Rassegna stampa del 25 gennaio 2011
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

banner_privacy2009xras

Stampati Fiscali

Timbro del professionista per il dare-avere con il fisco

Il visto per le compensazioni

Secondo anno di applicazione per il visto di conformità, l'attestazione con cui dottori commercailisti ed altri soggetti abilitati consentono ai contribuenti che presentano un credito Iva annuale superiore a 15mila euro di compensarlo nel modello F24 (a partire dal giorno 16 del mese successivo a quello di presentazione della dichiarazione, come previsto dall'articolo 10 del decreto legge n. 78 del 2009).
Dato che il modello Iva può essere trasmesso non prima del 1° febbraio, per chi porterà a termine nel prossimo mese l'obbligo dichiarativo corredandolo del visto, l'importo "sopra soglia" del credito si renderà disponibile per la compensazione dei versamenti del 16 marzo.
Per poter rilasciare il visto, i professionisti abilitati devono eseguire una serie di controlli previsti dalla circolare 57/E/2009, che vengono solitamente formalizzati in una check list.
È stato chiarito che nel caso in cui le scritture siano tenute da un soggetto non abilitato a rilasciare il visto, il contribuente può ottenere l'attestazione da un Caf imprese o da un professionista abilitato, il quale deve effettuare sulla documentazione contabile tutte le verifiche necessarie per poter rilasciare il visto di conformità.

Il Sole 24 Ore - G. Gavelli, G. Valcarenghi - pag. 7

Tassa telefonini, ok ai rimborsi

Prima sentenza della commissione tributaria Veneto riconosce l'illegittimità del balzello

Per la tassa telefonini il diritto al rimborso è riconosciuto anche ai privati. La concessione governativa (Tcg) sui servizi di telefonia mobile in capo ai municipi non è dovuta per un duplice motivo: da un lato i comuni sono da considerarsi pubbliche amministrazioni, ai sensi dell'articolo 1, comma 2 del dlgs n. 165/2001, e quindi andrebbero esclusi dal tributo in esame; dall'altro lato, va rilevata l'intervenuta abrogazione (implicita) della normativa che regolamentava la tassa, per effetto del nuovo Codice delle telecomunicazioni elettroniche (dlgs n. 259/2003). In tale ottica, la possibilità di chiedere agli Uffici il rimborso si apre anche ai privati.
È quanto ha affermato la commissione tributaria regionale del Veneto con la sentenza n. 05/01/11, depositata lo scorso 10 gennaio, che ha respinto l'appello proposto dall'amministrazione finanziaria.

Italia Oggi - V. Stroppa - art. pag. 21

Compensazioni della stessa specie

In fase di ultimazione il decreto sull'attuazione della disposizione con il blocco a 1.500 euro. La modalità si applicherà ai debiti e ai crediti di natura erariale

Il pagamento in compensazione dei debiti a ruolo possibile solo attraverso crediti della stessa natura. La possibilità di «sbloccare» il nuovo divieto alle compensazioni orizzontali dei crediti fiscali introdotto dall'articolo 31 del dl 78/2010, sarà dunque consentita solo in presenza di crediti erariali utilizzabili per azzerare i debiti iscritti nei ruoli a titolo definitivo, di importo superiore a 1.500 euro.
Sono queste le modalità con le quali i contribuenti potranno pagare, anche parzialmente, le somme iscritte a ruolo a titolo definitivo per imposte erariali e relativi accessori che, secondo quanto ItaliaOggi è in grado di anticipare, saranno a breve contenute nel decreto ministeriale di prossima emanazione, previsto nell'ultimo capoverso del primo comma della disposizione sopra ricordata.

Italia Oggi - A. Bongi, C. Bartelli - art. pag. 25

La scadenza fiscale di oggi, 25 gennaio 2011

Elenchi Intrastat

Presentazione telematica degli elenchi Intrastat per cessioni e/o acquisti e prestazioni di servizi intracomunitari effettuati nel mese di Dicembre 2010 o nel 4° Trimestre 2010 (operatori con obbligo trimestrale).

a cura dell'Ufficio Stampa Data Print Grafik

In Rassegna stampa il nuovo servizio Data Print Grafik:
AGENDA FISCALE
Ogni giorno un pratico scadenzario degli adempimenti fiscali del mese

ArchiviOK Professionisti il software per la conservazione sostitutiva facile ed  intuitivoVisualizza la DEMO di ArchiviOK e scopri come è facile