Rassegna stampa del 18 maggio 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti.


Il Fisco: vincere il 2% di liti in più

L'agenzia delle Entrate detta i chiarimenti per la gestione delle controversie. Incentivato il ricorso agli istituti deflativi e all'autotutela

Ricorso ove possibile agli strumenti deflattivi, potenziamento del monitoraggio e dell'analisi del contenzioso, partecipazione alle udienze pubbliche: questi i principali indirizzi operativi per il 2009 in materia di processo tributario forniti dall'agenzia delle Entrate con la circolare 24/E del 15 maggio 2009.
Con l'obiettivo di vincere fra l'1 el il 2% delle liti in più a seconda che l'ufficio si trovi sopra o sotto la media nazionale.

Il Sole 24 Ore - sabato 16 maggio - A. Mastromatteo, B. Santacroce, - art. pag. 31

Sicurezza lavoro, nuova proroga

Il ministero concede altri tre mesi. In vigore da oggi le regole sulla valutazione dello stress. Al 16 agosto la denuncia del rappresentante dei lavoratori

Più tempo per la comunicazione all'Inail del nominativo del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza. Il primo appuntamento con il nuovo obbligo introdotto con la riforma del T.u. sicurezza (il dlgs n. 81/2008) potrà essere adempiuto entro il 16 agosto, anziché entro oggi (16 maggio), termine di proroga della scadenza ordinaria del 31 marzo.
La denuncia, che riguarda la situazione in essere al 31 dicembre 2008, interessa datori di lavoro e dirigenti di aziende del settore pubblico e privato. In caso di violazione è prevista la sanzione amministrativa di 500 euro. La novità, arrivata ieri per mezzo di una nota del ministero del lavoro, si aggiunge alla proroga disposta ieri dallo stesso ministero relativamente alla comunicazione degli infortuni con inabilità di almeno un giorno, oltre quello dell'evento.

Italia Oggi - sabato 16 maggio - D. Cirioli - art. pag. 21

L'Ires si riprende lo sconto

Il versamento a saldo risente della stretta sugli interessi passivi e delle sostitutive. Il 16 giugno si paga anche il 3% che era stato risparmiato a novembre

Alla cassa per il saldo Ires con la restituzione dello sconto di novembre del 3 per cento. La manovra anti-crisi, infatti, aveva previsto la possibiltà di ridurre di tre punti percentuali l'acconto in scadenza il 1° dicembre 2008. Era altresì stabilito che il ministero potesse fissare termini e modalità di riversamento delle somme all'Erario, facoltà che non è stata utilizzata. Così il recupero si effettuerà, salvo rinvii dell'ultim'ora, con il pagamento del prossimo 16 giugno. Non solo.
All'appuntamento di giugno troveranno applicazione anche le altre novità della Finanziaria 2008 e delle manovre successive, comprese le imposte sostitutive.

Il Sole 24 Ore del lunedì, Norme e tributi - L. Gaiani - art. pag. 1

Bonus del 55% a invio limitato

I chiarimenti per chi vuole usufruire della detrazione sugli interventi di riqualificazione energetica. Il modello telematico va inviato solo se i lavori si protraggono

Niente paura per il bonus del 55%. Il modello telematico va inviato all'agenzia delle entrate solo se i lavori proseguono oltre il periodo d'imposta nel quale sono iniziati. Pertanto, l'invio è diretto esclusivamente a comunicare le spese sostenute nei periodi d'imposta precedenti a quello in cui i lavori sono terminati.
Volendo riassumere sono sempre esclusi dall'obbligo della dalla comunicazione i lavori iniziati e conclusi nel medesimo periodo d'imposta e i casi in cui non sono state sostenute spese. Ad ogni modo il primo anno di applicazione del monitoraggio è il 2009 per cui il primo invio è previsto per il 31 marzo 2010.
Per i soggetti diversi dalle persone fisiche, con periodo d'imposta non coincidente con l'anno solare, la prima comunicazione riguarda le spese sostenute a partire dal periodo d'imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2008.

Italia Oggi Sette - S. Mazzei - art. pag. 17

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile