Rassegna stampa del 1° settembre 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti.


Scudo al nodo riciclaggio

Manovra anti-crisi. L'amministrazione al lavoro sulla circolare che chiarirà obblighi e responsabilità. Necessario valutare l'impatto della disciplina successiva al 2001

Il successo dello scudo ter, previsto dal decreto legge anticrisi approvato all'inizio di agosto, dipenderà in larga misura dalla capacità degli organi competenti (non solo l'agenzia delle Entrate, ma soprattutto l'Ufficio informazioni finanziarie della Banca d'Italia) di dare risposte sul ruolo di intermediari e professionisti nell'ambito della normativa antiriciclaggio.
L'agenzia delle Entrate è da tempo al lavoro sul punto e sta cercando di arrivare a un'interpretazione che possa rassicurare gli operatori e garantire un futuro più tranquillo allo scudo fiscale. In modo da evitare che le disposizioni antiriciclaggio pesino negativamente sull'operazione.

Il Sole 24 Ore - M. Longhi, M. Piazza - art. pag. 29

Stop alle rettifiche Iva senza adeguate motivazioni

Contenzioso. Le indicazioni della Corte di cassazione

L'amministrazione finanziaria non può rettificare i costi derivanti da presunte fatture false se si limita a indicare solo dei fatti, senza spiegare per quali ragioni da quei fatti "si trarrebbero elementi, forniti dei requisiti di gravità, precisione e concordanza".
A precisarlo è la Corte di cassazione con la sentenza 17572, depositata il 29 luglio 2009 che, rispetto al passato, sembra aver fatto un importante passo avanti.

Il Sole 24 Ore - F. Falcone, A. Iorio - art. pag. 33

Il manager incauto paga i danni

Pesa l'operazione commerciale rischiosa che espone l'impresa a perdite. Responsabilità anche senza violazione di leggi o statuto

Paga i danni l'amministratore che ha determinato la crisi aziendale perché ha «esposto l'impresa a perdite», con operazioni commerciali troppo rischiose, anche se non ha violato precise norme di legge o lo statuto della società.
Lo ha sancito la Suprema corte di cassazione che, con la sentenza n. 18231 del 12 agosto 2009, ha confermato il risarcimento di oltre 500 mila euro nei confronti degli ex amministratori di una società che era fallita a causa della concessione di fidi non adeguatamente garantiti.

Italia Oggi - D. Alberici - art. pag. 25

Fisco, 60 mln di click

I dati diffusi dal book annuale dell'Agenzia delle entrate. I modelli viaggiano via internet

Il fisco in rete sfora la quota di 60 milioni di invii. Si tratta di tutte le dichiarazioni dei redditi presentate per via telematica (oltre 37 mila; +3,7% rispetto al 2007) e degli altri documenti richiesti dalla legislazione tributaria (14,7 milioni). Si assesta sui 7,6 milioni, invece, il numero degli adempimenti che hanno seguito la via informatica (registrazione di contratti di locazioni, pagamenti, eccetera).
I dati sono stati forniti dall'agenzia delle entrate dal book annuale sulle attività dell'amministrazione finanziaria realizzato dalla direzione centrale servizi ai contribuenti lo scorso 3 agosto 2009.
Con questo documento sono stati, inoltre, resi noti i numeri e lo stato dell'arte della rivoluzione organizzativa che sta coinvolgendo l'agenzia. Il processo di rinnovamento prevede, infatti, la costituzione di 109 direzioni provinciali (37 delle quali già operative), che subentreranno, entro il 2010, agli attuali 384 uffici locali nello svolgimento dell'attività di controllo.

Italia Oggi - F. Santagada - art. pag. 28

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile