Rassegna stampa del 29 maggio 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

Invito Convegno Giugno 2009
Invito Convegno Giugno 2009 Invito Convegno Giugno 2009

L'Irap deve riaprire i calcoli

Dichiarazioni. I chiarimenti di Cassazione ed Entrate impongono nuove valutazioni a poche settimane dalle scadenze

Tra pronunce della Corte di cassazione e istruzioni dell'ultima ora dell'agenzia delle Entrate, l'Irap deve rivedere i conti del saldo del 16 giugno. A meno di tre settimane dalla scadenza dei versamenti, alcuni interventi di Fisco e giuridprudenza richiedono infatti per molti contribuenti, un riesame dei calcoli per il pagamento del tributo. Senza contare che a luglio è previsto un altro passaggio delicatissimo: nella prima decade si terrà l'udienza davanti alla Corte costituzionale per affrontare la questione dell'indeducibiità dell'Irap dalla base imponibile dell'imposta sul reddito delle imprese e dei lavoratori autonomi. Punto sul quale, va ricordato, il legislatore è intervento con una deduzione del 10% dall'imponibile delle dirette (articolo 6 del Dl 185): resta però da vedere se la misura verrà ritenuta sufficiente.

Il Sole 24 Ore - A. Criscione, L. Gaiani - art. pag. 27

Buonuscite ad aliquota piena

I chiarimenti delle Entrate. Il trattamento delle somme ai dipendenti per cessione d'azienda. Non può essere applicata la tassazione separata come sul Tfr

Le somme che il lavoratore riceve in occasione della cessione del ramo d'azienda per la rinuncia a futuri contenziosi o alle garanzie che derivano dal vincolo di solidarietà previsto dall'articolo 2112, comma 2 del Codice civile devono essere assoggettate a tassazione ordinaria e non a quella separata.
E' questa la conclusione a cui giunge l'agenzia delle Entrate con la risoluzione 135/E/09 diffusa ieri.

Il Sole 24 Ore - G. Maccarone - art. pag. 29

All'Inps un riepilogo analitico

Disponibile il manuale per l'Uniemens con dati individuali

Un manuale di 158 pagine per spiegare l'unificazione del DM10 e dell'Emens da cui nasce al nuova denuncia mensile Uniemens. Da ieri l'Inps ha attivato una specifica sezione sul suo sito, in cui ha messo a disposizione le scelte tecniche alla base della nuova denuncia previdenziale.
La struttura ricalca il sistema Emens. Le principali novità sono contenute dentro l'elemento "Posizione contributiva", il quale si sviluppa a sua volta in due sezioni: "denuncia individuale" e "denuncia aziendale".
Nella prima sono riportati tutti i dati informativi a livello di singolo dipendente, già previsti nel flusso Emens, più una serie di dati contenuti nel Dm10 (l'indicazione del contributo dovuto e dalla relativa contribuzione aggiuntiva). (..) Nella sezione "individuale" va indicato anche il numero di giorni per i quali è stata versata contribuzione nel mese (o le ore per i part time).

Il Sole 24 Ore - E. De Fusco - art. pag. 34

Studi di settore in affanno

Dall'Ancl l'analisi degli effetti della revisione straordinaria per la crisi. I ritardi di Gerico complicano la vita dei consulenti

Maggio oramai sinonimo di versamenti e dichiarazioni fiscali eppure con un forte ritardo rispetto alla tempistica: la pubblicazione del software Gerico 2009 con i correttivi, che tengono conto della forte riduzione dei ricavi causata dalla crisi economica in atto, è avvenuta solo venerdì 22 maggio. Nei nuovi modelli già pubblicati non sembrano essere presenti innovazioni sostanziali, di cui 69 revisionati e già pubblicati.
I passaggi che caratterizzeranno quest'anno l'applicazione degli studi di settore sul periodo d'imposta 2008 si concretizzeranno sul fatto che dovranno essere acquisiti i dati dalle fonti informative già attivate che consentiranno di intervenire sulla generalità degli studi per tenere conto dell'impatto della crisi economica in modo mirato e selettivo sia sui settori singolarmente considerati sia sulle diverse aree territoriali.

Italia Oggi - M. P. Cogotti - art. pag. 33