Rassegna stampa del 2 dicembre 2010
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik


Befera: una legge sull'"abuso"

Accertamento. Per il direttore dell'agenzia delle Entrate necessario intervenire sulle regole sull'elusione. Spazio alla compensazione per chi vince in commissione tributaria

Per l'abuso del diritto è necessario un intervento legislativo. Anche se l'agenzia delle Entrate assicura che di questo istituto si farà un uso «moderato». L'indicazione arriva direttamente dal direttore dell'Agenzia, Attilio Befera, che annuncia che a breve l'amministrazione renderà noti i dati sull'utilizzo di questo strumento.
La sollecitazione è arrivata nel corso del sesto convegno organizzato dagli Ordini dei dottori commercialisti della Lombardia in collaborazione con la direzione regionale dell'Agenzia.
Per Befera occorre usare "saggezza e conoscenza" nell'attività di accertamento perché, «anche quando si scopre l'evasione - afferma- lo scopo è di tosare al pecora, non di ucciderla».

Il Sole 24 Ore - A. Criscione - pag. 35

Condono a prova di rata

Cassazione. Il mancato pagamento della rata fa decadere dalla rottamazione dei ruoli

Il mancato pagamento, o comunque il ritardato versamento di una rata, per beneficiare della rottamazione dei ruoli fa decadere la sanatoria. Si tratta infatti di una forma di condono clemenziale e non premiale con la conseguenza che, per la sua efficacia, è necessario il rispetto del versamento di tutte le rate non essendo ammessi né omissioni, né ritardi.
A chiarirlo è la Cassazione con la sentenza 24316 depositata 1° dicembre.

Il Sole 24 Ore - F. Falcone, A, Iorio - pag. 36

Sul 55% certificazioni ad hoc

Risposta del sottosegretario all'economia Viale in materia di riqualificazione energetica. Detraibilità rispetto al passato dimostrata caso per caso

Sul bonus 55% valutazioni caso per caso. Ogni intervento di riqualificazione energetica, per essere considerato autonomamente detraibile rispetto a quelli eseguiti in anni precedenti sullo stesso edificio, deve essere anche autonomamente certificato dalla documentazione indicata (attestato di qualificazione energetica e asseverazione del tecnico abilitato).
È questa la risposta fornita dal sottosegretario all'economia, Sonia Viale, a un'interrogazione in commissione finanze alla camera.

Italia Oggi - V. Stroppa - pag. 21

 

Rito tributario telematico

Il protocollo d'intesa siglato dai commercialisti si è esteso anche al Cnf. Avvocati nel processo con pec e firma digitale

L'avvocatura informatizzata corredata di pec e firma digitale alla mano, o meglio al pc, entra ufficialmente nel processo tributario telematico. All'informatizzazione della quarta giurisdizione del nostro sistema, il 23 novembre scorso nell'aula Avvocati della Corte di cassazione, hanno dato ampio spazio il Consiglio dell'Ordine degli avvocati di Roma, il direttore della Giustizia Tributaria del Dipartimento delle Finanze Fiorenzo Sirianni e i colleghi rappresentanti delle commissioni tributarie di Roma e del Lazio coinvolte nel Protocollo di intesa già siglato con il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili.

Italia Oggi - M. Paolucci - art. pag. 47