Rassegna stampa del 20 maggio 2010
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

ArchiviOK Professionale per la conservazione sostitutiva di tutti i documenti contabili
Scarica la demo e scopri tutti i vantaggi di ArchiviOK Professionisti.


Per gli studi correttivi efficaci

Pubblicata la prima versione del software Gerico: le simulazioni sull'impatto degli indicatori anticrisi. Margini ridotti per l'applicazione a favore del contribuente per il 2008

L'agenzia delle Entrate ha messo a disposizione sul proprio sito la prima versione di Gerico denominata versione Beta. In attesa del varo del decreto ministeriale di approvazione l'Agenzia specifica che il software non può essere utilizzato per adempimenti fiscali.
Resta però la possibilità di valutare gli effetti dell'applicazione di Gerico 2010 che darà il via all'applicazione degli studi di settore nella prossima campagna dichiarativa (anche se l'esperienza insegna che alla prima versione seguono solitamente alcuni aggiornamenti che però incidono molto marginalmente sulle stime).

Il Sole 24 Ore - G. P. Ranocchi, G. Valcarenghi - art. pag. 33

Garanti Ue alla riscossa

Le autorità europee passano all'offensiva in tema di tutela della privacy e dei dati sensibili sul web

La lettera con cui i Garanti della privacy Ue hanno bacchettato Facebook nei giorni scorsi non è certo un fulmine a ciel sereno, anzi. E' solo il sintomo visibile di un lavoro sotterraneo che darà altri frutti nei mesi a venire e che già sta costringendo i massimi protagonisti del web a rispondere, Poche settimane fa era capitata la stessa sorte a Google, con un'analoga presa di posizione dei Garanti.
Succede che le autorità europee sono passate all'offensiva, unendo le forze per risolvere un dilemma: come tutelare, da una parte, la spinta innovativa del web e la libertà d'espressione, e dall'altra evitare che i big di internet calpestino i diritti degli utenti? Finora le norme hanno tutelato perlopiù il primo dei due aspetti, adesso si cerca un equilibrio, che passerà probabilmente da accordi internazionali, tra le parti e tra diversi paesi.
"I campi problematici sono due - riassume Francesco Pizzetti, presidente dell'italiana Autorità Garante per la Privacy. I social network e il cloud computing (cioè l'insieme di tecnologie informatiche che permettono l'utilizzo di risorse hardware o software distribuite in remoto, ndr).

Il Sole 24 Ore, Nòva - A. Longo - art. pag. 8

Spesabile l'Iva senza la fattura

Dietrofont delle Entrate sulle prestazioni alberghiere e di ristorazione degli autonomi. Ammesso rinunciare alla detrazione senza perdere il costo

Se le spese alberghiere e di ristorazione inerenti all'esercizio dell'attività non sono documentate da fattura, l'Iva incorporata nel corrispettivo, in quanto componente del costo dei servizi, è deducibile ai fini dell'imposta sul reddito e dell'Irap; ciò non vale, però, se il contribuente rinuncia a detrarre l'Iva in presenza della fattura.
Questo quanto emerge dalla circolare 25 di ieri, con cui l'Agenzia delle entrate ha riesaminato la questione già affrontata nella circolare 6/2009.

Italia Oggi - F. Ricca - art. pag. 22

Bancarotta patrimoniale, testa di legno assolta

Giustizia e società

L'amministratore legale (cosiddetta testa di legno) non può essere condannato per bancarotta fraudolenta patrimoniale per il semplice fatto di aver accettato l'incarico. Deve essere provata la sua consapevolezza delle attività illecite compiute dall'amministratore di fatto.
Al contrario, ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 19049 di ieri, la testa di legno è sempre responsabile della bancarotta fraudolenta per sottrazione delle scritture contabili.
In particolare la quinta sezione penale ha annullato con rinvio la condanna per bancarotta patrimoniale (confermando invece quella di bancarotta documentale) nei confronti di un amministratore che dalla ricostruzione fatta dai giudici di merito era soltanto una testa di legno.

Italia Oggi - art. pag. 20

Riciclaggio, meglio non provarci

Nuova stretta in una sentenza della Corte di cassazione che ha affermato la punibilità. Il tentativo non è fattispecie a consumazione anticipata

Punibile anche il tentativo di riciclaggio. Ciò perché non si tratta, come avveniva con la vecchia norma, di una fattispecie a consumazione anticipata. È quanto stabilito dalla Corte di cassazione che, con la sentenza 17694 del 7 maggio 2010, ha segnato, in un giudizio di rinvio sullo stesso caso, un'ulteriore stretta sul riciclaggio per il quale due anni fa aveva sancito la possibilità di una condanna anche se il reato presupposto era l'associazione mafiosa.
Le norme europee hanno scandito la necessità di un adeguamento delle leggi italiane sul riciclaggio, ha spiegato la Suprema corte nelle motivazioni. Tanto che «oggi è punito a titolo di riciclaggio chiunque sostituisce o trasferisce denaro».
Insomma, secondo queste poche parole «risulta evidente», hanno messo nero su bianco gli Ermellini, «che non si tratta più di una fattispecie a consumazione anticipata, circostanza questa che consente senz'altro, un'ipotesi di tentativo».

Italia Oggi - D. Alberici - art. pag. 20

Regioni mani bucate al fallimento

Il ministro del lavoro alla conferenza dei commercialisti. Siciliotti: interventi tributari difficili. Sacconi: il federalismo fiscale porterà responsabilità della spesa

Il federalismo fiscale sarà un modo per ricondurre a responsabilità la gestione della spesa, soprattutto a livello regionale, arrivando fino al fallimento delle regioni inadempienti, come una qualunque azienda. Parola del ministro del lavoro Maurizio Sacconi: «Non possiamo portare i libri contabili delle regioni in tribunale, però possiamo prevedere una misura deterrente molto efficace, e cioè che se l'ente fallisce si va ad elezioni. Ovviamente nessuno dei politici responsabili del fallimento potrà ripresentarsi per un bel po' di tempo».
Il ministro lo ha affermato ieri a Roma alla terza conferenza annuale del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti ed esperti contabili.

Italia Oggi - R. Miliacca e B. P. Pacelli - art. pag. 19

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile