Rassegna stampa del 4 settembre 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Documento senza titolo

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti.


Congelato il "click day" sull'Irap

Un comunicato delle Entrate ha annunciato: si lavora al rinvio. Spunta l'ipotesi della divisione proporzionale dei rimborsi fra i richiedenti

Niente click day il 14 settembre. Non ci sarà bisongo di rush informatici per accaparrarsi il rimborso dell'Irap versata dal 2004 al 2007. L'agenzia delle Entrate, con un comunicato diffuso ieri (ndr mercoledì) pomeriggio, ha ufficializzato di lavorare a un rinvio dell'appuntamento.
Hanno trovato così ascolto le perplessità sollevate nei giorni scorsi da professionsiti, artigiani, commercianti e Pmi, preoccupati sia per l'iniquità dell'iter informatico ("una lotteria che svilisce un diritto riconosciuto dalla legge"), che per l'esiguità dei fondi (poco più di un miliardo).

Il Sole 24 Ore - giovedì 3 settembre - M. Bellinazzo - art. pag. 3

Niente giudicato esterno sull'Iva

La Corte di giustizia Ue rende inapplicabile il principio stabilito dall'articolo 2909 c.c. Nessun vincolo dalla sentenza definitiva su altra annualità

Il principio del giudicato esterno, sancito dall'art. 2909 c.c. come interpretato dalla Corte di cassazione, non è compatibile con la normativa comunitaria sull'Iva: applicare le statuizioni di una sentenza definitiva con riferimento a una annualità diversa, infatti, impedisce al giudice di prendere in considerazione le norme di contrasto degli abusi e di correggere eventuali errori.
Lo ha stabilito la Corte di giustizia nella sentenza 3/9/2009, C-2/08.

Italia Oggi - F. Ricca - art. pag. 24

Fisco, le associazioni al setaccio

L'Agenzia delle entrate ha approvato il modello per i controlli degli enti non commerciali. Entro il 30 ottobre i dati su entrate e prezzi praticati

Dopo l'approvazione del modello ad hoc a cura delle Entrate, entro il prossimo 30 ottobre gli enti non commerciali, di natura privata, dovranno comunicare in via telematica numerosi dati e notizie, rilevanti ai fini dei controlli fiscali, come richiesto dal decreto anticrisi.
È stato approvato ieri, dall'Agenzia delle entrate, il modello denominato «EAS», con le relative istruzioni per la compilazione, come introdotto dal comma 1, dell'articolo 30, del dl n. 185 del 2008, (legge n. 2/2009).
Il modello è stato predisposto al fine di tutelare le forme associazionistiche incentivate, contrastando nel contempo l'uso distorto delle agevolazioni e della libera concorrenza.

Italia Oggi - F. G. Poggiani - art. pag. 27

Ires, scatta il countdown per la richiesta di esenzione

Termine al 20 settembre per beneficiare della disposizione

Esenzione Ires, countdown per gli enti non lucrativi. Mancano solo venti giorni per l'invio delle domande che danno diritto ad innumerevoli benefici fiscali. Dall'esenzione dall'Ires, alla natura liberale dei versamenti fino all'esclusione dagli obblighi di sostituzione di imposta.
C'è tempo fino al 20 settembre, quindi, per le associazioni senza fini di lucro, che operano per la realizzazione o che partecipano a manifestazioni di particolare interesse storico, artistico e culturale, legate agli usi e alle tradizioni delle comunità locali, che chiedono di essere inserite tra i soggetti beneficiari delle disposizioni recate dall'art. 1, comma 185, della legge n. 296 del 2006. La trasmissione segue solo la via telematica e può essere inoltrata anche da intermediari abilitati.

Italia Oggi - S. Mazzei - art. pag. 27

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile