Rassegna stampa del 7 marzo 2011
a cura dell'Ufficio Stampa di Data Print Grafik

PrivacyXP  

Partita aperta sui bilanci locali

Federalismo. Il decreto sul fisco dei comuni non ha sciolto i dubbi. Verso una nuova proroga al 31 maggio per i preventivi

Il via libera al federalismo municipale non scioglie gli interrogativi dei sindaci sui bilanci comunali, che aspettano dal Viminale un nuovo rinvio al 31 maggio, dato per certo. Anche le ultime novità sull'Iva, che per dribblare l'assenza dei dati provinciali sarà distribuita su base regionale, in proporzione al numero di abitanti di ogni comune, non offrono per ora certezze alla colonna delle entrate.
I punti da chiarire per poter costruire bilanci comunali su basi fin troppo fantasiose sono sei e mettono in gioco la destinazione di 12 miliardi di euro: sulla compartecipazione Iva, che nel 2011 deve garantire ai sindaci 2,9 miliardi, i numeri del gettito prodotto in ogni regione dai consumi effettivi registrati dal quadro Vt delle dichiarazioni sono ancora nelle mani del ministero dell'Economia, che deve ancora trasmetterli agli amministratori locali.

Il Sole 24 Ore - sabato 5 marzo 2011 - G. Trovati - pag. 27

     

Anche i contributi aiutano i rimborsi Iva

I chiarimenti delle Entrate. Una circolare precisa che tra i crediti che abbassano il limite sono compresi quelli usati in compensazione

I contributi Inps versati in F24 entrano nel calcolo dell'Iva rimborsabile senza garanzie. Lo chiarisce l'agenzia delle Entrate con la circolare 10/E di ieri che illustra le modalità per determinare l'importo massimo rimborsabile senza fideiussione ai cosiddetti contribuenti virtuosi. Tra i crediti rimborsati che riducono il limite si comprendono, precisa la circolare, anche quelli utilizzati in compensazione per il pagamento di debiti tributari o contributivi.
L'articolo 38-bis del Dpr 633/72 stabilisce, al settimo comma, che i rimborsi Iva (tranne quelli richiesti in relazione all'imposta assolta sull'acquisto di beni ammortizzabili) possono avvenire senza garanzie, nei confronti dei cosiddetti contribuenti virtuosi, cioè di quelle imprese che presentino talune caratteristiche circa la patrimonializzazione e la assenza di accertamenti o rettifiche superiori a determinate soglie.

Il Sole 24 Ore - sabato 5 marzo 2011 - L. Gaiani - pag. 28

Rifiuti, comunicazione a doppio binario

Chiarimenti dell'ambiente sugli effetti di mud e sistri

Comunicazione entro il prossimo 30 aprile dei dati relativi ai rifiuti gestiti nel corso del 2010; entro il 31 dicembre 2011 dei dati relativi ai rifiuti gestiti tra il 1° gennaio 2011 e il 31 maggio 2011. Queste le scadenze che interessano i soggetti coinvolti nella filiera dei rifiuti e sottoposti al monitoraggio, in base all'uscente disciplina «Mud» e alla nuova disciplina «Sistri».
A fare chiarezza sugli adempimenti in scadenza alla luce del parziale sovrapporsi delle due discipline (il nuovo sistema di monitoraggio telematico dei rifiuti meglio noto come «Sistri» entrerà a pieno regime solo il prossimo 1° giugno 2011, scalzando il Mud) è il ministero dell'ambiente, con circolare 2 marzo 2011 n. 6774.
Vi si opera una distinzione tra soggetti tenuti alla sola presentazione del Mud entro il prossimo 30 aprile 2011 in relazione ai rifiuti gestiti nel corso del 2010 e soggetti che dovranno, invece, effettuare la speciale «dichiarazione Sistri» in relazione ai rifiuti gestiti nel 2010 e nel periodo del 2011 che precede la piena operatività del nuovo sistema di tracciamento.

Italia Oggi - sabato 5 marzo 2011 - V. Dragoni - pag. 25

Leasing immobiliare telematico

Provvedimento del direttore delle Entrate. Restyling dei modelli per locazioni e dati catastali. Attivato il canale per il pagamento dell'imposta sostitutiva

Attivato il canale telematico per il pagamento dell'imposta sostitutiva sui leasing immobiliari. Via libera al restyling dei modelli 69 e Cdc da utilizzare per la registrazione dei contratti di locazione e per la comunicazione dei dati catastali. Pronte le nuove specifiche tecniche per l'invio telematico delle denunce cumulative dei contratti di affitto dei fondi rustici.
Sono le novità contenute nel provvedimento firmato ieri dal direttore dell'Agenzia delle entrate (prot. 2011/35830) con il quale si è attivato il canale telematico per il pagamento della nuova imposta sostitutiva sui contratti di leasing, introdotta dalla Finanziaria 2011 (legge 220/2010).
A partire da lunedì 8 marzo sarà dunque possibile effettuare il pagamento in via telematica della suddetta imposta sostitutiva delle imposte ipotecarie catastali il cui termine di scadenza è fissato dalla legge al 31/3/2011.

Italia Oggi - sabato 5 marzo 2011 - A. Bongi - pag. 27

Antiriciclaggio, più attenzione agli investimenti in arte, case e oro

Imposte e tasse

Acquisto di immobili, di opere d'arte e di oro con denaro contante e per importanti rilevanti andranno valutati con maggiore attenzione da parte di case d'asta, agenti immobiliari ed operatori nel commercio di oro.
Lo prevede il ministero dell'Interno con il decreto recante i nuovi indicatori di anomalia di operazioni sospette emanato nei giorni scorsi a distanza di più di tre anni dall'entrata in vigore del decreto legislativo 231 del 21 novembre 2007 con il quale l'Italia ha recepito la terza direttiva europea in materia di antiriciclaggio.
Tra i campanelli d'allarme indicati dal ministero per quanti operano nel settore immobiliare vi sono anche l'acquisto o la vendita di immobili ad un prezzo molto superiore rispetto al loro valore di mercato ovvero l'acquisto e la successiva vendita di uno o più immobili in un ristretto arco di tempo soprattutto se la seconda transazione viene effettuata per importi molto differenti rispetto alla transazione iniziale.

Italia Oggi - sabato 5 marzo 2011 - F. Vedana - pag. 27

QUESTIONARIO DI GRADIMENTO
Chiediamo il vostro parere per sapere cosa ne pensate del servizio di Rassegna Stampa.
Si tratta di poche domande che vi porteranno via poco tempo.
Vi ringraziamo sin d’ora per la preziosa collaborazione.

Per compilare il Questionario cliccate qui
AGENDA FISCALE
Il nuovo servizio Data Print Grafik.
Ogni giorno un pratico scadenzario degli adempimenti fiscali del mese.
Per visualizzarla clicca qui