Rassegna stampa del 18 novembre 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti.


Frontalieri, niente scudo fiscale

Circolare dell'Agenzia delle entrate esclude l'applicazione di disposizioni sanzionatorie. Sufficiente integrare la dichiarazione. Pagando 26 euro

Non serve lo scudo fiscale per i frontalieri che hanno depositato su un conto corrente all'estero i proventi derivanti dall'attività lavorativa. Sarà sufficiente, in questo caso, provvedere ad integrare l'ultima dichiarazione pagando la sanzione di 26 euro e dunque non applicando le disposizioni sanzionatorie in materia di monitoraggio fiscale.
E' questa l'indicazione di maggiore rilievo che emerge dalla lettura della circolare n. 48 dell'agenzia delle Entrate di ieri con la quale l'amministrazione finanziaria ha fornito ulteriori indicazioni in merito alla applicazione delle disposizioni sullo scudo fiscale.

Italia Oggi - D. Liburdi - art. pag. 25

Fax e privacy, illegali i sistemi automatizzati

Dal Garante un provvedimento di blocco per una società. Stop a fax selvaggio

Stop a fax selvaggio. Dall'inizio del 2009 sono oltre 500 le denunce al garante per fax indesiderati, mandati con il sistema automatizzato.
Il garante con un provvedimento di blocco a una società (ne dà notizia la newsletter del garante n. 331 del 17 novembre 2009) ha precisato che il sistema automatizzato è illegale, anche se si mandano fax a numeri rintracciati tramite gli elenchi cosiddetti categorici e cioè quegli elenchi in cui sono riportate le utenze per categorie commerciali o professionali.
È vero che, secondo il Codice della privacy, si possono usare senza consenso i dati personali relativi ad attività economiche; ma è anche vero che lo stesso codice subordina l'utilizzo del sistema automatizzato al preventivo consenso. Insomma ciò che fa la differenza è il sistema automatizzato: se lo si usa si deve avere il consenso preventivo anche per usare dati, che (con altri sistemi) possono essere usati senza il preventivo consenso. Insomma una chiamata con operatore è diversa dalla chiamata con un sistema automatizzato.

Italia Oggi - A. Ciccia - art. pag. 26

Acconti Irpef, sconto automatico

Cosa prevede il decreto legge approvato dal governo per il differimento della seconda rata. Sostituti d'imposta in azione senza richiesta dei contribuenti

Differimento al prossimo giugno del 20% dell'acconto Irpef ma niente sconti per Ires e Irap. Più facili e meno pericolosi i conteggi previsionali che potranno godere del cuscinetto offerto della riduzione approvata dal decreto legge. Anche i sostituti d'imposta dovranno ridurre quanto trattenuto (e versato) a tale titolo in base ai modelli 730, senza attendere istruzioni del contribuente.
Questi i contenuti del decreto legge in tema di riduzione del secondo acconto Irpef approvato giovedì dal governo, su cui ieri le Entrate hanno fornito i primi chiarimenti.

Italia Oggi - N. Villa - art. pag. 29

Errore giudiziario, indennizzi elevati

Cassazione sull'importo da liquidare

Lievitano gli indennizzi per l'ingiusta detenzione agli imprenditori. Nell'importo da liquidare vanno infatti considerati i danni patrimoniali e non, subiti in qualità di vertice aziendale. Il calcolo aritmetico non basta ma resta fermo il tetto massimo previsto dalle norme.
Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 43978 di ieri, ha accolto il ricorso del titolare di una ditta individuale ingiustamente sottoposto a custodia cautelare in carcere.

Italia Oggi - D. Alberici - art. pag. 30

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile