Rassegna stampa del 12 giugno 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Documento senza titolo

Spot
ArchiviOK Aziende Data Print Grafik

Studi, famiglia sotto la lente

Una nota dell'agenzia invita agli uffici a rafforzare le presunzioni di Gerico e selezionare al meglio i controlli.Verifica sulle spese dei parenti. Attenzione a irregolarità ripetute in più anni

Nelle situazioni di incongruenza ai fini degli studi di settore una mano a rafforzare epresunzioni di Gerico può arrivare dal tenore di vita di vita dell'intera famiglia, a condizione che questo si riveli eccessivo rispetto ai redditi dei suoi componenti. Non in modo automatico ovviamente, in quanto tutte le situazioni di incongruenza andranno sottoposte ad un'attività di analisi. E se lo scostamento da Gerico è il primo passo per la selezione del contribuente, in alcuni casi per l'ufficio potrà essere conveniente abbandonare gli studi per procedere ad altre modalità di accertamento
.

Il Sole 24 Ore - A. Criscione - art. pag. 25

Ritenuta del 20% sugli onorari se la base professionale è fissa

I chiarimenti delle Entrate. Per le società estere

Sono soggette alla ritenuta del 20% quali compensi di lavoro autonomo, le somme percepite in Italia da una base fissa di società professionale estera. E' il caso particolare esminato dalla risoluzione 11 giugno 2009 n. 154/E con la quale sono stati considerati rientranti nel novero delle somme soggette a ritenuta in base all'articolo 25, comma 1 del Dpr n.600/1973 i compensi corrisposti da sostituti d'imposta italiani ad una sede operativa in Italia di un'associazione/società di diritto inglese che svolge attività nel campo dei servizi legali.

Il Sole 24 Ore - A. Antonelli, A. Mengozzi - art. pag. 26

Partecipate, morsa elusione

La Cassazione sugli elementi extracontabili in piccole società di capitali. Gli utili si presumono distribuiti tra tutti i soci

L'elusione attanaglia anche le piccole società di capitali. Gli utili extracontabili si presumono distribuiti sia tra i soci della piccolla impresa sia fra quella di un'altra piccola azienda partecipata. In questo modo il fisco può recuperare a tassazione, sulla base di una presunzione, le imposte di tutti i soci delle due imprese.
Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 13338 del 10 giugno 2009, ha colto il ricorso del fisco.

Italia Oggi - D. Alberici - art. pag. 32

Assegni a orologeria indeducibili

I chiarimenti del fisco. Risoluzione: versamento analogo a quello in unica soluzione. Niente sgravi in caso di mantenimento a tempo del coniuge

L'assegno a orlogeria perde la deducibilità il mantenimento al coniuge divorziato non è deducibile se corrisposto per un'ammontare e un periodo predeterminati e immodificabili, trattandosi, in sostanza, di un versamento analogo a quello eseguito in unica soluzione che chiude i conti con l'ex.
Lo ha chiarito l'Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 153/E di ieri.

Italia Oggi - N. Fasano - art. pag. 33