Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 17 novembre 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

PrivacyXp Aggiornamenti Richiedi informazioni

Studi di settore corretti in corsa

Indicazioni della Sose per l'abbattimento dei ricavi. Orefici e occhialai i primi interessati. Sono in arrivo gli aggiustamenti automatici contro la crisi

Primi correttivi in vista per gli studi di settore. La Sose (società per gli studi di settore) ha riconosciuto un abbattimento automatico dei ricavi per le imprese operanti in alcuni segmenti (quali l'oreficeria e l'occhialeria) per effetto della crisi congiunturale, al pari di quanto già riconosciuto in passato al settore tessile, abbigliamento e calzaturiero.
La caratteristica di questo correttivo è l'applicazione automatica senza richiesta del contribuente, e il fatto di essere tarato sia su elementi generalizzati (settore e cluster) sia sui risultati della singola impresa. Per cui normalmente, ma non necessariamente, si denotano abbattimenti più elevati dei ricavi con riferimento ai cluster delle piccole imprese che lavorano in conto terzi. Le indicazioni sono state fornite con uno studio del 6 novembre 2008 che dall'analisi della salute delle imprese ha enucleato i criteri applicativi dei correttivi congiunturali da studi di settore (in attesa che nei prossimi mesi la raccolta dei dati da parte dei professionisti e delle associazioni di imprese fornisca alla Sose gli elementi necessari per ridisegnare gli interventi alla luce della crisi economica).

Italia Oggi - sabato 15 novembre - S. Mazzei, C. Bartelli - art. pag. 35

Assegni di divorzio non detraibili

CORTE COSTITUZIONALE/ Bocciata la questione di legittimità posta dalla Ctp Novara. Benefici fiscali solo a chi contribuisce a mantenere la famiglia

Niente benefici fiscali all'ex che dà il mantenimento ai figli. Infatti non può detrarre dal reddito complessivo gli assegni periodici corrisposti al coniuge per la separazione o il divorzio.
Lo ha stabilito la Corte costituzionale che, con la sentenza n. 373 di giovedì, ha dichiarato non fondata la questione di legittimità sollevata dalla commissione tributaria provinciale di Novara in relazione all'articolo 10 del Tuir.
Insomma, nessuna discriminazione fra i contribuenti che corrispondono il mantenimento, i quali non continueranno a godere dei benefici fiscali, e quelli che invece corrispondono gli alimenti che hanno modo di detrarre gli assegni.

Italia Oggi - sabato 15 novembre - D. Alberici - art. pag. 36

Avvocati: da gennaio la privacy ridisegna le indagini difensive

Tutela dei dati. Da Garante e Ordine il codice deontologico. Oneri alleggeriti ma più organizzazione. Investigatori legittimati solo dal mandato

Dal prossimo primo gennaio avvocati e investigatori dovranno tener conto del codice deontologico - licenziato la scorsa settimana dal Garante della privacy, ma predisposto insieme ai rappresentanti della categoria, tra cui il consiglio nazionale forense - che completa l'iter di semplificazione avviato dal legislatore a favore dei "professionisti della difesa".
La riservatezza, d'altra parte, è una componente tipica della professione forense, che trova fondamento giuridico nei codici di procedura penale e in quello della privacy (Dlgs 196/2003), oltre che nei codici deontologici.

Il Sole 24 Ore, Norme e Tributi - Riccardo Imperiali, Rosario Imperiali - art. pag. 1

Il cellulare conquista un rigo Iva

L'Agenzia delle entrate ha predisposto le bozze dei prospetti per l'anno di imposta 2008. Nella dichiarazione la verifica dell'effettiva inerenza

La dichiarazione annuale Iva sorveglia i costi dei cellulari per verificare l'effettiva inerenza: i contribuenti che nel corso del 2008 hanno detratto più del 50% dell'imposta pagata sugli acquisti di telefonini e sulle relative spese di gestione dovranno compilare uno specifico rigo, in modo da consentire dall'amministrazione di programmare i controlli mirati previsti dalla finanziaria 2008. La novità è contenuta nel quadro VA della bozza del modello base della dichiarazione Iva 2009.
Le innovazioni di maggiore rilievo emergenti dal modello riguardano però la struttura del quadro VL, concernente la liquidazione dell'imposta, dove si registra l'aggiunta di una nuova sezione e una più dettagliata articolazione del credito dell'anno precedente. Le disposizioni limitative dell'utilizzo del credito introdotte recentemente, infatti, hanno suggerito all'amministrazione l'istituzione di appositi righi al fine di acquisire informazioni puntuali e realizzare un monitoraggio efficace.

Italia Oggi Sette - F. Ricca - art. pag. 12

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter