Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 23 dicembre 2009
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

Controllo online sui crediti Iva

Il provvedimento dell'agenzia delle Entrate per dare attuazione alle regole più severe del Dl 78/2009. Compensazioni solo dopo la comunicazione preventiva in via telematica

Tutto pronto per il via al 1° gennaio 2010 delle nuove modalità di applicazione della "stretta" sulle compensazioni Iva, con una veste interamente telematica e "avviata" esclusivamente sui canali delle Entrate. Dal prossimo mese, perciò, le compensazioni oltre i 10mila euro dovranno essere precedute dalla dichiarazione o dall'istanza da cui emerge il credito e per importi oltre i 10mila euro è richiesto il visto di conformità (cosiddetto visto pesante).
E' stato infatti firmato dal direttore dell'agenzia delle Entrate, Attilio Befera, il provvedimento per rendere operative le disposizone del Dl 78 del 2009, reso noto ieri sul sito dell'Agenzia.

Il Sole 24 Ore - A. Criscione - art. pag. 31

F24 cumulativo, rinnovo triennale

La convenzione in vigore dall'1 gennaio

L'F24 cumulativo si rinnova per i prossimi tre anni. Gli intermediari potranno continuare a pagare telematicamente le imposte e i contributi dovuti dai clienti, con addebito diretto sui loro conti correnti. Per usufruire del servizio basterà sottoscrivere online la nuova convenzione che entrerà in vigore a partire dal 1° gennaio 2010, mandando in soffitta il vecchio regolamento.
Oltre a disciplinare le modalità di svolgimento del servizio, spiega un comunicato di ieri dell'Agenzia delle Entrate, l'accordo aggiorna a un euro l'importo della remunerazione per il lavoro degli intermediari, prevedendo una fatturazione con cadenza annuale.

Italia Oggi - art. pag. 21

Unico 2010 nel segno delle Cfc

Il modello per le società di capitali recepisce le novità introdotte dal decreto legge 78/2009. Tassazione per trasparenza per i soggetti fuori da black list

Nel modello Unico delle società di capitali le novità in materia di Cfc: pur non essendo ancora stata definitivamente identificata la decorrenza delle norme introdotte dalla manovra estiva, le istruzioni richiamano già l'applicabilità delle novità.
Peraltro, in relazione ai soggetti che non sono situati nelle black list, l'introduzione del meccanismo di tassazione per trasparenza al ricorrere di determinate condizioni, rappresenta una novità assoluta mentre, per i soggetti che sono in black list, il concetto di legame con il mercato costituisce una modifica normativa in linea con le indicazioni di prassi già emanate nel 2008 da parte dell'agenzia delle Entrate.

Italia Oggi - D. Liburdi - art. pag. 21

Ricapitalizzazioni, bonus rigido

La circolare dell'Agenzia delle entrate sui benefici previsti dal decreto legge 78 del 2009. Premiati apporti reali di risorse. Anche rinunciando a crediti

Bonus sulle ricapitalizzazioni fruibile esclusivamente dalla società conferitaria a reddito d'impresa, ma solo a fronte di un reale apporto di risorse, anche mediante versamenti a fondo perduto e rinuncia ai crediti vantati dal socio. E, per quanto concerne l'entità, l'agevolazione non deve essere determinata tenendo conto del tempo intercorrente tra la data del versamento e quella di chiusura del periodo d'imposta operando, in ogni periodo, per l'intero ammontare.
Ecco alcuni dei chiarimenti forniti, con la circolare 21/12/2009 n. 53/E, dall'Agenzia delle entrate, sulla detassazione per gli aumenti di capitale, di cui al comma 3-ter, dell'articolo 5, del dl n. 78/2009, convertito nella legge n. 102 del medesimo anno.

Italia Oggi - F. G. Poggiani - art. pag. 22

Visualizza la scheda del software Log PrivacyXP Richiedi informazioni su Log PrivacyXP Scarica qui e compila il modulo di acquisto Log PrivacyXP  


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter