Rassegna stampa del 17 febbraio 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili

ArchiviOK Professionisti - Lo strumento Potente Affidabile ed Economico.

Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti.


Libro unico, ispezioni graduali

Da ieri, ultimo giorno per la stampa, il documento è l'archivio del personale delle aziende

Il libro unico da ieri è ufficialmente l'archivio del personale delle aziende. Ieri era infatti l'ultimo giorno per stampare le informazioni di gennaio, tenendo insieme - appunto - retribuzioni e calendario delle presenze. Un principio, quello su cui il Dl 112/2008 (legge 133/2008) ha costruito il libro unico, basato - si è detto - sulla semplificazione, che dovrebbe comportare minori costi amministrativi, meno oneri informatici e in generale una migliore fruibilità dei dati essenziali per i diritti dei lavoratori.(...)
E' la consapevolezza che nella "compilazione e gestione" del libro unico sono ancora molte le incertezze ad aver guidato il ministero nella decisione di concentrarsi nelle ispezioni sulle violazioni sostanziali. Almeno fino a giugno. D'altra parte, in questi ultimi giorni si è aperto, anche sul sito del ministero, uno "sportello" di assistenza, con la pubblicazione di alcune Faq (le risposte a domande frequenti).

Il Sole 24 Ore - M. C. De Cesari - art. pag. 27

Liberare la marca temporale

Analisi

Il nuovo articolo 2215-bis del Codice civile che legittima la formazione e la tenuta in modalità totalmente informatica delle scritture contabili delle imprese, ha il pregio di risolvere i problemi che erano stati sollevati sulla possibiltà di gestire in modo elettronico i registri ancora soggetti a bollatura iniziale o vidimazione annuale o numerazione progressiva.
Il testo vincola alla blindatura elettronica trimestrale (apposizione della marca temporale) di un "documento contenente le registrazioni relative ai tre mesi precedenti". (...)
Tuttavia, il riferimento alle registrazioni dei tre mesi precedenti è un adempimeto che non è in linea, in relazione ai singoli libri e registri, alle norme che disciplinano attualmente la loro gestione e conservazione. Si pensi al fatto che il libro giornale, con l'apposizione della marca trimestrale a marzo, potrebbe non includere le registrazioni di febbraio e marzo, in quanto secondo l'articolo 22 del Dpr 600/1973 il contribuente ha 60 giorni per effettuare le registrazioni. (...)
Sarebbe invece auspicabile lasciare inalterato il contenuto che esprime il principio della legittimazione a gestire informaticamente i libri e i registri, con estensione del termine di apposizione della marca temporale almeno a un anno. Con questa modifica si eviterebbe anche di cambiare le regole in corsa per chi ha già provveduto, sulla base delle norme regolamentari, a gestire informaticamente alcuni libri e registri.

Il Sole 24 Ore - R. Farina, B. Santacroce - art. pag. 27

Adesione solo per chi ha pagato

Una circolare dell'Agenzia delle entrate fa il punto sui nuovi meccanismi di inviti all'accertamento. Alla definizione serve il versamento almeno della prima rata

La definizione dell'accertamento mediante adesione all'invito al contraddittorio, secondo le disposizioni dei commi 1-bis e seguenti dell'art. 5 del dlgs n. 218/97, si perfeziona con la comunicazione e con il pagamento delle somme dovute, oppure della prima rata se il contribuente ha optato per la rateazione; in caso di mancato pagamento delle rate successive, l'ufficio iscrive a ruolo il debito residuo e la sanzione del 30%.
La definizione non è ammessa se l'invito è stato preceduto da un pvc suscettibile di essere definito ai sensi dell'art. 5-bis del citato dlgs n. 218/97, a meno che l'ufficio non abbia modificato l'imponibile o le imposte rispetto al verbale.
Queste alcune precisazioni della circolare n. 4 del 16 febbraio 2009, con la quale l'agenzia delle entrate illustra le novità in materia di adesione agli inviti di comparizione e di rinuncia all'impugnativa, che il dl 185/2008 ha introdotto nell'ambito della disciplina dell'accertamento con adesione contenuta nel dlgs n. 218/97.

Italia Oggi - F. Ricca - art. pag. 29

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile