Rassegna stampa del 30 aprile 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

Il 730 cerca gli ultimi sconti

Entro oggi la consegna del modello al datore di lavoro

Scade oggi il terminie per la presentazione del 730 al proprio sostituto d'imposta. I ritardatari e coloro che non possono usufruire dell'assistenza fiscale diretta, però, hanno un mese per consegnare il modello a un Caf dipendenti o a un professionista abilitato. Nel frattempo si susseguono i chiarimenti dell'agenzia delle Entrate su deduzioni e detrazioni.
E' di giorni fa, per esempio, la risoluzione n. 114/E, che consente la deduzione dei contributi previdenziali dovuti da un contribuente deceduto, e versati dal coniuge superstite per ottenere la pensione di reversibilità.

Il Sole 24 Ore - L. De Vico - art. pag. 30

Maggioranze assembleari protette

Una sentenza della Cassazione chiarisce un aspetto importante della riforma del diritto societario. Sono punibili gli artifici dei soci che alterano le votazioni

Stop agli artifici dei soci per influenzare la maggioranza assembleare. Sono punibili tutte le operazioni che, eludendo la legge o lo statuto, «permettono di alterare la maggioranza richiesta per l'approvazione delle deliberazioni».
Chiarendo la portata di una norma su cui la riforma del diritto societario non è ancora riuscita a fare piena luce (art. 2636 c.c.), la Corte di cassazione, con la sentenza n. 17854 del 29 aprile 2009, ha esteso la nozione «di atti simulati o fraudolenti» richiesti per la punibilità del socio autore di artifici o raggiri finalizzati ad ottenere deliberazioni «pro domo sua», anche a quegli atti che, pur apparentemente leciti, eludono la legge e lo statuto.

Italia Oggi - D. Alberici - art. pag. 27

Detrazioni plurime

I chiarimenti del Fisco. Gli interessi sul mutuo. Acquistati più immobili? Benefici ok

Ok alla detrazione per gli interessi passivi su un mutuo ipotecario acceso per l'acquisto unitario di tre immobili, un'abitazione principale, la relativa pertinenza e un appartamento da ristrutturare, che in seguito potrà essere accorpato all'abitazione principale. La detrazione però, fin quando non ci sarà l'accatastamento unitario, spetta solo per la quota relativa all'acquisto dell'abitazione principale e della sua pertinenza. Per il calcolo si usa la proporzione tra le rendite catastali dei singoli immobili.
Questi i chiarimenti della risoluzione n. 117/E diramata ieri dall'Agenzia delle Entrate.

Italia Oggi - N. Fasano - art. pag. 30

Irap, in arrivo il software

Assosoftware: sono in corso di predisposizione i programmi gestionali

Seppure apprezzabile nelle intenzioni, la complessa previsione dell'articolo 6, del dl 185/2008 (convertito con modificazioni dalla L. 2/2009) che introduce una nuova deduzione dalla base imponibile Ires connessa alla presenza in conto economico di componenti di costo del lavoro ovvero di interessi passivi, sta iniziando a creare non poche difficoltà alla predisposizione dei software gestionali e ne creerà nei prossimi mesi agli operatori (commercialisti e associazioni) che dovranno effettuare le necessarie elaborazioni al fine di determinare l'esatto risparmio di imposta connesso a tale deduzione.

Italia Oggi - F. Giordano - art. pag. 33