Rassegna stampa del 29 luglio 2010
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

IL SOFTWARE PER LA COMUNICAZIONE BLACK LIST

Il Sistri si mette alla prova

Ambiente. Disponibile sul sito del ministero il programma-pilota per il tracciamento dei rifiuti. Per un mese gli utenti potranno inviare suggerimenti di modifica

Parte ufficialmente oggi la fase di test per il programma Sistri, il sistema di tracciamento integralmente digitale dei rifiuti che diventerà operativo dal prossimo 1° ottobre, destinato a coinvolgere oltre mezzo milione di aziende. Dopo le sollecitazioni del mondo imprenditoriale, preoccupato per i tempi stretti di adeguamento alla nuova procedura, il ministero dell'Ambiente metterà oggi a disposizione sul suo sito la versione demo del programma di gestione del ciclo, in attesa del lancio nei prossimi giorni anche del manuale operativo.
Le imprese in questa lunga fase di test - che durerà fino al 1° settembre - potranno far pervenire ai tecnici dell'Ambiente i suggerimenti ritenuti più opportuni per semplificare le operazioni, renderle se possibile più efficienti e soprattutto integrabili o interfacciabili con i sistemi di gestione già in uso da anni in molte unità.

Il Sole 24 Ore - A. Galimberti - art. pag. 31

Rimborsi-spese censiti nel libro unico

Adempimenti. Devono essere registrate tutte le somme corrisposte ai lavoratori presenti nel registro

Il libro unico del lavoro (Lul), istituito con il Dl 112/08, è operativo da più di un anno e mezzo. Le imprese e i professionisti si sono abituati al nuovo registro, supportati dalle procedure software che, nel frattempo, si sono evolute. L'informatica e la telematica hanno infatti permesso di creare nuove modalità di annotazione delle presenze con l'obiettivo di rendere più agevole la redazione del libro obbligatorio del personale. (..)
Un aspetto che, tuttavia, non sembra essere all'insegna della semplificazione riguarda l'annotazione dei rimborsi spese. (..) Sfuggono all'obbligo di registrazione nel libro unico del lavoro le spese sostenute dal lavoratore ma giustificate da documenti intestati direttamente all'azienda.

Il Sole 24 Ore - G. Maccarone - art. pag. 31

Test antidroga per le patenti degli autisti professionali

La guida in stato di ebbrezza giusta causa di licenziamento

Dalla tolleranza zero su alcol e droghe alla stretta sulle minicar, con qualche indugenza nei confronti di chi ha perso punti sulla patente o se l'è vista ritirare.
E' legge il nuovo codice della strada. L'Aula del Senato lo ha approvato ieri con 145 voti a favore e 122 astenuti, giusto in tempo per il grande esodo estivo, visto che da venerdì 30 luglio si apre un weekend considerato da "bollino nero".

Il Sole 24 Ore - art. pag. 8

Arriva la proroga di Ferragosto

Fisco. Firmato il Dpcm che fa slittare al 20 del mese il termine per effettuare gli adempimenti

Per il quarto anno consecutivo il Fisco va in "ferie" dal 1° al 19 agosto. E' stato infatti firmato il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 27 luglio 2010 (domani dovrebbe andare in "Gazzetta Ufficiale") che sposta al 20 agosto gli adempimenti fiscali e i pagamenti fiscali e previdenziali con il modello F24 in scadenza dal 1° al 20 agosto, senza alcuna maggiorazione.
Per quanto riguarda i pagamenti con l'F24 la proroga è di appena quattro giorni, considerato che quasi tutti i versamenti di agosto scadono il 16.

Il Sole 24 Ore - mercoledì 28 luglio - T. Morina - art. pag. 25

Ritenute, unica via

Circolare esclude le sanzioni sull'adempimento del dl 78. Applicabile aliquota Iva del 20%

Ritenuta del 10% sui bonifici a senso unico. La ritenuta, introdotta recentemente con la manovra finanziaria, è alternativa e prioritaria rispetto a quelle ordinariamente previste, come in presenza della ritenuta del 4% per i lavori di ristrutturazione o risparmio energetico effettuati dai condomini. Questo il chiarimento fornito con la circolare 28/07/2010 n. 40/E, l'Agenzia delle entrate è intervenuta, sulle problematiche relative all'applicazione della nuova ritenuta del 10% da applicare sui bonifici destinati alla ristrutturazione (36%) e per il risparmio energetico, di cui all'articolo 25, dl. 78/2010.

Italia Oggi - F. G. Poggiani - art. pag. 22

Il 98% dei bilanci in Xbrl

Infocamere

Il 98% dei bilanci, 730 mila documenti, è arrivato al registro imprese delle camere di commercio nel formato Xbrl. Da quest'anno infatti le società di capitale italiane che depositano il bilancio al Registro delle Imprese devono usare per il prospetto contabile il nuovo formato Xbrl (eXtensible Business Reporting Language).
«L'estensione Xbrl», afferma il direttore generale di InfoCamere, Valerio Zappalà, «consente di velocizzare ed automatizzare i controlli da parte del sistema camerale, e la messa a disposizione dei bilanci stessi diviene molto più tempestiva. «Si tratta di una novità che sebbene abbia comportato, in questa fase iniziale, un maggior impegno da parte delle imprese nella redazione dei loro bilanci, consente tuttavia a chiunque di accedere a dei dati che possono essere oggettivamente e facilmente rielaborati».
Un risultato che, evidenziano da Infocamere, è la bassissima percentuale di errori riscontrati nelle istanze in formato Xbrl: il 2% del totale.

Italia Oggi - art. pag. 23