Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 27 ottobre 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

Nell'F24 di gennaio i risparmi Iva dell'estate

Entro il 2 novembre domanda di compensazione trimestrale. Dal 2010 sarà necessario il visto di conformità

Ancora pochi giorni (c'è tempo fino al 2 novembre) per presentare il modello Iva TR, necessario per compensare in F24 il credito Iva del terzo trimestre 2009 fino a quando si presenterà la dichiarazione annuale Iva 2010, relativa al 2009.
Solo in questo modo, infatti, si potranno ridurre i debiti tributari e contributivi nei modelli F24 in scadenza nei primi mesi del prossimo anno, da quando cioè entreranno in vigore le limitazioni alle compensazioni dei crediti Iva, previste dalla manovra estiva 2009 (articolo 10, Dl 78/09).

Il Sole 24 Ore - L. De Stefani - art. pag. 34

Beffa ai consulenti del lavoro

Il bando dell'Authority dimentica la riserva prescritta dalla legge per i professionisti. Solo imprese per la gestione del servizio paghe all'Antitrust

Servizio di consulenza del lavoro dei propri dipendenti affidato a tutti tranne che ai consulenti del lavoro. Cioè ai professionisti che hanno l'esclusiva su questo tipo di attività. E' quanto prevede il bando di gara per l'affidamento dell'appalto di fornitura triennale del servizio di elaborazione paghe del proprio personale (circa 300 unità) di una pubblica amministrazione. Strana storia, dovuta forse ad una piccola dimenticanza su quanto stabilisce la legge in materia. Se non fosse che l'amnesia ha colpito l'Autorità garante della concorrenza e del mercato che ha bandito la gara: la presentazione delle candidature, infatti, si rivolge esclusivamente alle imprese (dunque sono fuori i professionisti).

Italia Oggi - D.Cirioli - art. pag. 27

Entratel col bollino

Dal 2 novembre al bando chi non fa la comunicazione. Un nome a chi gestisce gli scambi

Abilitazione a Entratel e a Fisconline al sicuro per i soggetti persone non fisiche che provvederanno a indicare entro il 31 ottobre i nomi dei gestori incaricati a effettuare le transazioni telematiche con le Entrate. Viceversa, dal prossimo 2 novembre l'abilitazione sarà revocata d'ufficio.
Lo ricorda l'Agenzia delle entrate in un comunicato.
Secondo quanto previsto dal provvedimento del 10 giugno 2009, dal 1° settembre scorso è bloccato l'accesso a Entratel e Fisconline tramite credenziali generiche da parte dei soggetti persone non fisiche: ciò significa che essi sono tenuti a effettuare tutte le transazioni telematiche con l'agenzia delle Entrate tramite i propri gestori e gli eventuali operatori incaricati, preventivamente individuati e comunicati alla stessa Agenzia.
Lo stesso provvedimento stabilisce, a partire dal 1° novembre 2009, la disabilitazione d'ufficio per i soggetti che non avranno adempiuto alla comunicazione entro il 31 ottobre (poiché il 1° novembre è festivo, la disabilitazione scatterà dal giorno 2).

Italia Oggi - art. pag. 29

Il medico di famiglia in dribbling sull'Irap

Imposte e tasse

Il medico di famiglia, che esercita la professione medica in regime di convenzione con l'azienda sanitaria locale, può ben dirsi che opera con una prestazione di lavoro parasubordinato di collaborazione coordinata e continuativa. Da ciò ne consegue che tale attività professionale non realizza la soggettività passiva ai fini Irap, come d'altronde precisato dall'agenzia delle Entrate con la risoluzione n.32 del 2002.
Lo ha chiarito la seconda sezione della commissione tributaria provinciale di Ragusa, nel testo della sentenza n.236/2009, con la quale ha accolto il ricorso di un medico di base tendente al riconoscimento del rimborso delle somme indebitamente versate a titolo di Irap nel 1998.

Italia Oggi - A. G. Paladino - art. pag. 29

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter