Rassegna stampa del 24 novembre 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

ArchiviOK Telematici

Lo scudo raddoppia i modelli

Le risposte dell'agenzia delle Entrate. Prelievo sul valore al 31 dicembre 2008. Presentazioni successive nel caso di cause che ritardano l'adempimento

Lo scudo fiscale ter, a tre settimane dalla scadenza del 15 dicembre, si arricchisce di nuovi chiarimenti. Questo mentre continuano ad arrivare dati sullo scudo: per esempio Banca Generali ha detto di essere vicina a 1,5 miliardi di prenotazioni, con una forte accelerazione dovuta a nuova clientela.
La circolare 49/E dell'agenzia delle Entrate esamina una serie di temi su cui ancora esistevano dubbi. I chiarimenti riguardano, sul piano soggettivo, le modalità con cui devono aderire alla sanatoria eredi e Cfc; sul piano oggettivo vengono affrontati alcuni casi spinosi quali la regolarizzazione di fondi pensione e stock option.

Il Sole 24 Ore - B. Santacroce - art. pag. 33

Verifiche ispettive con i professionisti

Nota del Lavoro sulla vigilanza

Verifiche ispettive snelle e lotta all'abusivismo professionale. Il ministero del lavoro gioca la carta della collaborazione tra personale ispettivo e mondo delle imprese, e chiede agli ordini professionali e alle associazioni di categoria di sottoscrivere un protocollo d'intesa finalizzato ad individuare soluzioni condivise in merito a diverse problematiche tecnico-operative legate alla gestione degli adempimenti in materia di lavoro e previdenza.
Né da notizia la nota protocollo n. 18069 di ieri dello stesso ministero.

Italia Oggi - D. Cirioli - art. pag. 24

All'Inps anche i soci commercianti

Interpello del ministero precisa i requisiti di abitualità e prevalenza ai fini contributivi. L'obbligo scatta con la partecipazione al lavoro aziendale

Non sfugge all'Inps il socio che si dedica agli affari della società. La partecipazione al lavoro aziendale con il carattere dell'abitualità e della prevalenza, infatti, costituisce condizione necessaria ai fini della iscrizione alla gestione assicurativa commercianti.
A precisarlo è il ministero del Lavoro nell'interpello n. 78/2009 in risposta ai consulenti del lavoro che hanno chiesto se la partecipazione dei soci (di snc) all'attività lavorativa aziendale con carattere di abitualità e di prevalenza costituisca una condizione necessaria ai fini dell'iscrizione alla gestione degli esercenti attività commerciali dell'Inps.

Italia Oggi - D. Cirioli - art. pag. 32

Studi di settore, più redditometro

Leo: si punta allo strumento. Ma rivisto

«Ripensare lo strumento degli studi di settore e rivedere i coefficienti del redditometro che resta in assoluto lo strumento più equo per combattere l'elusione fiscale».
Lo dichiara a Italia Oggi il presidente della Commissione parlamentare di vigilanza sull'Anagrafe tributaria, Maurizio Leo, intervenuto ieri a San Macuto a un convegno a porte chiuse organizzato in collaborazione con Corriere Tributario e Ipsoa.
A scudo fiscale in atto tra chiarimenti e circolari dell'Agenzia delle Entrate, sono momenti difficili per la legislazione tributaria: «norme come slot-machine serventi del reddito, occorre normalizzare norme e costuzioni giuridiche che non possono essere tirate fuori al terzo grado di giudizio», dichiara Leo.

Italia Oggi - S. Mazzei - art. pag. 25