Rassegna stampa del 10 settembre 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

Al fisco più armi per i controlli

Lotta all'evasione. Befera: chi non sfrutta l'occasione offerta con lo scudo fiscale troverà pane per i suoi denti

"Lo scudo fiscale non è una forma di condono. Piuttosto è l'ultima opportunità per chi illecitamente detiene capitali all'estero di regolarizzarli. Chi non lo fa, sa che troverà pane per i suoi denti".
Il direttore dell'agenzia delle Entrate, Attilio Befera, intervistato ieri a Radio 3, ha colto l'occasione per ribadire le finalità del rimpatrio di beni e attività finanziarie promossa con la manovra anti-crisi (decreto legge 78 convertito nella legge 102/09). (...)
In un incontro tra tecnici delle Entrate e del dipartimento delle Finanze di San Marino è stata siglata un'intesa per attivare rapidamente uno scambio di informazioni. In pratica San Marino fornirà alle Entrate la lista dei cittadini italiani effettivamente residenti nella Repubblica del Titano, in modo che possa essere incrociata con l'elenco dei cittadini italiani iscritti all'Aire (Anagrafe dei residenti all'estero). Sarà più facile così scoprire posizioni e domicili illegittimi.

Il Sole 24 Ore - M.Bellinazzo - art. pag. 27

Sanatoria colf, 34.000 versamenti

Il dato sulle regolarizzazioni è stato fornito dal direttore dell'Agenzia delle entrate Attilio Befera. La presentazione dei modelli cresce dell'80% al giorno

La procedura di regolarizzazione di colf e badanti «procede molto bene e cresce a un ritmo dell'80% da un giorno all'altro». Finora, anche se il dato è parziale e riferito ai flussi registrati fino a martedì, tramite gli uffici dell'amministrazione finanziaria sono stati effettuati 34 mila versamenti, che hanno portato nelle casse dello stato oltre 16 milioni di euro.
A fornire i dati è stato ieri il direttore dell'Agenzia delle entrate, Attilio Befera, intervenuto ai microfoni di Radio3. Secondo Befera, l'incremento costante delle istanze «dovrebbe portare alla conferma delle previsioni che stimavano in 700 mila le richieste di regolarizzazione.
Il picco delle domande dovrebbe arrivare tra un mesetto». Il dato dei versamenti è infatti in continua evoluzione considerato che tra il ricevimento dei versamenti da parte degli intermediari abilitati e la trasmissione all'Agenzia trascorrono comunque quattro o cinque giorni.

Italia Oggi - V. Stroppa - art. pag. 23

Correttivo antiriciclaggio all'ultimo miglio

DLGS 231/07 Il provvedimento sul tavolo del prossimo consiglio dei ministri

Il correttivo antiriciclaggio è all'ultimo miglio. Il testo che terrà conto di alcune modifiche richieste dalle commissioni parlamentari, arriverà con ogni probabilità già questa settimana all'esame del preconsiglio dei ministri e riuscirà a chiudere la partita nei tempi previsti, la scadenza per il decreto legislativo con le correzioni della 231/07 è infatti il 26 settembre.

Italia Oggi - R. Lenzi - art. pag. 23

Sul web niente deliberazioni con informazioni sensibili

Privacy e web

La p.a. digitalizzata non può violare la privacy: sul sito web di un ente pubblico non si possono pubblicare le deliberazioni contenenti i dati sensibili. Lo ha precisato il Garante in un provvedimento di blocco della diffusione dei dati operata da una provincia (newsletter 9 settembre 2009).
Nel caso specifico una dipendente dell'ente locale ha trovato su Google due determinazioni del responsabile del personale relative al riconoscimento dell'infermità da causa di servizio. Il problema è di conciliare il regime di pubblicità degli atti e di trasparenza della pubblica amministrazione (elemento del doveroso controllo sulla p.a.) con la riservatezza delle persone. Tutto ciò con riferimento a un mezzo di diffusione forte come Internet: consente, tramite i motori di ricerca, l'accesso alle informazioni in ogni tempo e in ogni luogo e anche per caso.

Italia Oggi - A. Ciccia - art. pag. 26

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile