Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 27 novembre 2008
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili

Hai tempo fino al 31 dicembre per la Conservazione Sostitutiva delle dichiarazioni.
(leggi l'informativa)
ArchiviOK Professionisti - Lo strumento Potente Affidabile ed Economico.

Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti.


Professioni e imprese, l'Irap raddoppia l'invio

Dichiarazioni 2009. Spedizione separata per Unico e il modello ad hoc. La base imponibile definirà i nuovi quadri

Per imprese e professionisti raddoppiano le spedizioni delle dichiarazioni tributarie. L'uscita della dichiarazione Irap da Unico 2009 impone infatti la trasmissione di file separati, anche se tutti indirizzati all'agenzia delle Entrate.
Così porta con sè un adempimento aggiuntivo la regionalizzazione dell'imposta sulle attività produttive decisa dalla Finanziaria del 2008 (articolo 1, comma 52, legge 244/07). La manovra ha infatti stabilito che la dichiarazione annuale Irap non dovesse più essere trasmessa "direttamente alla regione o alla provincia autonoma di domicilio fiscale del soggetto passivo".
Ma sui destinatari dell'invio il decreto del ministero dell'Economia dell'11 settembre scorso, attuativo della Finanziaria, ha in parte corretto il tiro. Il provvedimento ha infatti stabilito che l'invio delle dichiarazioni alle regioni e alle province autonome (sia a quelle nelle quali il soggetto passivo ha il proprio domicilio fiscale, sia a quelle in cui viene ripartito il valore della produzione netta) avviene tramite l'agenzia delle Entrate.

Il Sole 24 Ore - Valentina Maglione - art. pag. 31

Con il nuovo "730" sconti più alti sui mutui

Le indicazioni dell'agenzia delle Entrate

Il modello 730/2009 si arricchisce delle nuove detrazioni Irpef per la formazione dei docenti e per gli abbonamenti ai servizi di trasporto, previste dalla Finanziaria 2008, oltre che della nuova tassazione agevolata per il lavoro straordinario, introdotta dalla manovra approvata la scorsa estate.
A chiarire la compilazioine del modello è arrivata ieri la bozza della circolare delle Entate dedicata agli adempimenti e ai controlli che devono essere effettuati dai professionisti abilitati, dai sostituti d'imposta e dai Caf, nell'ambito dell'assistenza fiscale prestata ai contribuenti.

Il Sole 24 Ore - L. De Stefani - art. pag. 31

Acconti fiscali, taglio per pochi

Comunicato dell'Agenzia delle entrate sulla manovra in arrivo. Compensazione con l'F24. La mancata previsione dell'Irpef esclude le mini-imprese

Dietrofront sulla riduzione degli acconti Irpef. La sforbiciata, di cui ancora non è precisata l'entità, sarà solo su Ires e Irap. Sfuma quindi la riduzione degli acconti Irpef per i soci delle società di persone e per le imprese individuali, che dunque potranno contare solo sulla riduzione degli acconti Irap. E sfuma, nei fatti costringendo al versamento entro il primo dicembre (il 30 novembre è domenica), un possibile rinvio dei termini di pagamento. Il meccanismo, per i contribuenti che si avvarranno dello sconto, sarà quello di un credito di imposta con il successivo versamento Iva, in scadenza al 16 dicembre.
L'agenzia delle entrate, con un comunicato diffuso ieri, ha confermato l'ipotesi allo studio con la manovra al varo domani, e ha precisato che poiché «i tempi sono molto stretti, perché l'ultimo giorno per effettuare i versamenti è lunedì 1° dicembre, la norma allo studio prevede che le imprese che abbiano già pagato o non facciano in tempo a ricalcolare l'acconto, possano recuperare le somme versate in più in compensazione con l'F24. Questo significa che il recupero sarà possibile già con i versamenti dell'Iva in scadenza il prossimo 16 dicembre».
Per Mary Leggio, segretario generale di Assosoftware, il fisco individua una sorta di exit strategy: «Questa scelta aiuta l'amministrazione finanziaria per una soluzione di non modifica del software, ed è il modo per uscirne rispetto ai contribuenti che sono già andati in banca». Una soluzione nella direzione anche dell'attività degli studi professionali che avrebbero dovuto, altrimenti, effettuare ricalcoli e corse contro il tempo.

Italia Oggi - C. Bartelli - art. pag. 35

I premi guidano la liquidazione

Dall'Agenzia delle entrate la bozza delle istruzioni sul 730/2009 per i soggetti abilitati. Spazio alla detassazione nei controlli dei sostituti d'imposta

Per il controllo e la liquidazione dei modelli 730/2009 fari puntati sulla detassazione del lavoro straordinario e sulle nuove detrazioni d'imposta.
La bozza delle istruzioni per il corretto svolgimento degli adempimenti previsti per l'assistenza fiscale da parte dei sostituti d'imposta, dei professionisti abilitati e dei Caf, diffusa ieri dall'Agenzia delle entrate, si adegua dunque alle principali novità presenti nel modello di dichiarazione la cui bozza internet è stata diffusa nei giorni scorsi.

Italia Oggi - A. Bongi - art. pag. 38

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter