Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 3 dicembre 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

Visualizza la scheda del software Log PrivacyXP Richiedi informazioni su Log PrivacyXP Scarica qui e compila il modulo di acquisto Log PrivacyXP  

Nuovi debiti con rate più lunghe

Il software rilasciato da Equitalia non modifica in modo automatico il piano di rientro sulla prima cartella. Conviene rinegoziare la propria posizione complessiva accorpando il pagamento

L'incrocio fra più rateazioni richieste all'agente per la riscossione porta in dote una maggiore dilazione nei tempi di pagamento. E' questo quanto emerge dal comunicato stampa diramato martedì da Equitalia.
In sostanza, spiega il comunicato, la valutazione in ordine alla possibilità di concedere o meno una rateazione al contribuente in difficoltà, dovrà tener conto di eventuali piani di rateizzo già accordati dal concessionario in precedenza.
In tal modo, conclude Equitalia, si facilita la concessione di una nuova dilazione perchè nella valutazione della posizione sono presi in considerazione anche gli altri debiti già rateizzati, ma non ancora scaduti.

Il Sole 24 Ore - A. Sacrestano - art. pag. 34

Nuovi incentivi per le imprese tecnologiche

Un decreto dello sviluppo economico (in gazzetta) sblocca un pacchetto di aiuti

Dopo anni nasce una nuova agevolazione. Andrà a sostegno degli investimenti in tecnologia, collocati in aree vocate a investire in efficienza energetica, mobilità sostenibile e nuove tecnologie per la vita, il made in Italy, i beni culturali e le attività in qualche modo legate alla cultura.
Si tratta di contributi in conto impianti, contributi in conto interessi, finanziamenti agevolati e finanziamenti a garanzia. A sbloccare l'incentivo, la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (n. 278 del 28 novembre 2009) di un decreto del Ministro dello Sviluppo economico, datato 23 luglio 2009.

Italia Oggi - L. Chiarello - art. pag. 21

Sanatoria, c'è ancora tempo

Domestici. Il Viminale riapre la procedura per chi ha versato il forfait. Slitta al 31/12 il termine per l'invio delle istanze

Nuova chance per la sanatoria dei domestici stranieri. Chi abbia regolarmente effettuato, entro il 30 settembre, il pagamento del forfait di 500 euro, ma non abbia successivamente inoltrato la domanda di regolarizzazione di una colf o badante extracomunitari, potrà farlo entro il 31 dicembre.
Lo rende noto il Ministero dell'Interno nella circolare n. 7602 del 1° dicembre.

Italia Oggi - D. Cirioli - art. pag. 27

Irpef, l'Inps restituisce i soldi

Messaggio dell'Inps

Ai pensionati che si sono avvalsi dell'assistenza fiscale, l'Inps rimborserà il 20% dell'acconto Irpef trattenuto. Lo precisa lo stesso ente di previdenza nel msg. 28024/09.
Alla data di entrata in vigore del decreto che ha ridotto l'acconto (dl 168/09), si legge nella nota, i mandati di pagamento del mese di dicembre erano già stati estratti, e per i pensionati che si sono avvalsi dell'assistenza fiscale l'Istituto aveva già effettuato le trattenute sulle mensilità di novembre e, in caso di incapienza, di dicembre. Si è reso pertanto necessario predisporre una cedola aggiuntiva per corrispondere le somme oggetto di rimborso.

Italia Oggi - art. pag. 23


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter