Rassegna stampa del 22 ottobre 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

Pit stop di un anno al mutuo casa

L'Abi annuncia il Piano famiglie. Interessati 100 mila nuclei familiari e 8 miliardi di euro in prestiti. Pagamenti sospesi per 12 mesi alle famiglie in difficoltà

Stop per un anno al pagamento dei mutui per le famiglie in difficoltà. È stato annunciato dall'Abi, l'Associazione delle banche italiane, e partirà da gennaio 2010 il «Piano Famiglie», che interessa centomila nuclei (secondo Adiconsum, una famiglia su cinque) per un volume di 8 miliardi di euro di prestiti.
Il testo della moratoria ancora non è stato reso noto, anche se il comitato esecutivo dell'associazione degli istituti di credito ha già delineato le coordinate dell'intervento.
Le regioni in cui le famiglie sono più indebitate sono Sicilia, Campania, Calabria, Lazio e Puglia.

Italia Oggi - A. Ciccia - pag. 35

Nel Cud spazio alle attività estere

Il quadro RW di Unico anche in assenza di altri redditi

Il Cud 2010 pur in assenza di altri redditi non esclude la presentazione del modulo RW di Unico, se nel 2009 il contribuente ha detenuto investimenti all'estero ovvero attività estere di natura finanziaria o ha effettuato trasferimenti da o verso l'estero di denaro, titoli e attività finanziarie.
È quanto emerge da una attenta lettura delle istruzioni relative al Cud 2010 in bozza divulgate dalle Entrate.

Italia Oggi - A. Montemurro - art. pag. 37

Aziende servizi persona, no all'esenzione Irap

Non scatta la stessa agevolazione regolamentata per le Ipab

Nessuna estensione dell'esenzione o della riduzione dell'imposta regionale sulle attività produttive (Irap) per le aziende pubbliche per i servizi alla persona (Asp), qualificate organizzazioni non lucrative di utilità sociale (onlus), di nuova costituzione o derivanti dalla trasformazione di soggetti diversi dalle Ipab.
Questo il chiarimento, fornito ieri in commissione finanze da, Daniele Molgora, in risposta all'interrogazione Conte (question time) n. 5-01970, sul tema della possibile estensione dell'agevolazione di esentare, dall'applicazione dell'Irap, le aziende pubbliche per i servizi alla persona con qualifica di organizzazioni non lucrative di utilità sociale «succedute» alle istituzioni di pubblica assistenza e beneficenza (Ipab), nate nel lontano 1980.

Italia Oggi - F. G. Poggiani - art. pag. 39

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile