ai fini dei risultati derivanti dall'applicazione degli studi di settore, pur essendo qualificate come componenti negativi di reddito ai fini della determinazione del reddito imponibile.
Con un parere dello scorso 4 agosto, l'Agenzia delle entrate, direzione centrale accertamento, ha risposto alla Lega nazionale delle cooperative e mutue di Roma sull'impatto generato dal trattamento contabile dei ristorni, ai fini della determinazione dei ricavi presunti elaborati dagli studi di settore.
È utile ricordare che i ristorni rappresentano, come confermato dalla più quotata dottrina, la vera e propria misura della mutualità ovvero di quella remunerazione variabile, meramente eventuale che dipende dal risultato della gestione dell'impresa mutualistica e dall'intensità degli scambi mutualistici.

Italia Oggi - F. G. Poggiani - art. pag. 40

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivo Visualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile