Se non vedi correttamente la Rassegna Stampa clicca qui

Rassegna stampa del 2 febbraio 2011
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

Iscriviti al seminario gratuito di ArchiviOK Seminario Gratuito di ArchiviOK Seminario Gratuito di ArchiviOK

Via libera al bonus disoccupati

Le istruzioni Inps per accedere all'agevolazione contributiva prevista dalla Finanziaria 2010. Per gli incentivi all'assunzione conta la data del contratto

Via libera dell'Inps alle agevolazioni contributive previste dalla Finanziaria 2010 a favore delle aziende che assumono lavoratori disoccupati.
Le istruzioni operative per fruire dei benefici sono contenuti nella circolare n. 22/2011, con la quale l'ente ricorda peraltro che gli incentivi, introdotti in via sperimentale dalla legge n. 191/2009 per il 2010 (art. 2, commi 134, 135 e 151), sono stati prorogati dalla legge di stabilità (art. 1, comma 33, legge n. 220/2010) per il 2011, subordinati però all'emanazione di un apposito decreto ministeriale.

Italia Oggi - G. Leonardi - pag. 30

Partite Iva Ue a verifica rapida

Valore aggiunto. Disponibile sul sito dell'agenzia delle Entrate il servizio per controllare la propria situazione. Gli operatori che hanno già i requisiti di iscrizione non devono fare istanza

Disponibile sul sito delle Entrate, il servizio che permette di interpellare preventivamente l'elenco delle partite Iva che, al 30 gennaio 2011, hanno i requisiti per essere incluse - dal prossimo 28 febbraio - tra i soggetti autorizzati ad effettuare operazioni intracomunitarie.
Un comunicato stampa di ieri ed una news inviata a tutti gli iscritti alla mailing list dell'Agenzia confermano quanto già anticipato il 26 gennaio in un precedente comunicato e detto in sede di chiusura di Telefisco. Inserendo la partita Iva, con alcuni caratteri che si sentono o si vedono nel campo "Codice di sicurezza", il servizio fornisce l'esito della verifica in cui viene riportato il risultato positivo o negativo del test: "Partita Iva con (o senza) i requisiti per essere inclusa nell'archivio dei soggetti autorizzati a porre in essere operazioni intracomunitarie".
Gli operatori, quindi, che risultano già essere in possesso dei requisiti, non devono fare nulla, in quanto rientreranno automaticamente nel Vies quando, a fine febbraio, verranno eliminati i non autorizzati.

Il Sole 24 Ore - R. Portale - pag. 30

Il telemarketing diventa a ostacoli

Nel primo giorno utile oltre 42 mila no alle telefonate commerciali. Ressa di contatti al sito internet. Boom di iscrizioni al Registro opposizioni, via telefono o via mail

Oltre 42 mila iscrizioni al Registro pubblico delle opposizioni in un giorno solo (alle 17 di ieri). E punte di oltre 400 mila click contemporanei sul sito www.registrodelleopposizioni.it, che fornisce informazioni e moduli per l'iscrizione. Contatti che, più volte in giornata, hanno mandato in tilt il sistema. Sono questi i numeri che hanno segnato il debutto del Registro gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni.
La modalità di registrazione preferita dagli abbonati sarebbe risultata quella telefonica con circa 25 mila iscrizioni, attraverso il numero verde 800.265.265. La modalità email è stata utilizzata, invece, da 9.000 abbonati, mentre 8.000 cittadini hanno inoltrato la richiesta d'iscrizione, usando il modulo elettronico (web form) presente sul sito. Anche i fax avrebbero sedotto qualcuno (circa 500 quelli pervenuti), mentre sarebbero pochissime le iscrizioni a mezzo raccomandata.
Il Registro Pubblico delle Opposizioni è entrato in funzione alle 22:30 del 31 gennaio 2011. A dettare le modalità e i termini del meccanismo è il dpr 178/2010. Regolamento che, va detto, esonera dall'iscrizione al Registro gli utenti telefonici che non compaiono negli elenchi pubblici.

Italia Oggi - L. Chiarello, A. Ciccia - pag. 25

Irap e Unico Sp, via ai modelli

L'Agenzia delle entrate ha reso ieri disponibile la modulistica da utilizzare nel 2011. Spazio all'agevolazione campionari e al transfer pricing

Via libera ai modelli dichiarativi definitivi, con Irap 2011 in restyling e Unico Sc che presenta le modifiche apportate al quadro RS, con particolare riferimento alla nuova agevolazione per la realizzazione dei campionari ed alla disciplina del transfer pricing.
Sul sito dell'Agenzia delle entrate, all'indirizzo www.agenziaentrate.gov.it, sono state rese ieri scaricabili le versioni definitive dei modelli da utilizzare a cura dei contribuenti per le dichiarazioni Irap e Unico società di persone 2011 - periodo d'imposta 2010 -, approvati con il provvedimento dirigenziale del 31 gennaio scorso.

Italia Oggi - F. G. Poggiani - pag. 27

In Rassegna stampa il nuovo servizio Data Print Grafik:
AGENDA FISCALE
Ogni giorno un pratico scadenzario degli adempimenti fiscali del mese


Se non desideri ricevere ulteriori articoli della Rassegna Stampa/Newsletter Privacy/ArchiviOk.it
di Data Print Grafik, clicca qui per annullare la tua sottoscrizione.

Privacy
In conformità al D.Lgs. 196/2003, Testo unico della privacy sulla tutela dei dati personali, Data Print Grafik
garantisce la massima riservatezza dei dati e la possibilità di richiederne gratuitamente la rettifica
scrivendo a areanews@dataprintgrafik.it.
Potrai prendere visione dell’informativa completa nella sezione Newsletter del nostro sito www.dataprintgrafik.it

Seguici su: Facebook Twitter