Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 2 ottobre 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili

Hai tempo fino al 31 dicembre per la Conservazione Sostitutiva delle dichiarazioni.
(leggi l'informativa)
La giusta misura del tuo archivio è ArchiviOK Professionisti,
lo strumento Potente Affidabile ed Economico.
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti.

La risposta all'ispettore entro quindici giorni

I chiarimenti della Fondazione studi dei consulenti sul libro unico. Per la raccolta delle presenze non è necessario il "file"

Il termine di 15 giorni concesso ai consulenti del lavoro per esibire la documentazione richiesta dagli ispettori vale non solo per il libro unico, ma per tutti gli altri documenti connessi al rapporto di lavoro, per esempio la "prova" della comunicazione anticipata al centro per l'impiego.
Il termine di 15 giorni vale per tutti i professionisti abilitati in base alla legge 12/79 e per le associazioni di categoria delle aziende artigiane e delle altre piccole imprese.
E' quanto ha chiarito la Fondazione studi del Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro, in risposta a un quesito giunto alla casella di posta elettronica attiva da ieri per chiarire i dubbi sull'applicazione della disciplina relativa al liibro unico.

Il Sole 24 Ore - E. De Fusco - art. pag. 35

Appalti pubblici, parte il restyling

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di oggi il terzo decreto correttivo del codice dei contratti. Nuove regole per offerte anomale, Ati e finanza di progetto

Per gli appalti pubblici fra 15 giorni nuove disposizioni nei bandi per offerte anomale, qualificazione nelle gare di progettazione, consorzi stabili, Ati e subappalto delle categorie «superspecializzate», avvalimento e finanza di progetto.
Scattano da oggi, infatti, con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 231 (supplemento ordinario n. 227/L) del decreto legislativo 11 settembre 2008, n. 151, i 15 giorni di vacatio legis del terzo decreto correttivo del codice degli appalti decorsi i quali la documentazione relativa alle gare e gli stessi comportamenti delle amministrazioni e delle commissioni giudicatrici dovranno subire notevoli modifiche per adattarsi alle nuove disposizioni governative.

Italia Oggi - A. Mascolini - art. pag. 39

Il fisco punta i grandi evasori

Il direttore dell'Agenzia delle entrate, Attilio Befera, illustra alla camera metodi e obiettivi. Controlli mirati con indagini finanziarie e redditometro

La lotta all'evasione non rallenterà, ma si concentrerà sui contribuenti a più alto rischio frode. In particolare, sulle posizioni (imprese soprattutto) che presentano elevati crediti Iva, anomali rispetto all'attività svolta, o che operano in settori economici connotati da un elevato pericolo di evasione. Spazio, inoltre, al redditometro, per colpire coloro che mantengono un tenore di vita incompatibile con i redditi dichiarati.
Per accertare i soggetti di dimensione più rilevante, invece, il fisco farà sempre più uso delle indagini finanziarie, pur con un criterio «fortemente selettivo, mirato ai fenomeni di evasione più rilevanti e difficilmente accertabili con altri strumenti di indagine» .
A tracciare la strada è Attilio Befera, direttore dell'Agenzia delle entrate, ieri in audizione alla camera in commissione finanze. Tre, secondo Befera, i macro-obiettivi che le Entrate sono chiamate a raggiungere nel futuro più prossimo: semplificare gli adempimenti richiesti ai contribuenti, combattere in maniera mirata l'evasione e riorganizzare coerentemente la propria struttura. Risultati che dovrebbero accrescere la cultura fiscale dei cittadini e quindi la tax compliance, ossia l'adempimento spontaneo agli obblighi tributari.

Italia Oggi - V. Stroppa - art. pag. 43

Ici, certificazioni doc

Le novità del dl salva-bilanci. Oggi incontro governo-Anci. Il Territorio controllerà la veridicità

Le certificazioni del mancato gettito Ici, accertato dai comuni per effetto dell'abolizione dell'imposta sulla prima casa, saranno soggette a controlli rigorosi. Sarà l'Agenzia del territorio a garantire la veridicità delle informazioni che i sindaci dovranno trasmettere entro aprile 2009. Le certificazioni dovranno, inoltre, essere sottoscritte dagli uffici tributi degli enti locali, dal segretario comunale e dall'organo di revisione.
Lo prevede il decreto legge salva-bilanci che andrà domani in consiglio dei ministri. Il testo è già pronto e per il varo definitivo si aspetta solo l'ok dei comuni che dovrebbe arrivare oggi.

Italia Oggi - F. Cerisano - art. pag. 44

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivo Visualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter