Rassegna stampa del 17 marzo 2010
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

Informazioni sul corso Iscriviti al corso  

Sulle liti per l'Iva auto l'Agenzia gioca in difesa

 
Valora aggiunto. La nuova circolare delle Entrate sul contenzioso

L'agenzia delle Entrate con la circolare 13/E diffusa ieri torna sulla questione della detraibilità dell'Iva sulle auto, delineando le modalità di gestione dei contenziosi aventi ad oggetto sia rimborsi Iva su acquisti effettuati tra il 1° gennaio 2003 e dil 13 settembre 2006 - che non siano stati abbandonati dal contribuente che abbia ripresentato un'istanza di rimborso avente ad oggetto la medesima pretesa - sia rimborsi Iva per acquisti antecedenti il 1° gennaio 2003.

Il Sole 24 Ore - D. Pezzella, B. Santacroce - art. pag. 35

Dal 1° aprile l'impresa con un click

Semplificazioni. Diventa obbligatoria la strada telematica unificata per l'iscrizione al registro imprese. La ricevuta dell'invio consente di iniziare

L'obbligo della comunicazione unica per l'attività d'impresa partirà il 1° aprile. Si tratta di un punto d'arrivo importante nella strategia della semplificazione dei rapporti tra impresa e pubblica amministrazione, che consentirà di far partire un'impresa con un unico invio al Registro.
La comunicazione unica consente di chiedere codice fiscale e partita Iva; aprire la posizione assicurativa Inail; chiedere l'iscrizione all'Inps dei dipendenti o dei lavoratori autonomi e al Registro imprese. Questo anche se l'obiettivo finale resta l'entrata in vigore del più ampio "sportello unico delle attività produttive" (legge 133/08), di cui si attendono i regolamenti attuativi.

Il Sole 24 Ore - S. Fossati, M. Pirazzini - art. pag. 37

Le imprese puntano a correggere "Sistri"

Ambiente. Modifiche al decreto rifiuti

Parità di condizioni tra operatori pubblici e privati, semplificazione nell'uso del nuovo sistema Sistri, razionalizzazione delle procedure per la microraccolta e armonizzazione della disciplina transfrontaliera.
Sono i principali interventi di modifica legislativa che le organizzazioni Fise Assoambiente e Fise Unire chiedono in materia di tracciabilità dei rifiuti (DM 17/12/2009, Sistri) nel corso di due distinte audizioni alla commissione Ambiente del Senato, avviate ieri e che si concluderanno questo pomeriggio.

Il Sole 24 Ore - art. pag. 38

Durc, procedura più facile

Le istruzioni dell'Inail sull'ultima versione dell'applicativo per il rilascio. Per ottenere il documento fax o pec aziendale

Fax o pec aziendale obbligatori per ottenere il Durc. In mancanza di queste informazioni, infatti, la procedura informatica escluderà la possibilità di inoltro della richiesta di rilascio del documento unico di regolarità contributiva. Finalità: accelerare l'operazione di sistemazione delle eventuali irregolarità presenti nel partitario dell'azienda, per la quale c'è tempo 15 giorni.
Lo spiega l'Inail nella nota protocollo n. 2327/2010 in cui comunica il rilascio dell'ultima versione dell'applicativo Durc con diverse implementazioni.

Italia Oggi - D. Cirioli - art. pag. 25

Modelli 730-4, entro la fine di marzo comunicazione dell'utenza telematica

Diritto e Fisco

Lo scambio di informazioni si allarga a tutta la penisola. I datori di lavoro pubblici e privati hanno tempo fino alla fine del mese per comunicare l'utenza telematica o il nome dell'intermediario presso cui intendono ricevere dall'Agenzia delle entrate i dati contabili dei modelli 730-4 dei loro dipendenti.
L'Agenzia delle entrate ricorda che questa è una mossa indispensabile per effettuare le operazioni di conguaglio sulle retribuzioni, che da quest'anno interessa tutti i sostituti d'imposta e non più soltanto quelli con domicilio fiscale in una delle 44 province coinvolte nella sperimentazione iniziata nel 2008.
Fanno eccezione alcuni grandi enti (Inps, Ipost, Inpdap, Mef, Ferrovie dello stato e Poste spa), che già ricevono telematicamente sui propri siti la comunicazione del risultato contabile.

Italia Oggi - art. pag. 19